Servizi sanitari e sociali

i Comuni del Medio e Alto Lago di Como chiedono di rientrare nell’Ats Insubria- in Cronaca – quotidiano.net, 19 apr 2018

Un matrimonio che non si sarebbe dovuto mai fare quello dell’Ats della Montagna con i Comuni del Medio e Alto Lago di Como, almeno secondo una ventina di sindaci che hanno alle loro spalle decine di migliaia di cittadini, stufi di dover far la spola tra il Lario e Sondrio per potersi curare.

I primi a chiedere di fare marcia indietro sono stati il sindaco di Menaggio, Michele Spaggiari, e quello di Tremezzina Mauro Guerra, ma in breve la rivolta è dilagata coinvolgendo anche le altre amministrazioni e allargandosi fino a ricomprendere la Valle Intelvi, dove a chiedere di tornare a casa, ovvero rientrare nell’Ats Insubria, c’è anche il presidente della Comunità montana, Ferruccio Rigola che pure in passato era stato tra i sostenitori della riforma.

da  Sanità, nel Comasco la protesta si allarga – Cronaca – quotidiano.net

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.