“L’ombra della luce” Progetto espositivo in Villa Bernasconi a cura dell’Accademia Galli per la XXI Giornata di Primavera del FAI

Il 24 Marzo 2013, nell’ambito della XXI giornata di Primavera del FAI, l’Accademia Aldo Galli presenta nella prestigiosa Villa Bernasconi a Cernobbio una mostra che fonde scultura, installazioni di visual art, e restauro, il cui fil rouge è rappresentato dal titolo: “L’ombra della luce”. Eventi proposti:

Sculpture’s Room: su supporti bianchi che rappresentano la luce, le opere stesse creano ombra giocando con pieno e vuoto. Sculture degli studenti del corso di Arti Visive coordinati dal Prof. Attilio Tono.

Space Visual & Sound: in un ambiente oscurato, tocchi di luce disorientano l’osservatore, facendolo entrare nel mondo surreale.  Installazioni di Giovanni Pusterla e Alessio Bonifacio coordinati dal Prof. Silvio Curti

Restauro lab: verrà data la possibilità ai visitatori di poter sfogliare tesi di ex studenti su beni restaurati dall’accademia, accompagnate da tavelle eseguite con tecniche antiche, il restauro è ciò che sta in ombra rispetto all’opera d’arte, ma è solo grazie ad esso che l’opera può ritrovare il suo splendore e può essere nuovamente fruita. A cura di Alessandra Sacchetto.

La mostra sarà aperta dalle 11.00 alle 18.00 e giovedì 28 rimarrà aperta fino alle 23.00 con aperitivo!!!
In esposizione dal 24 Marzo al 1 Aprile 2013

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: