Dolore e morte · Uccelli · Vita e Morte

Irrimediabile DOLORE

Dipladenia

Dipladenia – Rampicanti – Caratteristiche della dipladenia

Melograno

il MELOGRANO dell’ultimo piano

Zucche

le zucche Hokkaido dell’ultimo piano

Estate · Rose

le eroiche ROSE dell’agosto 2022

Peperoni

i Peperoni durante l’agosto 2022

GIARDINO - genius loci · LEGGERE e SCRIVERE · Librerie nella casa di Coatesa · LIBRI e EDITORI

“Mi piacciono i libri che ti fanno leggere altri libri”, in Donati Alba, La libreria sulla collina, Einaudi, 2022

Antologia del TEMPO che resta

Mi piacciono i libri che ti fanno leggere altri libri. Una catena che non dovremmo mai interrompere.

L’unica forma di eternità che possiamo sperimentare è qui sulla terra, diceva Pia. Il giardino è una forma di eternità

Alba Donati   in     https://traccesent.com/2022/07/27/donati-alba-la-libreria-sulla-collina-einaudi-2022/

View original post

Gatti

gli occhi gialli del Gatto nero, in Notte, di Alessandro Bertante, la Repubblica D, agosto 2022

Alberi · CitazionI

Frasi sugli alberi: citazioni e aforismi

vai a

Frasi sugli alberi: citazioni e aforismi

Indice

Felci

La FELCE, scheda informativa di Anna Rota Martir

GENIUS LOCI · Paesaggio

A Recanati

lescritteriate

“mio padre osservando il paesaggio diceva “non si può non essere poeti”

(citazione della mia vicina di casa)

View original post

Leonardo da Vinci

Ernesto Solari, “IL VIAGGIO IN CAMPANIA DI LEONARDO DIVENTA REALTA'”

Ernesto Solari, studioso e leonardista Comasco, sta effettuando da qualche tempo ricerche, studi e ricognizioni in diverse località del territorio fra Campania, Basilicata, Puglia e Calabria sull’ipotizzato viaggio di Leonardo in Campania e al sud, viaggio di cui il Vinciano stesso parla nel Memorandum Ligny. 

vai al sito

Nuova pagina 1

“IL VIAGGIO IN CAMPANIA DI LEONARDO DIVENTA REALTA'”

COMUNICATO STAMPA

Ernesto Solari, studioso e leonardista comasco, sta effettuando da qualche tempo ricerche, studi e ricognizioni in diverse località del territorio fra Campania, Basilicata, Puglia e Calabria sull’ipotizzato viaggio di Leonardo in Campania e al sud, viaggio di cui il Vinciano stesso parla nel Memorandum Ligny.
Sulla base dei numerosi indizi trovati e di alcuni significativi elementi di prova Solari ritiene che Leonardo possa essere stato realmente a Napoli e in Campania assieme a Galeazzo di Sanseverino (Conte di Caiazzo) e al Ligny durante alcune settimane della fine del 1499. Avrebbe  percorso la via Appia fino a Capua per poi effettuare una sosta a Caiazzo e/o Vicus Novanensis (oggi S.Maria a Vico) per cambiare i cavalli, e probabilmente proseguire il viaggio verso Benevento e la Puglia dove sia Galeazzo che Ligny avevano diversi possedimenti.

Al suo rientro dai territori beneventani e pugliesi andò a Napoli (Palazzo Sanseverino) e ad Amalfi da Giovanna d’Aragona per rendere omaggio (la quadrella) alla nascita del figlio della nobildonna.

Gli ultimi studi portano a considerare una possibile sosta di Leonardo al convento di S. Maria a Vico retto, per volere del Re Ferrante, dai domenicani/milanesi, gli stessi per i quali Leonardo aveva effettuato a Milano, e terminato da poco, il suo mirabile Cenacolo nel refettorio di S.Maria delle Grazie.

Nello stesso convento, a ferragosto, da 500 anni si celebra la Festa dell’Assunta; da qualche decennio(il 13 Agosto)  un corteo storico e’ dedicato al Re di Napoli Ferrante d’Aragona che sostenne l’ampliamento del complesso e l’edificazione della Basilica (che custodisce una statua lignea della Madonna con bambino del 1100)  per alcune grazie ricevute dalla Madonna Assunta nel 1460 e 1480. 

 LINK:http://www.museosolari.net/nuova_leo%20al%20sud_1.htm

S.Maria a Vico, 8.8.2022                                                Prof.Ernesto Solari