Francesco Capiaghi. Un maestro di paesaggio dell’800 Martedì 5 Maggio 2015 ore 17.00 Biblioteca comunale, Como | ore 18.00 Pinacoteca, Palazzo Volpi Con la guida di Elena Di Raddo, Lara Giamporcaro, Maria Angela Previtera, a cura di Chiave di Volta

In-formazione: come si guarda e cosa si dice di un’opera d’arte

Francesco Capiaghi. Un maestro di paesaggio dell’800
Martedì 5 Maggio 2015
ore 17.00 Biblioteca comunale, Como | ore 18.00 Pinacoteca, Palazzo Volpi

Con la guida di
Elena Di Raddo, Lara Giamporcaro, Maria Angela Previtera

 

La Pinacoteca di Como possiede alcune opere del Capiaghi, cui abbiamo dedicato attenzione, nel 2013, in occasione del ciclo di incontri  di CHIAVE DI VOLTA “Come si guarda e cosa si dice di un’opera d’arte”.

La mostra in corso ora alla Pinacoteca, a cura di Maria Angela Previtera, accoglie un consistente numero di dipinti che in parte rappresentano paesaggi noti dell’area comasca e del Lario.

Capiaghi è un autore che facilmente incontra il gusto del pubblico: rappresenta l’espressione “di quel tono gradevole, serenamente didascalico e così accondiscendente alle aspettative del mercato” (Sergio Rebora, Catalogo della mostra).

Per la rappresentazione, nella seconda metà dell’Ottocento, di luoghi noti e apprezzati nelle nostre visite sul territorio, per la sensibilità paesaggistica di cui è capace, la mostra ci sembra un’occasione interessante per approfondire cosa ci dicono le opere d’arte…

Ci guideranno nella visita, articolando diversi punti di vista:

Elena Di Raddo per l’inquadramento dell’autore nella storia dell’arte

Lara Giamporcaro per gli aspetti di storia e attualità del paesaggio che il Capiaghi ci permette di comprendere

Maria Angela Previtera per illustare i criteri con cui è stata allestita la mostra

Programma

Ore 16.50 appuntamento all’ingresso della Biblioteca, Piazzetta Lucati, Como

Modalità di partecipazione

L’iniziativa è aperta a tutti e prevede un contributo da corrispondere all’inizio della visita in Biblioteca:  € 5,00 per i soci di CHIAVE DI VOLTA – € 10,00 per i non soci,

E’ richiesta la prenotazione entro giovedì 30 aprile, tramite una e-mail a: prenotazioni@chiavedivolta.org nella quale andranno specificati cognome, nome, recapito telefonico.

Per maggiori informazioni telefonare al n° 339.6186062

MINOLI. Un itinerario tra arte e scienza Mercoledì 25 Febbraio 2015 | ore 17.45-19.45 Con la guida di Elena Di Raddo, a cura di CHIAVE DI VOLTA

MINOLI. Un itinerario tra arte e scienza
Mercoledì 25 Febbraio 2015 | ore 17.45-19.45

Con la guida di Elena Di Raddo

Una piccola ma completa mostra in Pinacoteca permette di riscoprire la complessità dell’opera di un artista non sempre sufficientemente valorizzato dal nostro territorio: il pittore e scultore canturino Paolo Minoli.

A dieci anni dalla sua scomparsa e in occasione degli studi per il catalogo generale della sua opera, la mostra riunisce lavori poco conosciuti di Minoli – realizzati fra gli anni Sessanta e Settanta, legati all’indagine di problemi spaziali – e le opere che fino al 2004 lo hanno caratterizzato e identificato come l’artista del colore. Si può infatti sintetizzare tutta la sua ricerca come un’indagine attenta e ossessiva sugli aspetti cromatici e sulle soluzioni formali legati alla percezione e al rapporto tra superficie, colore e forma.

http://cultura.comune.como.it/arte/una-mostra-dedicata-a-paolo-minoli/

Programma

Ore 17.45 appuntamento all’ingresso di Palazzo Volpi, Via Diaz 84, Como

Modalità di partecipazione

L’iniziativa è aperta a tutti con l’invito ad associarsi a CHIAVE DI VOLTA (*).

Il biglietto di ingresso, da pagare direttamente alla cassa della mostra, è di € 2,00 a persona.

E’ richiesta la prenotazione entro martedì 24 febbraio, tramite una e-mail a: prenotazioni@chiavedivolta.org nella quale andranno specificati cognome, nome,recapito telefonico.

Per maggiori informazioni telefonare al n° 339.6186062

PER L’ANTICA PIEVE DI NESSO Domenica 22 Febbraio 2015 | ore 9.30-12.30 Con la guida di Darko Pandakovic e Alessandro Verga, a cura di Chiave di Volta

NEWSLETTER #01/2015
View this email in your browser

Territorio: itinerari culturali

PER L’ANTICA PIEVE DI NESSO
Domenica 22 Febbraio 2015 | ore 9.30-12.30

Con la guida di Darko Pandakovic e Alessandro Verga

La nostra “stagione” 2015 si apre sulla sponda ombrosa e rurale del lago di Como, quella che da Como va a Bellagio, con una mattinata alla scoperta di chiese, borghi, ponti, acque e panorami dell’antica Pieve di Nesso.

Quali tracce di questa antica e duratura pieve sono ancora presenti?

Cammineremo tra le frazioni dell’attuale Comune di Nesso visitando le chiese diSanta Maria con affreschi del XIII e XVI secolo, la parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo, di antica fondazione ma di aspetto seicentesco e la piccola chiesa di Castello dedicata a San Lorenzo.

Durante il cammino attraverseremo le strette frazioni di BorgoCoatesa,
RivaVico,Tronno, osserveremo l’orrido e la confluenza delle sue acque, percorreremo le antiche mulattiere fin giù alla riva del lago.

L’itinerario sarà effettuato a piedi ed è alla portata di tutti.
Iscrizioni entro giovedì 19 febbraio a prenotazioni@chiavedivolta.org

Programma dettagliato e modalità di partecipazione a questo link

Per l’antica Pieve di Nesso.

SAN BENEDETTO IN VAL PERLANA Sabato 11 ottobre 2014 | ore 9.15 – 12.30 Con la guida di Darko Pandakovic, a cura di Chiave di Volta

SAN BENEDETTO IN VAL PERLANA
Sabato 11 ottobre 2014 | ore 9.15 – 12.30

Con la guida di Darko Pandakovic

 

 

Tra le attività svolte da CHIAVE DI VOLTA, il Romanico ha avuto un rilievo speciale.

San Benedetto in Val Perlana è una chiesa abbaziale del primo Romanico, isolata oggi tra i boschi, ma una volta circondata da orti, prati, castagneti, in un armonico inserimento nella natura.

La raggiungeremo in poco più di un’ora partendo dall’Abbazia dell’Acquafredda (829 mt) e percorrendo una mulattiera abbastanza impegnativa.

 

Programma 

ore   9.15 ritrovo al parcheggio dell’Acquafredda (329mt)

ore 10.45 San Benedetto (815mt) . Visita alla chiesa e ai luoghi circostanti

ore 12.30 il gruppo si scioglie per il rientro a valle o la permanenza libera

 

L’itinerario sarà effettuato solo in caso di bel tempo. In caso di annullamento i partecipanti saranno informati entro il giorno precedente, venerdì 10 ottobre, tramite e-mail
Il programma dettagliato è scaricabile in formato .pdf a questo link. 

Modalità di partecipazione
L’iniziativa è aperta a tutti con un contributo di partecipazione: € 5,00 per i giovani fino a 25 anni – 10,00 per i soci di CHIAVE DI VOLTA, € 15,00 per i non soci (*), i bambini saranno ospiti benvenuti.

E’ richiesta la prenotazione entro mercoledì 8 ottobre, tramite una e-mail a prenotazioni@chiavedivolta.org nella quale andranno specificati cognome, nome, recapito telefonico.

Per maggiori informazioni telefonare al n° 339.6186062

(*) Le iscrizioni all’associazione sono effettuabili dal martedì al sabato presso la Libreria Plinio il Vecchio, Via Vitani 14, Como. La quota di socio ordinario per il 2014 è di €25,00

OBIETTIVO FRONTE LAGO 2014, a cura di Chiave di Volta, iscrizioni in corso!

