Vai al contenuto

Categoriaviolenza politica

Trame ordite. La tessitura della violenza, 2 agosto 1980, testo Gerardo Monizza, Lettura di Laura Negretti, Violoncello Valentina Turati. IN MEMORIA DELLE VITTIME COMASCHE DELLA “STRAGE DI BOLOGNA” DEL 1980, Venerdì 2 agosto 2019, ore 21, Basilica di San Fedele in Como.

Newsletter NodoLibri 30/07 EVENTO PUBBLICO IN MEMORIA DELLE VITTIME COMASCHE DELLA “STRAGE DI BOLOGNA” DEL 1980 Venerdì 2 agosto 2019 ore 21 Basilica di San Fedele in Como Ingresso libero Trame … Continua la lettura di Trame ordite. La tessitura della violenza, 2 agosto 1980, testo Gerardo Monizza, Lettura di Laura Negretti, Violoncello Valentina Turati. IN MEMORIA DELLE VITTIME COMASCHE DELLA “STRAGE DI BOLOGNA” DEL 1980, Venerdì 2 agosto 2019, ore 21, Basilica di San Fedele in Como.

consigliere di minoranza Roberto Salmoiraghi offende la sindaca di Campione d’Italia: …. le sue smanie uterine ….

cervelli (e probabilmente c.) infinitesimi:   Campione d’Italia, 11 aprile 2014 – Una frase sessista e il consiglio comunale di Campione d’Italia è stato sospeso. L’enclave italiana in territorio svizzero ha … Continua la lettura di consigliere di minoranza Roberto Salmoiraghi offende la sindaca di Campione d’Italia: …. le sue smanie uterine ….

le menti piccole. Comune di menaggio, l’assessore francesco guaita (di forza italia) incita alla “ghigliottina” del presidente della repubblica napolitano

le menti piccole. menaggio. l’assessore francesco guaita (di forza italia) incita alla “ghigliottina” del presidente della repubblica napolitano GUAITA FRANCESCO è  Assessore a urbanistica, edilizia privata, viabilità, sicurezza urbana e … Continua la lettura di le menti piccole. Comune di menaggio, l’assessore francesco guaita (di forza italia) incita alla “ghigliottina” del presidente della repubblica napolitano

per ricordare questa giornata: Prévert aveva capito tutto: «Non bisogna guardarlo non bisogna ascoltarlo conviene andare avanti fingere di non vederlo fingere di non sentirlo…» , da La Stampa – Berlusconi

Prévert aveva capito tutto: «Non bisogna guardarlo non bisogna ascoltarlo conviene andare avanti fingere di non vederlo fingere di non sentirlo…» piuttosto nella giornata di oggi sarebbe meglio rilegegre quanto … Continua la lettura di per ricordare questa giornata: Prévert aveva capito tutto: «Non bisogna guardarlo non bisogna ascoltarlo conviene andare avanti fingere di non vederlo fingere di non sentirlo…» , da La Stampa – Berlusconi

Luigi Carluccio, brigadiere della polizia di stato, morto nel tentativo di disinnescare un ordigno esplosivo, collocato in viale Lecco, il 15 luglio 1981

commemorazione del sacrificio del brigadiere Luigi Carluccio, morto a 29 anni mentre stava disinnescando una bomba in viale Lecco durante la famiogerata «notte dei fuochi», quando un manipolo di terroristi … Continua la lettura di Luigi Carluccio, brigadiere della polizia di stato, morto nel tentativo di disinnescare un ordigno esplosivo, collocato in viale Lecco, il 15 luglio 1981