Pitture murali in Sant’Abbondio, Il libro, sostenuto dal Gruppo Credito Valtellinese, sarà presentato alle 17.30 presso l’Aula Magna dell’Università dell’Insubria (via Sant’Abbondio 12, Como). Intervengono Diego Coletti (vescovo di Como), Giovanni De Censi (presidente Credito Valtellinese),Angelo Palma (presidente Fondazione Credito Valtellinese),Giorgio Maria Zamperetti (direttore Vicario del dipartimento di Diritto, Economia e Culture – Università dell’Insubria), Mina Gregori (presidente Fondazione Roberto Longhi) e Carla Travi

Immagine Pitture murali in Sant’Abbondio
Mercoledì 23 novembre – Como

Nell’ambito delle iniziative per il millenario di fondazione del monastero di Sant’Abbondio viene pubblicato il volumePitture murali in Sant’Abbondio a Como (Skira)a cura di Carla Travi, con saggi di Carla Travi, Francesca Pasut, Mario Marubbi e Andrea Straffi. Al valore altamente scientifico dei testi si unisce un apparato di immagini completo e suggestivo, appositamente realizzato per illustrare la straordinarietà del complesso decorativo.

Il libro, sostenuto dal Gruppo Credito Valtellinese, sarà presentato alle 17.30 presso l’Aula Magna dell’Università dell’Insubria (via Sant’Abbondio 12, Como). Intervengono Diego Coletti (vescovo di Como), Giovanni De Censi (presidente Credito Valtellinese),Angelo Palma (presidente Fondazione Credito Valtellinese),Giorgio Maria Zamperetti (direttore Vicario del dipartimento di Diritto, Economia e Culture – Università dell’Insubria), Mina Gregori (presidente Fondazione Roberto Longhi) e Carla Travi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: