Sindaco di Como Mario Lucini: La festa finale e i fuochi costerebbero circa 15mila euro, una cifra che in tempi di crisi come questi l’amministrazione non affronterà», da un articolo di corrierecomo.it/ del 25 luglio 2012

Posted by

 Applauso al sindaco Mario Lucini.

Non solo i fuochi artificiali costano, ma danneggiano l’ambiente e spaventano inutilmente gli animali

Paolo Ferrario

Chiusura della mostra intitolata “La dinastia Brueghel”

La festa finale e i fuochi costerebbero circa 15mila euro, una cifra che in tempi di crisi come questi l’amministrazione non affronterà». Capitolo chiuso, dunque, visto anche che ormai mancherebbe probabilmente troppo poco. Ma, al di là della questione economica, il sindaco conferma pieno appoggio alla linea del “suo” assessore alla Cultura, Luigi Cavadini, da sempre contrario alla festa. «L’assessore Cavadini ha ragione – afferma Lucini – In tempi come questi, i fuochi non sono una priorità». E, non farli, è anche una chiara scelta di discontinuità con il passato, evidentemente.

tutto l’articolo qui Gaddi-Lucini, fuochi incrociati.

One comment

  1. sono del tutto disinteressato ai commenti del consigliere comunale gaddi.
    la prego: vada a commentare da qualche altra parte. lei hai mezzi berlusconiani e può farlo altrove. lasci perdere il mio piccolo blog. lei se ne è infischiato della città e dei cittadini che amano il paesaggio del lario:; se ne infischi anche di questo mio diario. firmato paolo ferrario (curriculum: http://www.segnalo.it/PaoloFerrario-Home%20page.htm)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.