Vai al contenuto

Cantù – Altro episodio di violenza ieri sera sul sagrato di San Paolo. A farne le spese è stato l’ex prevosto, don Lino Cerutti. Stava cercando di calmare un extracomunitario

Cantù –  

Altro episodio di violenza ieri sera sul sagrato di San Paolo. A farne le spese è stato l’ex prevosto, don Lino Cerutti. Stava cercando di calmare un extracomunitario senza tetto quando quest’ultimo ha dato in escandescenze e lo ha spintonato facendolo cadere a terra.

Il religioso è stato subito portato al Pronto soccorso del Sant’Antonio Abate da dove poi è stato dimesso con una prognosi di trenta giorni. L’aggressore è stato identificato da diversi testimoni.

Sgomento in città anche perché si tratta dell’ennesimo episodio di violenza dopo la rissa di lunedì tra due italiani e due extracomunitari e dopo le continue segnalazioni di situazioni pericolose tra il sagrato della chiesa e palazzo 

da Cantù, ancora paura in centro Aggredito don Lino – Cronaca Cantù La Provincia di Como – Notizie di Como e provincia.

Una volta denunciato a piede libero il marocchino che ha aggredito don Lino Cerutti giovedì sera, emergono altre segnalazioni di violenze in zona San Paolo.

A finire nel mirino è stata la dottoressa che ha in cura l’ex prevosto.

Domenica è stato rotto il lunotto posteriore della sua autovettura, lasciata proprio in zona San Paolo. La donna, scoperto il vandalismo, era poi andata in chiesa per la recita dei Vespri.

Uscita da messa, si è ritrovata una fiancata dell’auto rovinata. Altri danneggiamenti alle auto d’altronde erano stati segnalati più volte in questa zona nelle ultime settimane.

Il più recente era stato ai danni di un volontario della mensa di solidarietà: erano state tagliate le gomme della sua vettura.

L’altro episodio risale sempre a domenica. È stata rotta la catena d’ingresso al cancello del magazzino della parrocchia di San Paolo.

Paolo Ferrario Mostra tutti

https://mappeser.com/paolo-ferrario-2/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: