Lorenzo Spallino e la Giunta Mario Lucini: Fine mandato: le cose fatte, quelle da tenere presente e qualche rammarico, 27 aprile 2017

Si è tenuta ieri la conferenza stampa di fine mandato della giunta. Alla presenza di una folta rappresentanza dei media locali, il Sindaco ha esposto un quadro di questi anni, di cosa abbiamo trovato e di cosa lasciamo. Ciascun assessore ha riepilogato i risultati raggiunti nei propri cinque anni di lavoro. Ecco i miei. 2012 Adozione PGT Riorganizzazione uffici Urbanistica/Edilizia 2013 Approvazione PGT Avvio Procedimento Revisione PGT Sistema prenotazioni online edilizia Wifi 365/365 h 24 2014 Approvazione errori materiali e rettifiche PGT Indizione, gestione e aggiudicazione concorso Infopoint al Broletto Indizione, gestione e aggiudicazione concorso Piazza Grimoldi / Piazza Roma Indizione, gestione e aggiudicazione concorso Piazza Volta / Via Garibaldi 2015 Approvazione Piano Integrato Ex Trevitex Approvazione progetto definitivo Piazza Grimoldi / Piazza Roma Approvazione progetto definitivo Piazza Volta / Via Garibaldi Gestione cantiere e realizzazione nuovo Info Point al Broletto Implementazione rete federata wifi su fibra ottica Implementazione di SocialOmeters Indizione, gestione e aggiudicazione sponsorizzazione tecnica Life Electric Inaugurazione Life Electric Riorganizzazione SUAP 2016 Adozione variante PGT Adozione e approvazione recupero variante Piano Attuativo ex OEC Approvazione variante PGT Avvio e chiusura #COMOSC2 Gestione cantiere e conclusione lavori piazza Volta/Via Garibaldi Gestione cantiere e conclusione lavori piazza Grimoldi/piazza Roma Inaugurazione piazza FISAC, ponte e allargamento via Badone Urban Center 2017 Adozione variante Piano di recupero ex San Gottardo Istituzione Parco Sovracomunale della Valle del CosiaCi sono dei rammarichi? Certo. Almeno due. Il non essere riusciti a evitare una soluzione giudiziale del problema Ticosa […]

Read More →

Di cosa parliamo quando parliamo di paratie: non è Lucini che ha inferto ai comaschi la ferita della chiusura del lungolago, Lucini è il medico che cerca di curarla, da Newsletter Como Civica, 13 gennaio 2016

Il lungolago a Como. Problema complesso. Ma qualche punto fermo occorre darselo. Anche se lo sappiamo tutti è bene ricordarlo: il progetto paratie nasce e i lavori per la paratie iniziano sotto le giunte precedenti di centro destra (PDL-Lega). Lucini era contrario sia all’esecuzione che al progetto specifico, come risulta dai numerosi interventi in consiglio comunale. E quando la giunta Lucini si insedia il cantiere è già fermo da tempo perché la prosecuzione dei lavori – come confermato dal’ANAC – compromette la sicurezza degli edifici viciniori. Non è Lucini che ha inferto ai comaschi la ferita della chiusura del lungolago, Lucini è il medico che cerca di curarla. .E non è un medico che lavora da solo, nell’ombra; la nostra piena solidarietà deriva dall’assoluta condivisione della variante predisposta per la ripresa e la conclusione dei lavori; condivisione con le forze politiche, con quelle sociali, con artigiani e imprenditori, coi cittadini tutti negli affollati incontri pubblici. Con Regione Lombardia e con il suo presidente che ha siglato l’accordo (parentesi: se in politica la coerenza fosse necessaria chi oggi chiede le dimissioni del Sindaco dovrebbe chiedere anche quelle di Maroni). La relazione dell’ANAC mischia le carte in tavola. Semplificando: critica bando e progetto originari, considera necessarie modifiche, non contesta le soluzioni tecniche individuate con l’elaborazione della terza perizia di variante, dice che le modifiche progettuali e il conseguente incremento dei costi renderebbero necessario il rifacimento del bando. Non prospetta soluzioni se non […]

Read More →

PGT di Como prima del Consiglio Comunale, da Newsletter Lorenzo Spallino / 28.4.2015

