Smart Cities. Opportunità e rischi nelle città del futuro, A cura di Walter Castelnovo, Docente di Sistemi Informativi, Dipartimento di Scienze Teoriche Applicate, Università degli Studi dell’Insubria, e Roberta Minazzi, Docente di marketing delle Imprese Turistiche e Coordinatore del Master International Hospitality Management, Dipartimanto di Diritto, Economia e Culture, Università degli Studi dell’Insubria, Villa Olmo 14 Novembre h. 18.15, Ritratti di città

14 Novembre
h. 18.15
Smart Cities. Opportunità e rischi nelle città del futuro.

A cura di Walter Castelnovo, Docente di Sistemi Informativi, Dipartimento di Scienze Teoriche Applicate, Università degli Studi dell’Insubria, e Roberta Minazzi, Docente di marketing delle Imprese Turistiche e Coordinatore del Master International Hospitality Management, Dipartimanto di Diritto, Economia e Culture, Università degli Studi dell’Insubria.

Le città e le comunità “intelligenti” stanno rapidamente diventando uno dei temi più caldi nel generale dibattito sull’innovazione. C’è un interesse crescente verso questo tema da parte delle grandi aziende del settore ICT, delle amministrazioni centrali e locali, della comunità accademica e, più in generale, da parte della società civile. Ciononostante ancora non è del tutto chiaro se questo trend globale verso le smart cities e le smart communities porterà ai risultati dichiarati, che rappresentano sfide estremamente complesse e ambiziose. Si tratta di obiettivi connessi a tutte le dimensioni che caratterizzano le smart cities (smart economy, smart people, smart governance, smart mobility, smart environment and smart living) e che presuppongono un uso smart delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Tutto ciò rende la realizzazione di una smart city/comunità un processo complesso e che richiede la disponibilità di ingenti risorse. Anche quando questi progetti vengono realizzati attraverso partnership pubblico-privato, il loro finanziamento dipende soprattutto, se non esclusivamente, da risorse pubbliche. Da questo punto di vista, soprattutto in tempi di spending review, è di fondamentale importanza che il tema delle smart cities e smart communities venga affrontato con grande attenzione, al fine di evitare sprechi di risorse pubbliche con investimenti su iniziative estemporanee e che non rispondono a una seria pianificazione dello sviluppo di un territorio. Ciò comporta anche una realistica considerazione dei problemi connessi all’implementazione di una smart city e non solo l’accentuazione dei possibili benefici che ne potrebbero risultare. Di questi temi si discuterà nel seminario “Smart Cities: opportunità e rischi nelle città del futuro”.

Ritratti di città.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...