Matt Mullican – The Meaning of Things, Spazio Culturale Antonio Ratti (ex chiesa di San Francesco) Largo Spallino 1, Como

Posted by

Matt Mullican
The Meaning of Things 

Inaugurazione 18 luglio 2013, ore 18.30

19 luglio – 6 settembre 2013
da martedì a domenica, h 16 – 20

Spazio Culturale Antonio Ratti (ex chiesa di San Francesco)
Largo Spallino 1, Como

La mostra si incardina intorno a Untitled, set di quattro stendardi realizzato da Mullican per la sua mostra personale a Le Magasin di Grenoble (1990) e da allora esposto solo un’altra volta in ragione delle sue dimensioni. Gli stendardi contengono un repertorio di figure stilizzate, simboli che rappresentano ogni aspetto del reale e dell’esperienza umana. I simboli sono suddivisi in cinque aree di colore diverso: rosso (la soggettività), nero (il linguaggio), giallo (le arti), blu (il mondo in quanto dotazione di significato, ma di cui facciamo esperienza in modo inconsapevole) e verde (gli elementi fisici). Il linguaggio visivo dei banner è estremamente immediato e comprensibile, simile a quello dei loghi commerciali, della segnaletica urbana o – paragone calzante, dato il contesto in cui l’opera è esposta – dell’araldica. Al tempo stesso il significato dei simboli, e l’architettura del sistema che li comprende, richiedono allo spettatore la conoscenza del codice soggettivo elaborato dall’artista.

Il primo banner, di colore rosso, è la parte del sistema che l’artista chiama “cosmologia” e che racchiude simboli che rappresentano “Dio”, il “Paradiso”, l’“Inferno”, il “Fato”, ecc. Tuttavia, come spiega Mullican, la sua cosmologia è in realtà una meta-cosmologia, una riflessione artistica sul modo in cui costruiamo collettivamente un’immagine del reale: «La mia cosmologia è un modello di cosmologia; non è una cosmologia. Una cosmologia non è un fenomeno formale, ma sociale; è una struttura di convinzioni, una struttura di valori condivisi». Una struttura come quella del Cristianesimo, ad esempio, che ha determinato la forma dell’edificio di San Francesco. Completano la mostra alcune opere (tra cui le serie di stampe esposte su tavoli e in teche) che offrono allo spettatore ulteriori chiavi di accesso al complesso “sistema di sistemi” inventato dall’artista.

Il programma del laboratorio CSAV include una serie di eventi aperti al pubblico visitabile nella sezione calendario del nostro sito.

Per informazioni su Matt Mullican potete visitare la pagina dedicata al visiting professor del laboratorio.

DA  Matt Mullican – The Meaning of Things.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.