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Condividiamo il futuro della città 28 aprile 2015, h 17:00, sala Stemmi Nel 2012 abbiamo modificato, portato in aula e adottato un PGT che giaceva dal 2006. Nel giugno del 2013 l’abbiamo approvato. Lo stesso giorno della pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia abbiamo dato il via alle correzioni e alla variante. Le prime le abbiamo chiuse nel giugno del 2014. La seconda è in corso: ci accingiamo a chiudere la Valutazione Ambientale Strategica e poi a andare in consiglio comunale.La scelta di procedere in questo senso corrisponde a tre obbiettivi: migliorare rapidamente, attraverso le correzioni, le parti dello strumento urbanistico di più immediato interesse per i cittadini; modificare, attraverso la variante, lo strumento urbanistico a conclusione del periodo di monitoraggio; porre le basi condivise per una futura variante generale. L’appuntamento del 28 aprile (ore 17, sala Stemmi) concretizza la terza azion Newsletter Lorenzo Spallino / 28.4.2015: condividiamo il futuro della città.

Read More →

Como non è solo Ticosa e paratie – Editoriali Como, 10 marzo 2015

Como non è solo Ticosa e paratie. Un’affermazione ovvia? Non proprio, se è vero che il dibattito degli ultimi mesi si è soffermato quasi esclusivamente – per certi versi era inevitabile – sul destino dell’ex tintostamperia e sul cantiere fantasma del lungolago. Un intervento dell’architetto Giorgio Costanzo, impegnato nell’associazione Iubilantes, ha avuto il merito di spostare l’attenzione sulla collina del San Martino, area finita nel dimenticatoio dopo le polemiche seguite alla bocciatura del “progetto campus” da parte di Fondazione Cariplo. L’assessore Lorenzo Spallino ha invece acceso i riflettori sull’ex scalo merci, ridotto a una discarica con baracche improvvisate.  … da Como non è solo Ticosa e paratie – Editoriali Como.

Read More →

Como, Giunta comunale Mario Lucini: IL NOSTRO 2014. I FATTI

IL NOSTRO 2014: I FATTI Un anno impegnativo, certamente, contraddistinto da alcune importanti e grosse novità nella vita della città e nelle attività del Comune. 1. Introduzione raccolta differenziata dei rifiuti (incontri formativi, sito con possibilità di segnalazione situazioni di degrado, applicazione per smartphone): 54,9% giugno; 62,5% luglio; 64,4% agosto; 62,3% settembre; 64,9% ottobre; 66,03% novembre 2. Emergenza Pulizia Lago (raccolti 674,3 tonnellate legname; 147 tonnellate di rifiuto ingombrante; oltre 360 tonnellate di biodegrabile raccolto dalla Provincia) 3. Interventi derattizzazione e trattamento antilarvali prevenzione anti-zanzare. 4. Alienazione chiosco-bar lungolario Trieste (€ 560.000) e negozio Via Milano (€ 80.000) 5. Recupero disponibilità immobili ristoranti Villa Olmo e Villa Geno 6. Emissione bando per nuova gestione Ristorante Villa Geno 7. Stipula nuovo contratto gestione stadio con Calcio Como 8. Definizione convenzione con coop. Il Seme e Biancospino per gestione immobile Via Lissi 9. Acquisizione a titolo gratuito dal demanio dell’area ex Agip di Ponte Chiasso 10. Accordo con Como Nuoto per graduale rientro da esposizione debitoria 11. Accordo per risoluzione occupazione abusiva area a lago Tavernola 12. Approvazione nuovo Regolamento posti barca 13. Attivazione appalto-ponte per pulizia e piccole manutenzioni cimiteri 14. Convenzione con Comune di Brunate per gestione Faro Voltiano (partnership) 15. Individuazione del marchio cittadino “Como-LakeExperience” 16. Sottoscrizione accordo di collaborazione con Lombardia Film Commission 17. Collaborazione con Camera di Commercio e Provincia all’interno di Sistema Como 2015 in vista di Expo 18. Introduzione modalità innovativa gestione mostre Villa Olmo: […]

Read More →

Folla nel centro di Como tra shopping e Balocchi – la fotografia mostra la Via Plinio, la cui chiusura al traffico automobilistico provocò marce di protesta da rapina, 8 dicembre 2014

la fotografia mostra la Via Plinio, la cui chiusura al traffico automobilistico provocò marce di protesta da rapina P.F. Folla in centro città per tutta la giornata, complice lo shopping natalizio e le tante attrazioni della Città dei Balocchi. Nelle vie principali si faticava persino a camminare. Code all’ingresso dei principali parcheggi, presa d’assalto la pista del ghiaccio in piazza […]

