ex cartiera

“Nell’altra cartiera, quella già Pusinelli, invece, si produce ancora, e fino a dopo la seconda guerra mondiale, carta a mano “, In: Fabio Cani, Rodolfo Vaccarella, Nesso Il lavoro dell’acqua, Comune di Nesso Biblioteca comunale/Nodo Libri 2005, pagg. 118/119

Le due cartiere, dei Pusinelli e dei Binda, proseguono di pari passi per i primi decenni del Novecento. (…)

Nella cartiera Binda la materia prima è composta da stracci, che vengono trasportati da camion in balle da due quintali ciascuna, ma soprattutto da carta da macero, che viene recuperata negli uffici e trasportata su barconi.

Nell’altra cartiera, quella già Pusinelli, invece, si produce ancora, e fino a dopo la seconda guerra mondiale, carta a mano.

In: Fabio Cani, Rodolfo Vaccarella, Nesso Il lavoro dell’acqua, Comune di Nesso Biblioteca comunale/Nodo Libri 2005, pagg. 118/119

0 commenti su ““Nell’altra cartiera, quella già Pusinelli, invece, si produce ancora, e fino a dopo la seconda guerra mondiale, carta a mano “, In: Fabio Cani, Rodolfo Vaccarella, Nesso Il lavoro dell’acqua, Comune di Nesso Biblioteca comunale/Nodo Libri 2005, pagg. 118/119

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: