i 100 VASI per l’ORTO , 11 aprile 2017

A.  i VASI MEDIO GRANDI nel  “corridoio all’Orto mio”

n. 40 nello spiazzo del Ciliegio

n. 8 ,  presso gli alberi

B.  i VASI MEDIO GRANDI nello  “spiazzo  all’Orto Zen” di Luciana

n. 34

C.  i VASI MEDIO GRANDI nel  “corridoio del Caco e degli Aranci”

n. 7 vicino all’Arancio

n. 5, vicino al caco

 

D. i VASI MEDIO GRANDI all’ultimo piano (ex “del noce”)

n. 11

ORTO, etimologia, definizione e significato | da Una parola al giorno

Piccolo appezzamento di terra coltivato a ortaggi e piante da frutto; giardino
dal latino hortus ‘terreno recintato, orto, giardino’.
La prima meraviglia di questa parola sta nel suo doppio significato – rinvenibile fin dal latino.
Oggi orto e giardino ci appaiono come entità concettuali ben distinte: il giardino è un appezzamento di terra con alberi e piante perlopiù ornamentali che ha uno scopo essenzialmente ricreativo, mentre l’orto è il piccolo appezzamento di terra coltivato familiarmente a fini principalmente alimentari – con ortaggi e piante da frutto. Ma il termine ‘orto’ potenzialmente descrive entrambi i concetti.

Testo originale pubblicato su unaparolaalgiorno.it:

http://unaparolaalgiorno.it/significato/O/orto#commenti?utm_source=upag&utm_medium=mail&utm_content=generic&utm_campaign=pdg

Sorgente: Orto, etimologia, definizione e significato | Una parola al giorno