Read More →

Lorenzo Spallino, assessore all’urbanistica del Comune di Como: “A me sembra che di grigio ci siano stati molti anni prima del 2012. Che questi primi due anni di amministrazione siano serviti a rimettere in moto la macchina e che adesso si incomincino a vedere i frutti “

Eventi, gente, attrattività Kilometro della conoscenza, Giro di Lombardia, Orticolario, mercatini. Domenica Como ha fatto il pieno. Di iniziative e di gente. Qualcuno si lamenterà per il traffico, qualcuno dirà che non è potuto uscire di casa per paura di essere investito dalle biciclette, qualcuno dirà che per terra era sporco. Qualcuno in campagna elettorale dipingeva Mario Lucini come un sindaco ^grigio^. A me sembra che di grigio ci siano stati molti anni prima del 2012. Che questi primi due anni di amministrazione siano serviti a rimettere in moto la macchina e che adesso si incomincino a vedere i frutti. Tutto questo si concretizza in termini di rinnovata e maggiore attrattività, che cominciamo a toccare con mano. Non è un caso, perciò, che giovedì si discuta del progetto che Daniel Libeskind ha donato a Como [info]. Non ad altri. Vogliamo realizzarlo in tempo per Expo, risolvendo insieme il problema della diga foranea, gravemente lesionata nel 2009. Ci sarete?

Read More →

The Life Electric: il dono di Libeskind per Como, incontro pubblico, per la presentazione del monumento, 9 ottobre alle ore 17.30 in biblioteca

è stato organizzato un incontro pubblico, per la presentazione del monumento, per il prossimo 9 ottobre alle ore 17.30 nel salone della Biblioteca Comunale (piazzetta Venosto Lucati, 1). giovedì 9 ottobre, e l’ora, che resta alle 17.30 vai a The Life Electric: il dono di Libeskind per Como.

Read More →

Giunta Lucini: la FAIDA all’interno del Pd comasco

FAIDA: stato di guerra privata che coinvolge tutte le parentele di una famiglia la FAIDA all’interno del Pd comasco: è necessario che Alfieri (uomo di peso non solo sul piano regionale ma anche nazionale) convinca il partito comasco ad approvare l’ingresso nella giunta Lucini dell’attuale segretario provinciale, Savina Marelli, senza che quest’ultima debba rinunciare al proprio ruolo alla vetta del partito. L’ipotesi del doppio incarico (assessore-segretario provinciale) è osteggiata da alcune frange interne al direttivo democratico, su tutti Fausto Tagliabue (ex segretario Cisl) il cui obiettivo è un avvicendamento con Marelli, qualora fosse indicata dal sindaco di Como come assessore. Per Marelli, contrariamente alle ipotesi iniziali (le prime lo scorso anno), non si prospetterebbe la delega al Bilancio (vacante dopo le dimissioni di Giulia Pusterla e in mano al sindaco) ma quella al Personale, oggi in carico a Gisella Introzzi che è pure assessore al Commercio (non a caso contestata questa sera dai vertici del Pd a proposito di un paventato aumento delle tasse per i commercianti).   da Giunta Lucini, rimpasto vicino e Pd nel caos: oggi arriva il paciere Alfieri.

Read More →

In biblioteca tutti progetti per piazza Roma e piazza Volta

In biblioteca tutti progetti per piazza Roma e piazza Volta Chi ha vinto probabilmente lo sapete già: Stefano Seneca, Andrea Gerosa e Mauro Parravacini per piazza Roma, Cesare Ventura e Simona Cornegliani per piazza Volta. Quello che forse non sapete è che da domani e fino a sabato 27 settembre, sono esposti presso la biblioteca comunale di Como tutti i progetti che hanno partecipato ai concorsi di progettazione delle due piazze. Orari: dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 19, il sabato dalle 14 alle 19. Un bravo ai vincitori, un grazie a tutti i partecipanti e una menzione speciale per uffici e commissione, davvero efficientissimi.

Read More →

il Comune di Como Comunica Eventi, newsletter del 8 maggio 2014

Newsletter n. 5 del 8/05/2014 Tomasz  Frasonki “Organic Structure” Gea – Miniartextil 2014 – Villa Olmo   Condividi questa newsletter su         indice MOSTRE TEATRO MUSICA CINEMA VISITE GUIDATE CITTÀ DEI BAMBINI SPORT INCONTRI E CORSI ALTRI EVENTI MOSTRE Torna all’indice Spazio Natta, via Natta 18 ZEHRA COBANLI. BLU Fino al 17 maggio In mostra le ceramiche di argilla blu dell’artista turca, decorate con motivi tradizionali, dalla calligrafia ottomana ai tulipani,  oltre ai vasi che richiamano figure femminili e altre composizioni [segue] Chiesa di San Giacomo, piazza Grimoldi COMO RIVEDE COMO Fino al 25 maggio 140 fotografie d’epoca stampate su tela, oltre alla ricostruzione di uno scorcio della città con pannelli nell’abside della Chiesa. La mostra fotografica è organizzata dall’Università della Terza Età A. Volta  [segue] Broletto, piazza Duomo VALDI SPAGNULO. SGUARDI SOSPESI Fino al 2 giugno La mostra ripercorre circa sette anni di lavoro dello scultore di origine pugliese che dal 1973 vive a Milano, attraverso cicli di opere che trasformano il luogo espositivo in un teatro di percezioni visive e tattili [segue] MuST, Fondazione Antonio Ratti, Via per Cernobbio 9, Como EMILIO PUCCI A COMO. 1950-1980 Fino al 31 ottobre La rassegna documenta gli esordi e l’affermazione delle creazioni dello stilista italiano, a partire dai primi disegni ispirati dai paesaggi italiani e dal folklore locale:  il mare di Capri, le famose località sciistiche delle Alpi, il Palio di Siena, le tradizioni siciliane e le bellezze di Firenze [segue] Caserma De Cristoforis, Piazzale Monte Santo […]

Read More →

Comune di Como. Sulla giunta Lucini spirano venti di crisi. Magatti minaccia: «Capire chi governa in città»

 Lo avevo previsto fin dall’inizio della coalizione del sindaco Lucini: i primi a mandare in crisi la giunta saranno loro. Loro: la sinistra “antagonista”, estremista, testimoniale. Quelli della cultura bertinottiana che ha aperto la strada maestra al berluscunismo nel 1998, facendo fallire il primo governo Prodi Sel (sinistra estremista lapidante): “Va rimosso”. Dai gulag alla rimozione: c’è qualche progresso. (notizia tratta da: http://rassegnastampa.comune.como.it/archivio/2013/08_agosto/29/02%20-%20polemica%20per%20i%20nuovi%20posti%20blu%20e%20sosta%20pi%C3%B9%20cara.pdf) Paolo Ferrario 30 agosto 2013 Il centrosinistra che governa il capoluogo lariano è alle prese con la sua prima crisi politica. Crisi autentica, concreta. E a nulla valgono le massicce dosi d’acqua fredda che il pompiere Mario Lucini tenta di spargere sui focolai innescati dalla vicenda Ztl e posti blu.La bufera sollevata dalla decisione di aumentare le tariffe dei parcheggi in alcune strade fuori le mura non accenna a placarsi.Tutt’altro. Se è vero che ieri pomeriggio, raggiunto al telefono a Monaco di Baviera dove trascorre alcuni giorni di ferie, l’assessore Bruno Magatti si è espresso come mai finora. «Non sono d’accordo per nulla sulle ultime scelte – ha detto il titolare di Ambiente e Sanità – questa volta io dissento». E il dissenso, che nel linguaggio della sinistra ha un significato molto preciso, viene chiosato da Magatti con una frase in tutto simile a una carica di dinamite piazzata sotto il tavolo della giunta di Palazzo Cernezzi: da   Sulla giunta spirano venti di crisi. Magatti: «Capire chi governa in città».

