Vai al contenuto

IL CINEMA ITALIANO – 8. FESTIVAL A COMO, 9 aprile 2013, da La settimana InCom

IL CINEMA ITALIANO – 8. FESTIVAL A COMO

Cinema Astra, viale Giulio Cesare 3, ingresso con tessera dell’associazione Sguardi a 18 sacchi (valida per tutte le proiezioni)

Programma di oggi:
– ore 10 Johan Padan a la descoverta delle Americhe (Italia, 2002, 83 minuti) di Giulio Cingoli con le voci di Rosario Fiorello e Dario Fo
Johan Padan sfugge ai Lanzichenecchi e, dopo essere finito a Venezia, si trova a raggiungere Siviglia. Qui si imbarca su una nave che salpa per il Nuovo Mondo. Arrivato in Florida fa la conoscenza degli Indios che aiuta nella ribellione agli spagnoli. Rimarrà con loro per sempre sentendosi profondamente trasformato: è diventato un uomo libero.

– ore 18 Concorso RivelazioniAlì ha gli occhi azzurri (Italia, 2012, 100 minuti) di Claudio Giovannesi con Nader SarhanStefano RabattiBrigitte Apruzzesi e Marian Valenti Adrian
Nader ha sedici anni e una fidanzata italiana invisa ai genitori e alla legge islamica. Ma a lui, figlio della seconda generazione, non importa niente delle tradizioni, delle proibizioni, delle preghiere in Moschea, quello che desidera veramente lo prende subito, rapinando una drogheria, accoltellando un coetaneo, comprando una fedina e giurando eterno amore sulle note di Gigi d’Alessio. Condivide la sua boria, i suoi pochi anni e i tanti danni con Stefano, compagno di scuola e di ventura, mollato dalla fidanzatina e ostinato a riprendersela. Per amor proprio, non per amore. Rincasato ancora una volta dopo la mezzanotte, Nader viene lasciato fuori e invitato dalla madre a riflettere sulla sua condotta. Una notte che diventa giorno e giorni consumati tra la periferia e la città, lungo il Lido di Ostia, dentro la metropolitana, fuori sulla spiaggia, sfuggendo quattro rumeni a cui ha ferito il figlio, dipanando contraddizioni e “chiedendo asilo” tra le lacrime a un’innamorata che non sorride più.

– ore 21 È stato il figlio (Italia / Francia, 2012, 90 minuti) diDaniele Ciprì con Toni ServilloGiselda VolodiFabrizio FalcoAurora QuattrocchiBenedetto RanelliMauro SpitaleriPiero MisuracaAlfredo Castro e Alessia Zammitti
Il film riporta una storia accaduta veramente a Palermo negli anni Settanta. Narra le vicende di una famiglia disagiata, composta da Nicola Ciraulo, con la moglie Loredana ed i figli Tancredi e Serenella, che vivono insieme ai nonni, Fonzio e Rosa, in una continua precarietà. La famiglia acquista una grossa automobile, utilizzando il denaro ottenuto come risarcimento dallo Stato, a causa della morte della figlia Serenella, colpita da un proiettile vagante ed uccisa. Ma il denaro ritarda ad essere erogato e la famiglia si dà alle spese, prendendo prestiti da un usuraio. La storia è ambientata in Sicilia, ma è stata girata interamente in Puglia. È stato il figlioè il primo film realizzato da solo da Daniele Ciprì, tratto dal romanzo omonimo di Roberto Alajmo. Alla 69ª Mostra di Venezia il film ha ottenuto dalla giuria il premio “per il miglior contributo tecnico” consegnato a Daniele Ciprì per la fotografia. Il regista sarà presente in sala.


http://www.dreamersonline.it

Categorie

Cineforum

Paolo Ferrario Mostra tutti

https://mappeser.com/paolo-ferrario-2/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: