La Funicolare di Como Brunate, 120 anni di storia e passioni, Fabio Cani e Antonio Marino sono i conduttori dell’incontro di questo pomeriggio, 8 aprile 2015

Ordine degli Ingegneri, via Volta 62, ore 15.30, ingresso libero
https://i2.wp.com/www.oocities.org/funicolarecomobrunate/FOTO1.jpg
Inizia oggi il ciclo La Funicolare di Como Brunate, 120 anni di storia e passioni. Era il 1894 e i trasporti non erano certo quelli di oggi; la realizzazione della funicolare fu un’impresa molto coraggiosa che presupponeva una grande visione da parte degli uomini che vollero realizzarla.

Fabio Cani Antonio Marino sono i conduttori dell’incontro di questo pomeriggio, La Funicolare al tempo del decoro e dell’orgoglio: personaggi, ingegneri, polemiche e novità

da

MERCOLEDÌ 8 APRILE – La Settimana InCom – La Provincia di Como La Provincia di Como – Notizie di Como e provincia.

Brunate: Iniziative per il 120 anni della funicolare, 2014/febbraio 2015

scarica qui il pieghevole con il programma

120 anni, 7 minuti e 500 metri di dislivello, tutto questo e molto ancora è la funicolare di Brunate che collega la città di Como con il piccolo paese situato a 700 metri di altezza.
funicalora MOSTRA-2-1L’11 novembre 2014 sono passati 120 anni dalla sua inaugurazione, era il 1894 e i trasporti non erano certo quelli di oggi, la realizzazione della funicolare quindi fu un’impresa molto coraggiosa, che presupponeva una grande visione da parte degli uomini che vollero realizzarla. La Tour Eiffel ha soltanto cinque anni di più, erano quelli i tempi delle grandi sfide, dei pionieri e dello sviluppo industriale.
La comunità di Brunate festeggia il compleanno della sua funicolare con una serie di iniziative per riportare all’attenzione l’esempio di evoluzione tecnologica ed efficienza del mezzo di trasporto che consente a migliaia di turisti ogni stagione di visitare il “Balcone sulle Alpi” e le sue bellezze: una mostra-percorso fotografica e documentale ed un ciclo di incontri a carattere storico e tecnico.
La sede principale dell’esposizione, dedicata ai 120 anni di storia della funicolare e che è stata inaugurata il 16 novembre con una corsa speciale “indietro nel tempo”, è Villa Giuliani a Brunate ma sono previste esposizioni anche nelle due stazioni di Como e di Brunate e all’interno delle vetture di quella che i brunatesi, con affetto, chiamano “funi”.
L’organizzazione è stata possibile grazie alla collaborazione tra la Biblioteca Comunale di Brunate e importanti partner quali ATM (gestore della funicolare dal 2005) e CPT (Consorzio di Comuni proprietario della funicolare dal 1981), oltre al patrocinio dei Comuni di Brunate e Como.
Alla realizzazione della mostra hanno partecipato anche molti cittadini che si sono adoperati per cercare nel passato e nei ricordi per recuperare documenti, fotografie e vecchie cartoline che saranno esposti insieme a componenti originali dell’antica sala macchine.
Le numerose associazioni presenti sul territorio daranno il loro contributo con i volontari che si avvicenderanno per garantire l’apertura della mostra durante tutti i fine settimana, (sabato e domenica dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19; gli altri giorni su prenotazione) dal 22 novembre al 1° febbraio 2015. L’ingresso sarà a offerta libera.
“Le iniziative messe a punto, grazie ad importanti partner e alla partecipazione dei cittadini, si inseriscono in un percorso culturale di valorizzazione della funicolare e della stessa Brunate nel contesto comasco” evidenzia Davide Bodini, sindaco di Brunate.
A completamento delle iniziative e grazie alla collaborazione di esperti, un ciclo di incontri approfondirà il percorso storico, sociale e tecnologico che ha accompagnato la nascita e la vita della funicolare.

Qui di seguito il calendario degli incontri che si terranno presso la Biblioteca Comunale di Brunate:

23 novembre 2014 – ore 17.30

“La funicolare Como-Brunate al tempo del decoro e dell’orgoglio”. Antonio Marino autore di “Como al tempo del decoro e dell’orgoglio”. Fabio Cani, storico, scrittore ed editore;

14 dicembre 2014 – ore 16.30

“Sulla funicolare, dalla funicolare, con la funicolare, la funicolare: esperienze d’avanguardia nel paesaggio”. Darko Pandakovich, architetto e consulente paesaggista. Gerardo Monizza, storico e scrittore.

