Citazione dell'anno

Emanuele Severino: … di tutte le cose è necessario dire che è impossibile che non siano, cioè è necessario affermare che tutte sono eterne

… la follia essenziale si esprime nella persuasione che le cose escono e ritornano nel niente. Il mortale è appunto questa volontà che le cose siano un oscillare tra l’essere e il niente.

Al di fuori della follia essenziale, di tutte le cose è necessario dire che è impossibile che non sianocioè è necessario affermare che tutte – dalle più umili e umbratili alle più nobili e grandi – tutte  sono eterne

Tutte, e non solo un dio, privilegiato rispetto ad esse.

se il divenire non appare come annientamento, ma come l’entrare e l’uscire delle cose dal cerchio dell’apparire, allora l’affermazione dell’eternità del tutto stabilisce la sorte di ciò che scompare: esso continua a esistere, eterno, come un sole dopo il tramonto.

Non solo la legna fiammeggiante, le braci, la cenere, il vento che le disperde sono eterni astri dell’essere che si succedono nel cerchio dell’apparire, ma anche tutte le fasi dell’albero che

nella valle ove fresca era la fonte/e il giovane verde dei cespugli/giocava al fianco delle calme rocce/e l’etere tra i rami traluceva/e quando intorno i fiori traboccavano (Holderlin),

hanno preceduto la legna tagliata per il fuoco.

Quando gli astri dell’essere escono dal cerchio dell’apparire, il destino della verità li ha già raggiunti e impedisce loro di diventare niente.

Appunto per questo essi – tutti – possono ritornare

Emanuele Severino

in La strada. La follia e la gioia (1983), Rizzoli Bur, 2008, p.  103-104

Audio: di tutte le cose è necessario dire che è impossibile che non siano


8 risposte »

  1. Enunciato che sta a fondamento dell’essere stesso.Infatti nulla si crea ,nulla si distrugge ,ma ciò che è continua ad essere ,pur nei suoi mutamenti naturali,inerenti la sua stessa essenza.Pertanto si deve affermare che se qualcosa è , è per sempre,è eterna.
    Sconcertante,reale, vera questa asserzione,sia sul piano della realtà,sia sul piano della logica, mi affascina soprattutto per il suo aspetto poetico; in tal senso poesia viene a coincidere con l’essenza stessa ,che proprio in quanto tale è eterna.

    Mi piace l’idea che hai avuto, Paolo, di scrivere questo pensiero di Emanuele Severino sulla lavagna con il segno labile del gesso…quasi a sottolineare un contrasto o una sfida tra il senso che permane ed il mezzo impermanente.

  2. cara grazia
    sapevo di incontrare una tua “risposta” a questo folgorante scritto di emanuele severino
    ieri ero sotto il ciliegio, nell’orto/giardino, dopo due giornate davverp pesanti di lavoro: ho spostato terra e sassi per ore. per dissodare una terra di montagna per polverizzarla di più e renderla adatta a coltivare patate. lo stesso faceva luciana con gerani e altri fiori da vaso.
    sotto il ciliegio ho incontrato un luminoso capitolo del libro La strada: “gli uomini non diventano polvere”
    folgorato è la parola giusta, visto che la filosofia è mettere in chiaro quello che ci sta a cuore
    lì, su un terrazzo sopra il lago, dentro ad una natura in movimento, ogni cosa raccontava la propria eternità.
    mi sono più volte commosso oltre ogni ritegno.
    non so come sarà la mia morte. come ad essa reagirò, come mi addentrerò dentro quella dimensione. ma è certo che la prospettiva di emanuele severino è una visione infinitamente più benefica di ogni altro rimedio al dolore che proverò per me stesso.
    contemplare l’eterno che è in ogni cosa, in tutte le cose
    il tuo commento è molto bello, anche per il tuo sottolineare che ti affascina ” soprattutto per il suo aspetto poetico; in tal senso poesia viene a coincidere con l’essenza stessa , che proprio in quanto tale è eterna”
    grazie per avere condiviso, a tua volta con me, il sentimento pensieroso davanti al linguaggio poetante di severino
    un caro saluto e gioia di conoscerti
    paolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.