BELLAGIO, MENAGGIO, TREMEZZINA, VARENNA: “Gettate le basi per la nascita del Distretto Turistico del Centro Lago di Como, agosto 2017

(Tremezzina, 8 agosto 2017) “Nel pomeriggio di ieri l’Associazione Promo Bellagio, l’Associazione Albergatori Val Menaggio, l’Associazione Turistica Tremezzina e quella degli Operatori Turistici di Varenna con i Comuni di Bellagio, Menaggio, Tremezzina e Varenna, già riconosciuti come Distretto dell’attrattività turistica da Regione Lombardia, hanno siglato il protocollo d’intesa che getta le basi per la delimitazione e l’istituzione, da parte del Ministero dei Beni Culturali e del Turismo, del Distretto turistico del Centro Lago di Como”. Lo dichiarano entusiaste le parti firmatarie dell’intesa che segna la volontà di creare un Distretto turistico nelle aree del centro del lago di Como.

Posted by Mauro Guerra on Tuesday, August 8, 2017

 

il vasto incendio divampato sui monti del lago di Como tra Lezzeno e Bellagio

È stato spento grazie all’intervento dei Canadair da Genova il vasto incendio divampato ieri sera sui monti del lago di Como tra Lezzeno e Bellagio. È stata anche riaperta la statale Lariana, interrotta perché le fiamme erano arrivate a lambire la sede stradale. Il fuoco ha distrutto bosco e sottobosco su un lato del monte particolarmente impervio oltre a una baita disabitata

da Spento grazie ai Canadair il rogo che minacciava Bellagio – Como – Il Giorno – Quotidiano di Milano, notizie della Lombardia.

VEDUTE PANORAMICHE LUNGO IL LAGO DI COMO, #COMO2015 Le vedute di Dedalo, a cura di Camera di commercio di Como, Accademia Galli, Conservatorio Verdi, Emotional View

Dalla collaborazione fra Camera di Commercio di Como, Accademia di Belle Arti A.Galli, Conservatorio Verdi di Como e Emotioanal View, un omaggio al territorio.

https://twitter.com/hashtag/COMO2015?src=hash

Scoprire BELLAGIO di Lucia Sala,New Press edizioni

LA VISITA AL BORGO

– Come raggiungere Bellagio

– Scoprire Bellagio

– Da piazza Mazzini alla Punta Spartivento

– Da San Giacomo a San Giorgio

– Da San Giorgio alla Salita Serbelloni e il lungolago

– Villa Melzi

STORIE TRADIZIONI LEGGENDE

– Storia di un pescatore, un passero, un gatto e una tinca.

– Acqua alta

– Il pittore Carlo Bellosio

– Ippolito Nievo e la Pisana… bellagina

– Dai piroscafi agli aliscafi: breve storia del servizio pubblico di navigazione

– Il Sasso del Pane

– La basilica di San Giacomo, monumento nazionale

– Gesù nella rete

– Bianco di Musso, nero di Varenna, grigia di Moltrasio

 Villa Serbelloni: c’era una volta un castello e una principessa.

– Sotto il patrocinio della Beata Vergine della Cintura

 Franz Liszt e una romantica fuga d’amore

 Filippo Tommaso Marinetti poeta futurista qui morì

BIOGRAFIA DELL’AUTORE

Lucia Sala è nata a Bellagio e vive tra il paese natale e Breglia in Valmenaggio,ha passione per tutto ciò che riguarda il passato della propria terra. Ha raccolto negli anni centinaia di oggetti poveri, in uso nella passata quotidianità locale, creando così una singolare collezione etnografica. Nel 2006 ha pubblicato Tacàa al fööch, sintesi di anni di ricerche sul territorio, riscuotendo ampi consensi da parte di cultori di storia locale. Nel 2008 Soldi sudati, uno studio sul fenomeno storico del contrabbando in area lariana. Nel 2011 Cento gondole lariane, ricerca dedicata al lavoro ed ai trasporti sul lago nei tempi passati. Nel 2013 Anna l’avventurosa vita di Anna Corti di Onno, classe 1926, barcaiola dall’età di sette anni.

vai a  Scoprire BELLAGIO – Lucia Sala – New Press – libro New Press Edizioni.