11 gennaio 2015 – ore 16.30

“Binari per ogni dove” e “Il treno sul lago” Salvatore Bordonaro e Roberto Ghioldi autori di “Binari per Como”.

25 gennaio 2015 – ore 16.30

“Evoluzione tecnologica della funicolare Como-Brunate”. Gianluigi De Vincenti (Agudio società fornitrice delle ultime 7 vetture) e Claudio Gazzullo (ATM Direttore di esercizio funicolare).

Per informazioni: biblioteca@comune.brunate.co.it

da Iniziative per il 120 anni della funicolare.

”FUNICOLARE – IN VIAGGIO DA 120 ANNI” Domenica 23 novembre alle 17.30, presso l’auditorium della biblioteca di Brunate, si terrà il primo dei quattro incontri sulla vita della funicolare. Interverranno ANTONIO MARINO e FABIO CANI storico, scrittore ed editore

Immagine ”FUNICOLARE – IN VIAGGIO DA 120 ANNI”

Domenica 23 novembre alle 17.30, presso l’auditorium della biblioteca di Brunate, si terrà il primo dei quattro incontri sulla vita della funicolare.
Interverranno ANTONIO MARINO e FABIO CANI storico, scrittore ed editore.

14 dicembre – ore 16.30 “Sulla funicolare, dalla funicolare, con la funicolare, la funicolare: esperienze d’avanguardia nel paesaggio”
Darko Pandakovic, architetto e consulente paesaggista per Unesco e Gerardo Monizza, storico e scrittore

Brunate tra Eclettismo e Liberty La villeggiatura progettata dal 1890 al 1940, Newsletter NodoLibri 24/02

News Nodo

Brunate tra Eclettismo e Liberty
La villeggiatura progettata dal 1890 al 1940

Seconda edizione, riveduta e ampliata, di un pionieristico testo del 1985 sulle ville di Brunate, il volume documenta in modo esaustivo, ma anche vivace, il notevole patrimonio delle ville del piccolo centro sopra Como, uno dei primi luoghi in Lombardia ad acquisire – tra Otto e Novecento – una precisa fisionomia di villeggiatura.
Oltre a una introduzione generale che delinea il clima culturale di questa vicenda, il volume comprende le schede di tutte le ville di Brunate costruite nel cinquantennio compreso tra la fine del secolo XIX e l’inizio della seconda guerra mondiale.
La nuova edizione, oltre a integrare qualche nuovo dato emerso dalla documentazione storica, presenta un corredo iconografico completamente rinnovato e ampliato, in grado di restituire la ricchezza degli edifici e del paesaggio brunatese.
Per rendere più facile la visita delle ville e dei villini – in gran parte privati e quindi visibili solo dall’esterno – le schede sono ordinate in una serie di itinerari corredati di planimetrie esplicative.
Immagine

Brunate tra Eclettismo e Liberty La villeggiatura progettata dal 1890 al 1940, NodoLibri

News Nodo

Brunate tra Eclettismo e Liberty
La villeggiatura progettata dal 1890 al 1940

Seconda edizione, riveduta e ampliata, di un pionieristico testo del 1985 sulle ville di Brunate, il volume documenta in modo esaustivo, ma anche vivace, il notevole patrimonio delle ville del piccolo centro sopra Como, uno dei primi luoghi in Lombardia ad acquisire – tra Otto e Novecento – una precisa fisionomia di villeggiatura.
Oltre a una introduzione generale che delinea il clima culturale di questa vicenda, il volume comprende le schede di tutte le ville di Brunate costruite nel cinquantennio compreso tra la fine del secolo XIX e l’inizio della seconda guerra mondiale.
La nuova edizione, oltre a integrare qualche nuovo dato emerso dalla documentazione storica, presenta un corredo iconografico completamente rinnovato e ampliato, in grado di restituire la ricchezza degli edifici e del paesaggio brunatese.
Per rendere più facile la visita delle ville e dei villini – in gran parte privati e quindi visibili solo dall’esterno – le schede sono ordinate in una serie di itinerari corredati di planimetrie esplicative.

il percorso, a lungo dimenticato, che collega la città di Como con Bellagio, prima tappa: Brunate/Torno, da associazioneterritori.wordpress.com

