su Nesso – Coatesa e gatti: da una lettera di Luciana ad una amica

Posted by

Nesso ormai ha chiuso i battenti: le 3 belve sono qui. Hanno ripreso gli antichi ritmi di divisione degli spazi.

Miciù ormai è fissa nella nostra camera da letto, dove attende con impazienza il suo turno di coccole che arriva al momento del mio coricamento prima e, se va bene, anche un po’ più tardi in corrispondenza di quello di paolo. La porta rimane chiusa durante la notte.
Chat Noir sta bene: ha perso totalmente il suo giallore e anche urine/feci hanno un bel colorito sano. Che sta bene lo si capisce dalle sue incursioni. Non è stato facile per lui riadattarsi agli spazi dell’appartamento e ha ben pensato di sostituire le piante con le tende. Ma su questo ormai mi sono rassegnata.
Luna impavida continua a servirsi di tutte le ciotole e lettiere che incontra sul suo cammino a conferma della sua dispotica supremazia. In ogni caso per il momento non sono ancora volati boli di pelo, per cui la convivenza resiste nonostante le reciproche antipatie.
Resta ancora in sospeso il trasloco della flora. Ibischi, piante grasse, camadoree, erba miseria, anturium, sono a rischio freddo e quindi non ce la sentiamo di farli gelare all’aperto. Fra un po’, il nostro soggiorno avrà l’area calpestabile ulteriormente ridotta per ospitare un numero di vasi che cresce ogni anno grazie ai trapianti di paolo.
Le zucche di albenga sono state il nostro salvataggio in materia di zucchine, devastate dalla grandine. La produzione, sia pur tardiva, è stata buona, se consideri le dimensioni.
Ora nell’orto rimangono un po’ di cespi di insalata autunno/invermale piantati in agosto e qualche peperone verde, a testimonianza della resilienza. Pensa che i pomodori datterini sono diventati rossi proprio sul finire di settembre! E anche i bulbi di dalie che di solito fioriscono aluglio, non hanno mancato di commuoverci con i primi fiori spuntati anch’essi dopo il 25 settembre.
Decisamente un anno insolito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.