Read More →

Giunta Mario Lucini: recupero del Patria e al progetto che ha dato nuova vita all’Arena del Teatro Sociale

Il presidente della Famiglia Comasca Piercesare Bordoli ha fotografato la situazione con una felice battuta: «A Como quest’estate ci sono stati tre miracoli». Si riferiva alla  riapertura provvisoria del lungolago, al recupero del Patria e al progetto che ha dato nuova vita all’Arena del Teatro Sociale. Tre esempi di proficua collaborazione tra enti pubblici e privati, a testimonianza di un clima nuovo in città. Si raccolgono i frutti del gioco di squadra andato in scena nell’ultimo periodo, quell’unità di intenti auspicata decine di volte ma di rado tradotta in fatti concreti nel passato. Como prova a mettere da parte la litigiosità e a fare di necessità virtù, trasformando in un’occasione la carenza di risorse a disposizione degli enti locali e i problemi sul tavolo, a partire proprio dalla grana della passeggiata a lago. «Mario Lucini è un sindaco che ascolta e lavora in maniera molto sensata, lo stesso fanno i suoi collaboratori», sintetizza il presidente da Estate 2013, tre miracoli a Como – Cronaca – Como La Provincia di Como – Notizie di Como e provincia.

Read More →

INCONTRO PUBBLICO SUL BILANCIO CON L’assessore al bilancio e alle politiche finanziarie e tributarie, Giulia Pusterla, Biblioteca comunale

INCONTRO PUBBLICO SUL BILANCIO Biblioteca comunale, piazzetta Lucati 1, ore 20.45, ingresso libero Verrà presentato alla città il progetto del bilancio preventivo 2013. La presentazione del documento sarà svolta dall’assessore al bilancio e alle politiche finanziarie e tributarie, Giulia Pusterla, che illustrerà anche le scelte di gestione adottate. “Il bilancio degli enti locali è uno strumento complesso e poco leggibile ma con impatti immediati sulla vita quotidiana dei cittadini – commenta l’assessore – per questo riteniamo importante proporre un incontro pubblico, nel quale presentare in forma comprensibile le previsioni di bilancio e dare spazio anche alle domande dei cittadini”.

Read More →

Sindaci d’Italia più amati: Mario Lucini al secondo posto, Comune di Como

La diciottesima edizione dell’indagine Monitorcittà assegna al primo cittadino di Como il secondo posto dietro a Paolo Perrone (Lecce). Terzo è Vincenzo De Luca, primo cittadino di Salerno. Bolzano e Trento si confermano in vetta tra le città per i servizi erogati, terza è Reggio Emilia. Lo studio prende in esame il gradimento dei sindaci che riescono a ottenere più del 55% di gradimento da parte dei cittadini. DA Sindaci d’Italia più amati Lucini al secondo posto – Cronaca – La Provincia di Como – Notizie di Como e Provincia.

Read More →

il Comune di Como su Twitter, da Newsletter Lorenzo Spallino

Comune di Como, primo tweet! “La Pubblica Amministrazione italiana deve costruire nuove modalità di interazione e partecipazione, rafforzando la percezione di trasparenza e di efficienza. In questo scenario, gli spazi di social networking rappresentano una grande opportunità per la PA, non solo per informare e comunicare in maniera efficace ma anche per costruire una relazione di fiducia, per ascoltare e monitorare il livello di soddisfazione dei cittadini” (Filippo Patroni Griffi, Ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione). Deciso questa mattina in giunta, oggi il Comune ^sbarca^ su Twitter con l’account@ComuneComo. Ci siamo dati un periodo di sperimentazione fino al 30 settembre per capire come implementare e migliorare il servizio. I vostri suggerimenti saranno utilissimi, oltre che graditi. Potremmo trovarci a ottobre per tirare le fila dell’iniziativa. Cosa ne dite? P.S. Il primo tweet inviato alle 5:55 p.m. di oggi, non poteva non andare alla nuova grande mostra organizzata dal Comune di Como “La Città Nuova. Oltre Sant’Elia. Cento anni di visioni urbane” (http://www.lacittanuova.it/) inaugurata sabato. Ci siete stati?  follow on Twitter | follow on Tumbr | friend on Facebook | forward to a friend

Read More →

Comune di Como: redditi dei dirigenti

sarebbe interessante pubblicare anche i redditi da pensione degli ex dirigenti, alcuni dei quali poi diventati membri di consigli di anministrazione di importanti istituzioni cittadine. La spartizione della dirigenza negli anni 80 e 90 è stata assolutamente “bipartizan”, come si dice con linguaggio novecentesco. Paolo Ferrario Per gli attuali dirigenti vai a   Como, redditi dei dirigenti Per Ferro 138.948 euro – Cronaca – La Provincia di Como – Notizie di Como e Provincia Chissà se la Cgil dice anche di costoro che l’IMU espone le famiglie alla povertà

