BATTELLI e Corriere

il battello Volta: Uno dei pezzi storici della navigazione del lago di Como con 770 posti, di cui 375 a sedere, è oggetto di un restyling che ne varierà profondamente lo stile

Non solo le polemiche sui catamarni. La Navigazione finisce nel mirino anche per un intervento “omicida” di uno dei battelli storici della flotta. Il battello Volta, anno di costruzione 1956, in questo momento nei cantieri di Tavernola vede al lavoro del personale per intervenire sulla cabina.
Uno dei pezzi storici della navigazione del lago di Como con 770 posti, di cui 375 a sedere, è oggetto di un restyling che ne varierà profondamente lo stile.
«Ritengo gravissimo che la Navigazione, nelle proprie scelte, non rispetti i canoni estetici tradizionali del Lario – spiega sempre il sindaco di Bellagio Angelo Barindelli -. I vertici della Navigazione se ne fregano: in questi giorni presso il cantiere di Tavernola è in corso la ristrutturazione del Volta, elegantissimo battello degli anni ’50, che stanno cercando di “orionizzare” con una sgraziata cabina tipo, appunto, quella dell’Orione».

Si rischia di perdere quella parte di motonavi storiche che sono il simbolo del Lario: «La preoccupazione è grande, perché temo che, se andiamo avanti di questo passo, questi signori abbandoneranno anche il Milano, la serie Fiore, il Manzoni a vantaggio di nuovi Orione».

da Bellagio, il sindaco rincara “Stanno rovinando il Volta” – Lago e Valli – La Provincia di Como.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.