Giunta Mario Lucini

Giunta Lucini: la FAIDA all’interno del Pd comasco

FAIDA: stato di guerra privata che coinvolge tutte le parentele di una famiglia

la FAIDA all’interno del Pd comasco:


è necessario che Alfieri (uomo di peso non solo sul piano regionale ma anche nazionale) convinca il partito comasco ad approvare l’ingresso nella giunta Lucini dell’attuale segretario provinciale, Savina Marelli, senza che quest’ultima debba rinunciare al proprio ruolo alla vetta del partito.

L’ipotesi del doppio incarico (assessore-segretario provinciale) è osteggiata da alcune frange interne al direttivo democratico, su tutti Fausto Tagliabue (ex segretario Cisl) il cui obiettivo è un avvicendamento con Marelli, qualora fosse indicata dal sindaco di Como come assessore.

Per Marelli, contrariamente alle ipotesi iniziali (le prime lo scorso anno), non si prospetterebbe la delega al Bilancio (vacante dopo le dimissioni di Giulia Pusterla e in mano al sindaco) ma quella al Personale, oggi in carico a Gisella Introzzi che è pure assessore al Commercio (non a caso contestata questa sera dai vertici del Pd a proposito di un paventato aumento delle tasse per i commercianti).

 

da Giunta Lucini, rimpasto vicino e Pd nel caos: oggi arriva il paciere Alfieri.

0 commenti su “Giunta Lucini: la FAIDA all’interno del Pd comasco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: