Cinquanta idee per Como. Bambini e genitori disegnano la città del futuro, campagna elettorale Gisella per Como

Antonella vuole una città con più piste ciclabili. Ava, Carlotta, Nicolò e Federico chiedono un campo da calcio. Mentre Lucrezia, Marta, Vittoria e Nizar si augurano un cinema in centro, per poterci andare a piedi o in bici, senza farsi accompagnare dai genitori. Sabato 22 ottobre, in piazza Boldoni a Como, decine di bambini e adulti si sono fermati a parlare con Gisella e hanno disegnato su fogli colorati la città dei loro sogni. “Abbiamo raccolto oltre cinquanta disegni e siamo riusciti a parlare a un centinaio di cittadini di tutte le età”, spiega Gisella Introzzi.(Trovate una raccolta dei disegni sotto il testo.)
“Dai disegni e dalle conversazioni è emersa soprattutto la voglia di una città meno chiusa in se stessa e più accogliente, con spazi di gioco e di incontro, parchi, cortili aperti, passeggiate sul lungolago. C’è un forte desiderio di vivere, di respirare la città che stiamo approfondendo per proporre interventi concreti”. Nei prossimi fine settimana il Comitato x Gisella sarà presente in centro a Como e in periferia con nuovi banchetti “interattivi”. Perché l’ascolto è già iniziato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: