Bonne chance NINA, la gatta bianca il cui destino sta cambiando in meglio, settembre 2021

stupenda! sembra una piccola pierrot, meno male che è arrivata da te perchè …. ha il musetto triste.
diventerà una micia felice!, L. Q.

lo sguardo di Stefi nel Giardino di Coatesa, in occasione della presentazione del libro: PIETRO BERRA, I laghi delle stelle. Itinerari cine turistici d’acqua dolce in Lombardia, New Press edizioni, 2019, 24 agosto 2019

40178376_279358226229920_6470890503742160896_n40898959_318902768675773_1344318226707775488_n41002175_513009349127026_1558257935065284608_n68818750_2333876626737742_3411583628059082752_n68855271_2175782366050195_4790132464943104000_n68905992_2093505640755565_1044068371693305856_n68928362_2484334211632156_4136577500648046592_n (1)68938003_497937144327310_5655597237267333120_n68949202_914336678929143_6750191737374769152_n69006972_471214210386547_507719482903363584_n69157591_910413922659240_4475194663589904384_n69380148_672977419838774_4261228274895552512_n69392937_975416606142666_856809129027567616_n69431440_716640918763666_7946872447557435392_n69628135_1321952807973490_2613535827803766784_n69807773_708837799529829_4897497288609366016_nrhdr

vedi anche

PIETRO BERRA: Il 24 agosto 2019, a Nesso, (presso il Ponte della Civera e l’Orrido) comincia un tour di presentazioni “sul set”, ovvero in luoghi che sono stati location dei film di cui ho scritto, del mio libro “I laghi delle stelle. Itinerari cineturistici d’acqua dolce in Lombardia” (edizioni New Press).

conversazione mail fra L. e S. sulla TEMPESTA DI VENTO di sabato notte e domenica 5-6 maggio 2019


ciao cara ***,

Siamo appena tornati da nesso dopo la tempesta di vento che questa volta ha fatto danni anche da noi.
A parte le tegole del tetto, il lucernario rotto
e due alberi dimezzati, sono andati in terra i frutticini di tutti gli alberi da frutto. Mi sembrava di raccogliere palate di aborti. Una gran tristezza. I kiwi, che stavano mettendo foglie nuovi e fiori sono rimasti scheletrici.
Idem le viti. Quest’anno niente marmellate!
Anche i vicini di casa hanno avuto tetti danneggiati e nella villa sottostante è caduta la testa di un cedro del libano che ha spezzato i fili dell’elettricità.
La natura si ribella.
Ti comunico che su tartarugosa ho postato la vecchia recensione di accabadora e la nuova di romagnoli.
Sulla scorta degli insegnamenti di quest’ultimo, direi che la leggerezza fa bene, Speriamo che serva soprattutto agli alberi per riposarsi un po’.
Aspetto tue nuove e ti abbraccio
L.

Ciao cara Lu, scusa il ritardo nel rispondere, oggi volevo chiamarti ma ho fatto tardi e ti lascio tranquilla. Mi dispiace moltissimo per i danni provocati dal maltempo, poi quel luogo sembra talmente irreale nella sua splendida vitalità e realtà, che lo penso immune a qualsiasi evento negativo, come invece purtroppo è avvenuto. Mi spiace per le marmellate mancate e per il tuo lavoro certosino già in programma, con i profumi che immagino diffondersi nella casa, ma  a questo punto ci incontreremo di più e passeremo più tempo a gironzolare e respirare forte camminando tra gli alberi.

. Meno male che domani sera vado a fare meditazione. Un forte abbraccio carissima e un forte abbraccio anche a Paolo. Un bacio ***