Lario ad arte a Villa Carlotta, di Lorenzo Morandotti, laboratori tematici nella estate 2013

Posted by

http://www.corrierecomo.it/templates/rt_terrantribune_j15/images/blue/logo.png

Lario ad arte a Villa Carlotta

Stampa

E-mail

GIOVEDÌ 04 LUGLIO 2013

alt

Grandi eventi – Parte bene la stagione nella storica dimora di Tremezzo, che oggi ospita in media 800 visitatori al giorno. Successo dei laboratori tematici

In quanti modi si può esprimere pittoricamente la ricchezza di luci e colori che il nostro lago custodisce come in uno scrigno? Lo si può scoprire ancora per pochi giorni a Villa Carlotta, in una prospettiva storica che apre però anche riflessioni sullo sfruttamento dell’immagine turistica del territorio e sulla necessità che esso si doti di una precisa identità culturale. Domenica 7 luglio, nella storica dimora di Tremezzo, in occasione della chiusura della mostra “Novecento sul Lago di Como”

se ne parlerà quando verrà offerta al pubblico una serie di visite guidate, a partire dalle ore 15, a cura di Maria Angela Previtera, curatrice della rassegna che condurrà i visitatori alla scoperta di inediti scorci tra acque e monti del territorio lariano, raccontati attraverso le opere d’arte.
Si tratta di un’antologia di immagini pittoriche che mostrano il lago e i suoi dintorni e che raggruppa opere di maestri quali Paolo Discacciati, Vincenzo Schiavio, Manlio Rho, Carla Prina, Baldassarre Longoni e Ugo Bernasconi. Presentata al pubblico per la prima volta questa selezione significativa, proveniente da una cospicua e importante collezione privata, è dedicata alla raffigurazione del Lago di Como nel corso dei primi decenni del Novecento.
La scelta degli artisti privilegia i maestri attivi sulle sponde del Lago di Como fino agli anni Cinquanta del Novecento con una attenzione particolare a Baldassarre Longoni e al canturino Ugo Bernasconi, autentico maestro lariano documentato anche nella Pinacoteca di Palazzo Volpi a Como.
E accanto a loro spiccano lavori di vari artisti: da Vincenzo Schiavio a Luigi Binaghi, da Paolo Discacciati a Eligio Torno e Piero Saibene, da Daniele Fontana ad Achille Zambelli. Orario 9-18. Info sul sito www.villacarlotta.it.
È anche grazie a esposizioni come questa che la direttrice di Villa Carlotta, Serena Bertolucci, si dichiara «felicissima». «La catastrofe meteorologica di maggio – spiega – non prometteva affatto per quanto riguarda le presenze e, invece, siamo già a 37mila visitatori, un dato storicamente importante dato che è uno dei più alti finora riscontrati. Ormai ci siamo assestati su una media di 800 visitatori al giorno, di cui il 70% rappresentato come tradizione da stranieri, ma rispetto all’anno scorso sono in leggero recupero le comitive italiane».
E paga la politica degli eventi: «Non contiamo più solo sul nostro pregevole giardino botanico, ma ospitiamo oltre 60 manifestazioni l’anno, di cui il 90% è di nostra produzione – conclude Serena Bertolucci – In futuro mi piacerebbe sempre più una Villa Carlotta radicata nel territorio e sentita come risorsa locale: ora è ancora considerata troppo un tesoro per turisti stranieri. L’esito delle nostre mostre e dei nostri laboratori – molto apprezzate le sedute di yoga in giardino di prima mattina – ci conforta: la risposta al nostro appello per ottenere volontari e collaboratori è poi stata entusiastica. E a settembre ci cimenteremo nella letteratura, con letture animate e il bookcrossing: chi lascerà un libro nel nostro parco, potrà raccoglierne un altro».

Lorenzo Morandotti

Nella foto:
A sinistra, Paesaggio con peschi in fiore di Luigi Binaghi (1930). Sopra, particolare da Primavera all’Alpe di Vincenzo Schiavio (1939)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.