AMORE LUNARE di Gian Franco Gentile del ’48 detto Tato, Ottobre 1980

Posted by

 

Una notte, svegliandomi per un dolore,

mi accorsi che la Luna cambiava colore.

Aprii bene gli occhi per meglio vedere

quello spettacolo di mille chimere.

Vidi il Sole che intorno girava

alla Luna e la corteggiava

mentre lei, rossa in viso,

da un cratere gli mandò un sorriso.

E mentre la Terra, un poco scocciata,

faceva la faccia dell’abbandonata,

c’era la stella dell’Orsa Maggiore

che pettegolava con le altre signore.

Dicevano tutte: “Hai visto quel pallone gonfiato

che dopo tant’anni ora s’è stancato

di corteggiare la Terra amata

senza raggiungere mai la sua meta”?

“Però non sta bene che quella mondana

rubi tepore alla sua amica vicina,

certo anche lui non dovrebbe lasciare

la sua bella Terra per andarla a scaldare”.

“Ma cosa volete amiche mie care

cambiano i tempi e cambia anche il Sole

e se staremo ancora a guardare

vedremo la Luna  con tutta la prole” !

Ottobre 1980

(Gianfranco è l’amico ritrovato: l’ho conosciuto a 13 anni, agli inizi degli anni ’60)

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.