Un paziente lavoro di ricerca sulle antiche mappe dei catasti storici (conservati all’Archivio di Stato di Como) ha permesso di riscoprire il percorso, a lungo dimenticato, che collega la città di Como con Bellagio, al centro del Lago di Como, giungendo in località Ponte del Diavolo.
Oggi è un percorso pedonale, o ciclabile, di una trentina di chilometri (il percorso può essere facilmente frazionato) che offre un impareggiabile panorama del Lago permettendo al contempo di camminare in pieno relax lontano dal traffico.
L’itinerario proposto coincide con la prima tappa con partenza da Brunate (Funicolare) e arrivo a Torno. Percorso prevalentemente in discesa, consente di esplorare i panoramici sentieri della sponda orientale del lago. L’ultimo tratto sulla “Blevio alta” riserva inaspettati e suggestivi scorci di paese.

Info: www.associazioneterritori.wordpress.com

Immagine

Domenica 21 Aprile: Escursione. Lungo la Strada Regia: da Brunate a Torno. Con la guida di Fabio Cani

Ore 09.00 Ritrovo presso funicolare di Como

Tessera obbligatoria per i non soci (10 euro)

Locandina: http://associazioneterritori.files.wordpress.com/2013/03/stradaregia21aprile.pdf

Escursione. Lungo la Strada Regia: da Brunate a Torno Con la guida di Fabio Cani, Domenica 21 Aprile, a cura della Associazione Territori

Domenica 21 Aprile: Escursione. Lungo la Strada Regia: da Brunate a Torno
Con la guida di Fabio Cani
Ore 09.00 Ritrovo presso funicolare di Como 
Partecipazione gratuita per i soci. Tessera obbligatoria per i non soci (10 euro)
Locandina: http://associazioneterritori.files.wordpress.com/2013/03/stradaregia21aprile.pdf

STRAGIAREGIA1STRAGIAREGIA3

STRAGIAREGIA2
STRAGIAREGIA4

 

Cecilia De Carli Brunate tra Eclettismo e Liberty. La villeggiatura progettata dal 1890 al 1940, Newsletter NodoLibri 06/03

 

Cecilia De Carli
Brunate tra Eclettismo e Liberty. La villeggiatura progettata dal 1890 al 1940

Seconda edizione, riveduta e ampliata, di un pionieristico testo del 1985 sulle ville di Brunate, il volume documenta in modo esaustivo, ma anche vivace, il notevole patrimonio delle ville del piccolo centro sopra Como, uno dei primi luoghi in Lombardia ad acquisire – tra Otto e Novecento – una precisa fisionomia di villeggiatura.Oltre a una introduzione generale che delinea il clima culturale di questa vicenda, il volume comprende le schede di tutte le ville di Brunate costruite nel cinquantennio compreso tra la fine del secolo XIX e l’inizio della seconda guerra mondiale.

La nuova edizione, oltre a integrare qualche nuovo dato emerso dalla documentazione storica, presenta un corredo iconografico completamente rinnovato e ampliato, in grado di restituire la ricchezza degli edifici e del paesaggio brunatese.

Per rendere più facile la visita delle ville e dei villini – in gran parte privati e quindi visibili solo dall’esterno – le schede sono ordinate in una serie di itinerari corredati di planimetrie esplicative.Immagine

News Nodo

Brunate , Appartamento in affitto / 5 – 6 persone

Appartamento Brunate in affitto / 5 – 6 persone

è adatto a persone che vogliano trascorrere qualche giorno in un luogo:

a)     vicino a Milano (  se si vuole si può lasciare l’auto a casa,  si usano treno e funicolare);

b)     tranquillo e super soleggiato;

c)      in una casa nuova e confortevole

d)     con una vista davvero unica

e)     vicino a boschi e passeggiate ma anche al paese di Brunate dotato di negozi, bar, giornalaio, ristoranti ecc. ecc.(oltre che a Como e al suo lago).

Appartamento luminoso con vista lago di Como

Montagna Animali accettati Connessione Internet
Annuncio n° 600685
Brunate
Italia, Lombardia – Como
450 € – 750 € / settimana
3 locali tra cui 2 camere da letto
Superficie abitabile : 64 m²
Ultimo aggiornamento : 27/01/2013

I vantaggi dell’alloggio :

” La casa, immersa nel verde, dista 1.2 km dal centro del paese che è raggiungibile a piedi in 15 minuti utilizzando una scalinata in pietra molto particolare oppure in macchina in 5 minuti. Il negozio di alimentari in paese offre la consegna gratuita a domicilio della spesa. L’appartamento si trova in posizione tranquilla, ideale per una vacanza caratterizzata da momenti di relax a contatto con la natura. “

Appartamento : 5 – 6 persone – 2 camere da letto – 64 m²

Numero locali : 3

  • Cucina indipendente
  • Sala da pranzo
  • 1 Bagno con doccia
  • Terrazza

Letti :

  • 1 letto matrimoniale
  • 1 divano letto
  • 1 letto singolo
  • 1 letto supplementare

Attrezzature interne :

Cucina :

  • Cucina elettrica / gas
  • Frigorifero
  • Congelatore
  • Lavastoviglie

Bagno :

  • Doccia
  • Bidet
  • Asciugacapelli

Multimediale :

  • Televisione
  • TV via cavo / satellite
  • Accesso internet adsl
  • Stereo

Bambini :

  • Lettino
  • Seggiolone
  • Giochi per bambini

Altro :

  • Lavatrice
  • Biancheria inclusa
  • Riscaldamento
  • Giochi di società
  • Libri

Attrezzature esterne :

Altro :

  • Posto auto privato
  • Sedie e tavolo da giardino
  • Sedia a sdraio
  • Ombrellone

Immobile :

  • Data di costruzione : 2012
  • Data di rinnovo : 2012
  • Orientamento : Sud-ovest
  • Vista su : lago di fronte
  • Altitudine : 600 m

Disposizione :

  • Appartemento in casa

Piano : 1 su 2

Servizi addizionali :

  • Asciugamani forniti
  • Lenzuola fornite
  • Lavatrice in comune

I consigli utili del proprietario :

” Villa Elvi confina con il bosco dove vivono numerosi animali (tra cui cinghiali e caprioli) che si avvicinano alla casa verso sera. A 15 minuti a piedi (e 5 min in macchina) si trova un centro sportivo con un campo da calcio in erba a 11 e alcuni campi da tennis. A Brunate ci sono, inoltre, alcuni monumenti d’interesse storico ed artistico (il Faro Voltiano, la chiesa parrocchiale, le ville) e sono molte le possibili mete d’escursione. Fra gli itinerari è famosa la cosiddetta “dorsale del Triangolo Lariano”, percorso in quota che collega pedonalmente Brunate con Bellagio. Brunate si trova a 7 Km dalla città di Como raggiungibile in 7 minuti con la funicolare. La città di Como offre numerose attrazioni tra cui cinema, circoli nautici, il lido, escursioni in battello e romantiche passeggiate sul lungolago. “

Avvertenze :

  • Si accettano animali domestici (previo accordo del proprietario)

da   Appartamento luminoso con vista lago di Como – Annuncio n° 600685.

Cecilia De Carli Brunate tra Eclettismo e Liberty – La villeggiatura progettata dal 1890 al 1940 Seconda edizione, riveduta e ampliata, di un pionieristico testo del 1985 sulle ville di Brunate, NodoLibri 29/10

Cecilia De Carli
Brunate tra Eclettismo e Liberty – La villeggiatura progettata dal 1890 al 1940

Seconda edizione, riveduta e ampliata, di un pionieristico testo del 1985 sulle ville di Brunate. Il volume (NodoLibri 2009, collana Territorio storia e arte) documenta, in modo vivace ed esaustivo, il notevole patrimonio delle ville del piccolo centro sopra Como, uno dei primi luoghi in Lombardia ad acquisire – tra Otto e Novecento – una precisa fisionomia di villeggiatura. Attraverso una serie di schede ordinate in itinerari e corredate di planimetrie esplicative, lo studio passa in rassegna tutte le ville di Brunate costruite nel cinquantennio compreso tra la fine del secolo XIX e l’inizio della seconda guerra mondiale.

La nuova edizione, oltre a integrare qualche nuovo dato emerso dalla documentazione storica, presenta un corredo iconografico completamente rinnovato e ampliato, in grado di restituire la ricchezza degli edifici e del paesaggio brunatese.

L’autrice, Cecilia De Carli, insegna Storia dell’Arte Contemporanea presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica di Milano. Per anni ha lavorato nel comitato scientifico della collezione “Arte e Spiritualità” di Brescia, e oggi fa parte del co

 

Immagine

News Nodo

il Comune di Brunate bandisce un premio letterario intitolato a ADA MERINI, da Newsletter NodoLibri 17/10

 

Premio Internazionale di Letteratura Alda Merini
Seconda Edizione

Da Brunate, paese di antica tradizione culturale appena sopra Como, sospeso in cima ad un colle da cui la vista spazia fino alle Alpi, prende origine la storia della poetessa Alda Merini (Milano, 21 marzo 1931 – Milano, 1 novembre 2009), poiché in paese dimoravano i nonni paterni. Per ricordare questo legame, il Comune di Brunate bandisce un premio letterario a Lei intitolato, giunto quest’anno alla sua seconda edizione.

Sono previste in tutto sei sezioni. La giuria è composta da autori e critici di prestigio: Ambrogio Borsani (Presidente), Giorgio AlbonicoPietro BerraLaura GaravagliaVincenzo GuarracinoLorenzo Morandotti e Daniele Piccini.

SEZIONE A – INEDITI POESIA
Ciascun partecipante potrà inviare fino a tre componimenti in 7 copie sottoscritte. La quota di partecipazione è pari a 20 euro.

SEZIONE B – VOLUME EDITO DI POESIA
Inviare  4 copie di cui una recante firma e indirizzo. La quota di partecipazione è pari a 20 euro.

SEZIONE C – RACCONTI DEL TERITORIO
Inviare un racconto edito o inedito dal tema “Il territorio del lago di Como ed i suoi dintorni” in nr. 7 copie sottoscritte. La quota di partecipazione è pari a 20 euro.

SEZIONE D – AFORISMI
Inviare fino a nr. 5 aforismi editi o inediti in nr. 4 copie per gli editi ed in nr. 7 copie sottoscritte per gli inediti. La quota di partecipazione è pari a 20 euro.

SEZIONE E – EDITI ADULTI E RAGAZZI
La sezione “editi” è riservata ad opere di narrativa o di poesia segnalate dai lettori della Biblioteca Comunale di Brunate tra quelle lette negli ultimi 18 mesi. Tra tutti gli scritti indicati si esprimerà la Giuria Tecnica, designando il libro vincitore.

SEZIONE NON COMPETITIVA RISERVATA AI BAMBINI
La sezione è dedicata ai bambini di Brunate. L’intento è quello di coinvolgere emotivamente i bambini in un percorso didattico-formativo che li avvicini alla letteratura e alla poesia.

Ogni partecipante può aderire a più sezioni. I testi editi potranno essere inviati o in modalità cartacea oppure in formato elettronico (doc o pdf) al seguente indirizzo: info@premioaldamerini.eu.

Le opere dovranno essere inviate al Premio Internazionale Alda Merini presso la Biblioteca Comunale di Brunate, Via Funicolare, 16 – 22034 Brunate (CO) entro e non oltre il 31/10/2012.

Gli elaborati editi verranno restituiti solo in sede e su richiesta scritta. Le quote di partecipazione dovranno essere inviate a mezzo assegno, contanti o versamento su c/c postale, unitamente alla scheda di partecipazione, solo in formato cartaceo, debitamente compilata in ogni sua parte e sottoscritta. Tutte le informazioni relative al premio, tra cui l’elenco dei testi ricevuti e delle opere premiate, la data e l’ora della cerimonia di premiazione, saranno consultabili sul sito: www.premioaldamerini.eu

I concorrenti premiati sono tenuti a presenziare alla cerimonia di premiazione, che si terrà nel mese di marzo 2013 presso l’Auditorium della Biblioteca Comunale di Brunate.

I premi in denaro non riscossi personalmente verranno trattenuti per l’edizione successiva. A discrezione del Comitato potrà essere realizzata un’antologia delle opere inedite.

Immagine

Brunate, macellano con la selce La rabbia degli animalisti – Cronaca – La Provincia di Como – Notizie di Como e Provincia

 È polemica per il primo week-end di archeologia sperimentale organizzato dalla Pro Brunate per il 6 e 7 ottobre. A scatenare la rabbia degli animalisti è il laboratorio per gli adulti, che prevede fra l’altro la “macellazione di un capriolo con strumenti di selce in uso nel Paleolitico ed utilizzo di ogni sua parte (carne, midollo, pelle, corno, tendini, denti, ossa)”. 

Tanto è bastato perché in 900 mandassero un messaggio di protesta in Comune contro l’iniziativa a cura dell’Associazione culturale archeologia sperimentale. Leggi i messaggi 

Brunate, macellano con la selce La rabbia degli animalisti – Cronaca – La Provincia di Como – Notizie di Como e Provincia.