Vai al contenuto

Comune di Como: Mario Lucini ottiene 2.002 voti IN PIU’ della sua eterogenea coalizione

Il successo PERSONALE di “Mario Lucini sindaco” è indicato in 14.261 voti.

Ma la somma dei voti delle liste a lui apparentate è di 12.259 voti.

Di conseguenza a Como ben  2.002 elettori hanno effettuato il voto disgiunto (o hanno votato solo per lui e non per le sue liste).

Faccio notare che quest’ultimo numero è equivalente o superiore a moltissime delle liste che si sono presentate al primo turno delle elezioni amministrative.

Ma soprattutto è superiore a ben tre delle liste che lo sostengono.

Ne esce confermata la mia valutazione di voto: Mario Lucini è di per se stesso garanzia di fiducia, indipendentemente dai finti partitelli che ora alzeranno il tono per avere posti in giunta e soprattutto nelle municipalizzate dl potere locale.

Sono disgustato dal fatto che il notabile Peronese si sia affrettato da subito a dire che al ballottaggio sosterrà l’insignificante ed evanescente  Bordoli del PDL (partito delle LORO libertà), il clone dell’ex sindaco Bruni, che ha distrutto il paesaggio del lungolago.

Ciò nonostante non sono rammaricato per avere effettuato il voto disgiunto  ed avere votato, per stima personale, Tino Tajana (della suddetta lista del notabile), proprio perchè potevo distinguere fra due tipi di voto (sindaco e consigliere comunale).

Tuttavia l’episodio è estremamente illuminante: occorre stare attenti alle compagnie che si frequentano. Talvolta sono covi di serpenti.

Paolo Ferrario (1948 – )

Paolo Ferrario Mostra tutti

https://mappeser.com/paolo-ferrario-2/

4 pensieri riguardo “Comune di Como: Mario Lucini ottiene 2.002 voti IN PIU’ della sua eterogenea coalizione Lascia un commento

  1. diciamola ancor più chiara… molti notabili (e anche non notabili) sono asserviti, o prontissimi ad asservirsi. Chi non lo è, naviga male e prima o poi viene affondato. Lucini è stimabilissima persona, fra le altre cose uno dei pochi che contrastarono con tutti i mezzi le paratìe…essendo Lucini geologo, sin da allora era più che limpido ed evidente quanto il suo parere in merito potesse essere valido…ma nessuno lo ascoltò…
    Fosse anche solo per quello, lo voterei. Ma sul carro del (sin d’ora più che certo) vincitore stanno già saltando e ballando una schiera di elementi quantomenoi discutibili…
    Del resto, chi cerca di uscir dal coro, viene immediatamente spinto al silenzio in modi più o meno ortodossi – e quando non tace, osteggiato, deriso, vilipeso e chi più ne ha ne metta. Siamo messi maluccio, Paolo… ma siamo proprio messi così… Occorre comunque, “turarsi il naso”m qualunque scelta si faccia….sperando che i votati abbiamo la dignità di rappresentarci almeno un po’ meglio di quanto finora non sia stato….

    • riporto da fecebook:
      cara luciana
      condivido sulla ciurma di lucini: ottimo, competente, non arrogante lucini ma in pessima compagnia.
      questa è l’offerta politica di como.
      poichè il voto ha la grande potenza di valere 1 (uno) io starò con chi mi è meno lontano. e nel maggio 2012 è mario lucini. in attesa di una cultura politica di governo e di conservazione della bellezza della nostra città e del nostro lago. ciao, luciana e grazie per la gradita e costruttiva conversazione

      • Nella prima tornata il mio voto è stato espresso a favore di Gaddi ( in proposito Paolo abbiamo già avuto modo di esprimere e sviscerare le nostre personali opinioni – A mio parere, è stato l’unico insieme a Veronelli ad impegnarsi per qualcosa di concreto e costruttivo per Como, all’interno del barcone capitanato dall’esimio Bruni, nonostante il palese ostruzionismo costantemente esercitato nei suoi confronti in tutti i modi pensabili ed anche in quelli impensabili, compreso l’attacco sferrato pochi giorni prima delle elezioni con l’intervento pilotato della guardia di finanza e la chiusura della passeggiata a lago Gelpi ‘per restauri’ esattamente all’antivigilia dell’inaugurazione della mostra di Villa Olmo).

        Al ballottaggio, mi guarderò dunque assai bene dal concedere il voto alla Bordoli, puro esempio di utile fondale e chiara e trasparente espressione d’una certa Como che siamo stufi di vedere in parata, in sfilata e pure ben seduta e accomodata, intenta a dilapidare ogni ricchezza ed ogni orgoglio di questa città, sia esso panoramico, economico, di qualsivoglia genere… (come tanti Re Mida… ma al contrario…).
        Come dice il proverbio?
        Dagli amici mi guardi Iddio, che dai nemici mi guardo io…
        Ragion per cui… Lucini avrà il mio voto (come suppongo quello di tanti altri comaschi, per le medesime ragioni).
        Speriamo non lo sprechi….
        … E che magari possa nascere, aldilà di ripicche e schieramenti, una collaborazione attiva fra l’ottimo geologo Lucini e l’altrettanto abile Gaddi amante dell’arte… per far finalmente rinascere la Como che tutti noi desideriamo e abbiamo in cuore…
        .

      • grazie per questo ancora più argomentato commento.
        temo che su questo (MA SOLO su gaddi) abbiamo una valutazione diversa.
        la mia (me ne rendo conto) viscerale antipatia per gaddi deriva dal mio avere in antipatia tutti gli arrivisti. per tutta la vita SONO RESTATO e non sono arrivato e così costoro mi infastidiscono.
        il secondo elemento di profonda antipatia deriva da quel suo definirsi “cattolico liberale”. come se l’esibizione della propria apparenza di FEDE fosse un programma politico
        costui e la sua squadra ora ha 5 anni per candidarsi a sindaco ne 2017. se non sbaglio ha 3 consiglieri
        la giunta lucini (nonostante il galantuomo) sarà preda dei vari litigiosi “segretari di sezione” della sua eterogenea, egoriferita, narcisistica coalizione.
        toccherà a gaddi sfidarlo sui contenuti
        è giovane, è ambizioso, aspira al successo.
        nel 2017 sarà ancora giovane, rispetto alla media delll’età dei politici italiani e allora potrà meritarsi i meriti che si aspetta
        sul piano psicologico, se mi è permesso di esibire qualche mio strumento di analisi, ancora 5 anni di lavoro gioverà alla sua personalità
        sempre più grazie per la tua costruttività
        dobbiamo proprio vederci questa estate, magari lassù, a coatesa
        un caro saluto
        paolo

Rispondi a comoinpoesiaCancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: