ANNA BERGNA e i CIGNI, fra acqua e ricordo

Posted by

2016-01-25_235020

Estate.

Un cigno batteva le zampe sopra l’acqua

agitava le ali e sollevava mescolanze.

Il cielo e il fiume uniti

in una schiuma bianca.

Il cielo e l’acqua abbracciati nella schiuma,

l’acqua e la terra nel fango,

la terra e il cielo nei sogni

e nella memoria.

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.