Davide Van De Sfroos, “Terra&Acqua”, la nuova guida edita da Dmedia Group. Tra locande e leggende, come piace al cantautore laghée

terracqua410A piedi o con la bici poco importa. E’ lo spirito quello che conta. Lo spirito dell’avventura, della scoperta, dell’esigenza di semplicità e dell’essenzialità. Però ci sono anche poesia e musica, quelle che il Lago di Como ispira e che 

Davide Van De Sfross è stato in grado di mettere nero su bianco nelle pagine dei suoi libri e sugli spartiti delle sue canzoni.

“Terra&Acqua”, la nuova guida edita da Dmedia Group e che ha come ispiratore il cantautore laghée, è tutto questo e ancora di più.

Tra un’osteria di Bellagio, una locanda di Argegno e un crotto sopra Torno, emerge l’anima folk di questo volume che è molto più di un semplice vademecum che presenta cosa di bello propone il Lario: è il modo di vivere di chi è profondamente legato al suo territorio, alle sue bellezze, alla sua gastronomia e alle sue tradizioni e ci propone di condividerle.

segue qui:

Como:Sulle orme di Van De Sfroos Tra locande e leggende, come piace al cantautore laghée

per gli stranieri, americani e giapponesi in particolare, il lago sia associato a Cernobbio e Bellagio

è un fatto noto che per gli stranieri, americani e giapponesi in particolare, il lago sia associato a Cernobbio e Bellagio, come conferma Giusi Lucini, guida turistica e presidente dell’associazione culturale La porta nascosta: «Soggiornano in quelle località perché questa è l’immagine che si ha di Como all’estero.

da Stranieri in vacanza in città «Per loro Como è solo negozi» – Cronaca – Como La Provincia di Como – Notizie di Como e provincia.

Natura del Triangolo Lariano: rocce, piante, animali e altre meraviglie. Seconda parte del professor Attilio Selva, modera Alessandro Cerioli, Biblioteca, piazzetta Bifolco 15, Bellagio, ore 21

CONFERENZA DI ATTILIO SELVA

Biblioteca, piazzetta Bifolco 15, Bellagio, ore 21, ingresso libero

Natura del Triangolo Lariano: rocce, piante, animali e altre meraviglie. Seconda parte del professor Attilio Selva, modera Alessandro Cerioli. Il naturalista Selva condurrà, con l’aiuto di filmati da lui prodotti, in un giro virtuale attraverso i paesaggi lariani, illustrerà la flora e la fauna del territorio, e racconterà esperienze vissute in prima persona. Anche direttore del Museo etnografico e naturalistico della Val Sanagra, Selva spiegherà la volontà di preservazione di luoghi incontaminati tutt’ora a rischio cementificazione e mantenere un habitat quanto più antisettico per la tutela delle specie animali. Sarà possibile visionare anche dei reperti fossili rinvenuti sulle montagne lariane dal naturalista stessoImmagine

Basilio Luoni presenta Delio Tessa: Brutte fotografie di un bel mondo. Vacanze sul lago con proiezione di foto d’epoca, Bellagio 8 marzo 2013

INCONTRI DEL CENTRO CULTURALE BIBLIOTECA BELLAGIO

Biblioteca, piazzetta Bifolco 15, Bellagio, ore 21, ingresso libero

Il professor Basilio Luoni presenta Delio Tessa: Brutte fotografie di un bel mondo. Vacanze sul lago con proiezione di foto d’epoca

Immagine

Visita del parco di Villa Serbelloni a Bellagio – sabato 8 settembre guidati da Anna Collins e Darko Pandakovic, a cura di Chiave di Volta

Visita del parco di Villa Serbelloni a Bellagio

– sabato 8 settembre guidati da Anna Collins e Darko Pandakovic

Villa Serbelloni attualmente è di proprietà della Rockefeller Foundation e, dal 1959, viene utilizzata come Centro Studi.

Il parco della villa, che occupa 21 ettari del promontorio di Bellagio, è visitabile per circa 12 km di sentieri.

Il percorso previsto sarà di 4 km per la durata di un’ora e mezza, godendo di un eccezionale panorama verso i tre rami del Lago di Como.

Appuntamento alle 10,45 in Piazza della Chiesa 14.

http://www.chiavedivolta.org/

Audio delle guide alla visita di Anna Collins e Darko Pandakovic

 

Fotografie di Luciana:

Questo slideshow richiede JavaScript.

