ANTONIA MIGLIARESI presenta: “AMOILLARIO”, duecento pagine d’amore per il lago di Como, da Una terrazza sul Lario

Posted by

Da anni raccolgo cartoline del lago di Como e posso dire di averne una discreta collezione. Sono fermamente convinta che possedere qualcosa che ci appassiona e piace, assuma maggior valore quando si condivide con altre persone che hanno la nostra stessa passione. Ho quindi pensato di condividere la mia raccolta di antiche cartoline del Lario concependo un libro i cui scritti fossero opera di laghèe amanti del proprio territorio o di persone come me, che sul lago non sono nate, ma sono attratte dal suo territorio cui sono indissolubilmente legate.
Ho contattato così scrittori ed amici che avessero ricordi, racconti, leggende ed emozioni da raccontare o anche che conoscessero approfonditamente il territorio e la sua storia. In molti mi hanno risposto affermativamente e sono riuscita a pubblicare circa 200 pagine di immagini e scritti che celebrano il lago sotto molteplici aspetti.
La lettura, grazie alle persone che hanno collaborato, è quindi varia e spazia per argomenti diversi, in ogni capitolo coinvolge l’emozione con cui è stato scritto e la passione per il magnifico lago.

Ho pensato a lungo circa l’ordine da seguire nel pubblicare i vari articoli, ho ipotizzato di inserire gli autori in ordine alfabetico, oppure di inserire i brani secondo l’ordine temporale in cui mi erano pervenuti. In entrambe queste ipotesi, i vari paesi sarebbero apparsi in modo sparso e poco logico. Alla fine ho immaginato di salire, a Como, su di un battello e navigare virtualmente il Lario risalendo fino al centro lago (lì arriva la mia raccolta di antiche cartoline). Questo battello ha navigato il Lario paese per paese, sostando ora sulla sponda occidentale, ora su quella orientale, a seconda del luogo citato nel racconto (fatta eccezione per i primi tre articoli che sono di carattere generale e ho ritenuto logico iniziare con essi il discorso e dell’ultimo che non si riferisce ad una località in particolare).

In quanto al titolo “AMOILLARIO”, mi è sembrato il più adatto essendo http://www.amoillario.blgo.tiscali.it l’indirizzo della mia terrazza virtuale sul Lario che da anni in qualche modo mi fa sentire presente anche nei lunghi inverni di lontananza dal lago.

Ringrazio tutti gli autori che mi hanno inviato un loro scritto facendomi conoscere meglio il territorio che mi sta a cuore e il modo si sentire laghée, e nello stesso tempo, hanno contribuito alla stesura di un volume che spero possa tracciare un significativo capitolo della storia del lago di Como.

Ringrazio mondolariano.it per avermi autorizzata a pubblicare un suo dipinto in copertina.

Il libro si trova sul sito http://www.lulu.com. Ho fatto del mio meglio nell’impaginarlo spero che sia di gradimento sia agli autori che ad eventuali lettori.
Support independent publishing: Buy this book on Lulu.

Gli autori sono, in ordine alfabetico:

Ermes Andreani (Bene Lario – Como), Aldo Bianchi (Lenno – Como), Luciana Bianchi Cavalleri (Como), Maria Pia Cariboni (Vedano – Monza), Renato Castelli (Paullo – Milano), Sandro Ciapessoni (Padova), Rosa Maria Corti (Lenno – Como), Deonato Gregorio (Parè – Como), Marco Ferrario (Como), Mariangela Fumagalli (Bellagio – Como), Pierangelo Giussani (Cernobbio – Como), Nicola Guarisco (Como), Antonia Migliaresi (Silvi – Teramo), Emilio Montorfano (Como), Piero Pizzi (Lecco), Mario Prina (Mezzegra – Como), Giancarlo Rivolta (Lissone- Brianza),  Lucia Sala (Bellagio- Como), Giovanni Salici (Menaggio- Como), Dario Tagliabue (Cantù)

vai a: Vi presento “AMOILLARIO”, duecento pagine d’amore per il lago di Como » Una terrazza sul Lario.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.