Read More →

Gradimento dei sindaci: Mario Lucini è il quinto d’Italia – Cronaca – La Provincia di Como – Notizie di Como e Provincia

 Il sindaco di Como Mario Lucini è il quinto sindaco più “amato” d’Italia. È quanto stabilisce il sondaggio annuale Governance Poll 2012, condotto da Ipr Marketing per il quotidiano Il Sole 24 ore. Lucini vanta un consenso percentuale del 65,5%, che risulta tuttavia in ribasso rispetto alla quota base del 74,9%, registrata all’epoca dell’elezione. Percentuale che poi è quella dei voti ottenuti al ballottaggio.  tutto l’articolo qui    Gradimento dei sindaci Lucini il quinto d’Italia – Cronaca – La Provincia di Como – Notizie di Como e Provincia.

Read More →

nomina di 25 rappresentanti del Comune in enti, fondazioni e società partecipate (undici in tutto). A Palazzo Cernezzi sono arrivate decine e decine di candidature

è per me molto interessante scorrere con l’occhio attento dello studioso della Polis e con la memoria proiettata all’indietro nella mia esperienza di politica locale a suo tempo (inutilmente) militante (1974-1989). Quanti nomi “nuovi” (!?!), quanta voglia sugli incarichi pagati, quante piccole ambizioni …. Non avete mai pensato, pensionati inoperosi, di iscrivervi a qualche scuola serale o a qualche corso di cultura generale? Molti di voi avrebbero bisogno di IMPARARE (si può apprendere anche a 60-70 anni ed anche oltre) piuttosto che ambire ad amministrare i beni comuni Rinnovo la mia stima a Mario Lucini che dovrà vedersela con i loro curricoletti ed aspirazioni Paolo Ferrario 2 gennaio 2013 ——————————————————————————————————————————————–  Il 2013 si apre, per il sindaco Mario Lucini, con un appuntamento importante: la nomina di 25 rappresentanti del Comune in enti, fondazioni e società partecipate (undici in tutto). A Palazzo Cernezzi sono arrivate decine e decine di candidature: scaduti i termini fissati dall’avviso pubblico, le persone che hanno fatto domanda sono addirittura 127. E c’è chi ha fatto richiesta per tutti gli enti, senza esprimere preferenze.L’elenco – che pubblichiamo integralmente in questa pagina – comprende numerosi volti noti della politica, ex assessori ed ex consiglieri comunali, ma anche ex dirigenti e dipendenti di Palazzo Cernezzi. Oltre ad rappresentanti uscenti, a caccia di una riconferma (in base alla delibera votata nel giugno scorso in consiglio, tutte le nomine in atto sono decadute e il sindaco deve indicare i nuovi nomi). […]

Read More →

Como ha adottato il suo P.G.T. (Piano di Governo del Territorio)

Alle 4.44 del 21/12/2012 Como ha adottato il suo P.G.T. (Piano di Governo del Territorio). Dopo un lungo percorso, iniziato nel 2005 e mai portato a compimento dalle precedenti Amministrazioni locali, in soli sei mesi la Giunta Lucini, fermamente guidata dall’Assessore all’Urbanistica (Avv. Spallino), è riuscita nell’impresa. E il destino ha mosso le sue carte in modo che la votazione in Consiglio Comunale avvenisse proprio all’alba del giorno della fine del mondo secondo il calendario Maya. Un caso, ovviamente… Noi di Como Civica abbiamo condiviso la scelta responsabile di non cestinare il lavoro precedentemente svolto da Tecnici, Professionisti e Amministratori (circa 4000 pagine di documenti costati qualche centinaia di migliaia di euro in consulenze), ma di riutilizzare e modificare quel lavoro senza grossi stravolgimenti per evitare un nuovo passaggio in V.A.S. (Valutazione Ambientale Strategica). Successivamente all’approvazione del P.G.T., prevista entro l’estate, verrà valutata la possibilità di una variante generale che andrà a migliorare ulteriormente lo strumento, connotandolo definitivamente come prodotto politico dell’Amministrazione Lucini. da  Pgt: adottato. La fine del mondo?.

Read More →