ITINERARIO FOTOGRAFICO LETTERARIO OTTOCENTESCHI DEL BORGO DI BELLAGIO TRA L’OTTOCENTO ED OGGI, di DE CARLI SISSI, GILARDONI CARLO, GILARDONI LODOVICO, acquistato alla Fiera del Libro 2012, presso la Libreria Alessandro Dominioni Editore

DE CARLI SISSI, GILARDONI CARLO, GILARDONI LODOVICO

ITINERARIO FOTOGRAFICO LETTERARIO OTTOCENTESCHI DEL BORGO DI BELLAGIO TRA L’OTTOCENTO ED OGGI.

Lecco, Stefanoni, 2010, cm 24 × 35, pp. 264, rilegatura editoriale con sovracopertina. Con 227 illustrazioni di antiche e moderne fotografie di Bellagio con relative schede. Ottimo stato.

Codice: 6584
Prezzo: € 50,00

Argomento: Lago di Como, Bellagio, fotografia

l libro è il proseguimento ideale del precedente volume realizzato dagli stessi autori“ITINERARI OTTOCENTESCHI DELL’ANTICO BORGO DI BELLAGIO E DINTORNI”, (raccolta di stampe di Bellagio) in quanto mostra come la fotografia abbia iniziato intorno al 1870 a soppiantare i più complicati procedimenti di stampa (silografia,litografia,acquaforte ecc.) che fino allora erano stati l’unico mezzo per riprodurre immagini.
Dopo una introduzione sul territorio incentrata sulla descrizione di ville, alberghi, lavori  usi e costumi, il libro contiene testi di scrittori celebri che hanno soggiornato a Bellagio e ne hanno descritto i molti pregi e a volte anche qualche raro difetto e riproduce foto dell’800 di famosi fotografi dell’epoca, alcune delle quali messe a confronto con  foto scattate oggi.

Il libro percorre un viaggio ideale nel tempo descrivendo Bellagio attraverso le testimonianze di autori dell’800 che vi soggiornarono e che attraverso i loro scritti raccontarono le loro impressioni, spesso entusiastiche per le bellezze del luogo e per l’accoglienza ricevuta o, in alcuni rari casi, in modo critico e a volte corredati di piacevoli aneddoti. Autori quali Flaubert, Listz, Stendhal ,Verga e altri.
Abbiamo scelto di alternare, a completamento dei testi, foto d’epoca del nostro bel paese, realizzate da fotografi famosi (Bosetti, Grandi, Brtogi, Nessi), scattate in un periodo che va dal 1875 ai primi del’900, affiancate da immagini d’oggi, per testimoniare i cambiamenti e non che si sono verificati nell’arco di più di un secolo.

vai a: Libreria Alessandro Dominioni Editore :: libri antichi :: ITINERARIO FOTOGRAFICO LETTERARIO OTTOCENTESCHI DEL BORGO DI BELLAGIO TRA L’OTTOCENTO ED OGGI..

Bellagio: arriva la primavera e le ville riaprono i cancelli | Lecconotizie


BELLAGIO – Con l’arrivo della bella stagione riaprono i cancelli dei parchi delle ville diBellagio. A partire dalla prossima settimana i giardini delle note dimore del Lario torneranno ad essere, infatti, visitabili.

Si comincia, quindi, il 15 di marzo con Villa Serbelloni, che vanta uno dei più bei parchi dei laghi lombardi, tanto da essere stato citato da scrittori del calibro di Stendhal, Flaubert e Parini.

Qualche giorno più tardi, ossia sabato 24 marzo, sarà invece la volta della neoclassicaVilla Melzi, famosa sia per la struttura del parco, in quanto primo esempio di giardino detto “all’inglese” sul lago di Como, che per le fioriture di camelie, azalee, rododendri e piante tropicali.

Di seguito informazioni dettagliate su orari e prezzi:

-Villa Serbelloni sarà aperta dal 15 marzo al 15 novembre, escluso il lunedì ed in caso di cattivo tempo. Rimarrà visitabile, però, nei lunedì di Pasqua e del ponte del 1 maggio (9 e 30 aprile). Orari: solo visite guidate ore 11 e ore 15.30. Per prenotazioni contattare il numero 031 951555. Ingresso: 8,50 € a persona

-Villa Melzi resterà aperta da marzo a ottobre 2012. Orari: 9.30-18.30. Ingresso: 6 €

Per ulteriori curiosità http://www.bellagiolifestyle.it
(Foto by bellagiolifestyle.it)

 da Bellagio: arriva la primavera e le ville riaprono i cancelli | Lecconotizie: IL quotidiano on line della città di Lecco.