OBIETTIVO FRONTE LAGO 2014
Partecipa anche tu, sono in corso le iscrizioni

Passeggiata fotografica da Villa Olmo a Villa Geno | sabato 21 o 28 giugno, 5 luglio 2014 | ore 10.00-12.00

Mostra | 4-25 ottobre | Spazio Natta | Inaugurazione venerdì 3 ottobre 2014 | ore 18.30

Dopo il convegno di sabato 17 maggio a Villa Gallia, è ora in corso la raccolta delle iscrizioni per poter esporre allo Spazio Natta e partecipare – per chi lo desidera – alle passeggiate fotografiche. Quest’anno sono 3, tutte di sabato mattina:
il 21 giugno con Francesco Corbetta,
il 28 giugno con Enrico Cano,
il 5 luglio con Carlo Pozzoni.

Abbiamo aumentato i punti di raccolta delle iscrizioni in città per agevolare i partecipanti:
Libreria Plinio il Vecchio, Via Vitani 14
Carlo Pozzoni Fotoreporter, Via Maurizio Monti 41
Eliolux, Viale Lecco 109
Francesco Corbetta, Via Rodari 8
Libreria Alessandro Dominioni, Via Dottesio 5

Le modalità di partecipazione sono reperibili sul nostro sito a questo link
http://www.chiavedivolta.org/administrator/#!obiettivo-fronte-lago-2014/c1g0a

OBIETTIVO FRONTE LAGO è un progetto collettivo che coinvolge la cittadinanza nell’osservazione e conoscenza del nostro territorio.
Per partecipare non è richiesta alcuna particolare abilità o specializzazione

MUSICHE SULL’ACQUA per festeggiare il 4° compleanno di CHIAVE DI VOLTA Hangar dell’Aeroclub di Como Venerdì 20 giugno 2014

NEWSLETTER #23/2014
View this email in your browser

MUSICHE SULL’ACQUA

per festeggiare il 4° compleanno di CHIAVE DI VOLTA
Hangar dell’Aeroclub di Como

Venerdì 20 giugno 2014 | ore 20.45-23.00

con l’Orchestra Sinfonica del Lario
diretta dal Maestro Pierangelo Gelmini

Alla nostra festa saranno benvenuti i soci di CHIAVE DI VOLTA e i nuovi aderenti.

Insieme sarà piacevole rivedere immagini delle iniziative condivise fino ad oggi e progettare il futuro.

Per questa ricorrenza è ormai tradizione che sia la musica ad evocare la bellezza alla quale CHIAVE DI VOLTA dedica la propria attività.

Quest’anno avremo il piacere di ospitare l’Orchestra sinfonica del Lario, diretta dal maestro Pierangelo Gelmini, che eseguirà tre suites dalla Water Music di Haendel.

Ringraziamo l’Aeroclub di Como che ogni anno ci ospita per l’occasione e offre in regalo un volo in idrovolante. Il premio sarà assegnato ad estrazione tra tutti i presenti che siano in regola con l’iscrizione a CHIAVE DI VOLTA. 

Programma

Ore 20.45 benvenuto ai soci vecchi e nuovi

                  esperienze condivise, prospettive sul futuro

Ore 21.45 concerto dell’Orchestra sinfonica del Lario diretta

                  dal Maestro Pierangelo Gelmini

 Georg Friedrich Haendel (Halle 1685 – Londra 1759)

 dalla Suite per orchestra Water Music (1715-17) tre suites

A conclusione del concerto ci saluteremo con un brindisi

Modalità di partecipazione

Per ragioni organizzative è gradita la prenotazione entro mercoledì 18 giugno, tramite una e-mail a: prenotazioni@chiavedivolta.org nella quale andranno specificati cognome, nome, recapito telefonico.

Per maggiori informazioni telefonare al n° 339.6186062

CASE DI PIETRA, SANTUARI E MULATTIERE IN VALLE SPLUGA, Con la guida di Darko Pandakovic, Sabato 7 giugno 2014 | ore 8.00 – 19.00, organizzato da Chiave di Volta

NEWSLETTER #22/2014
View this email in your browser

Sabato 7 giugno 2014 | ore 8.00 – 19.00

CASE DI PIETRA, SANTUARI E MULATTIERE IN VALLE SPLUGA

Con la guida di Darko Pandakovic

Termine per le iscrizioni: mercoledì 4 giugno
 
Il programma dettagliato è scaricabile qui

Modalità di partecipazione
L’iniziativa è aperta a tutti con un c
ontributo di partecipazione:
per i soci di CHIAVE DI VOLTA € 20,00 – per i non soci € 30,00 (*)

SUL LAGO, DA COMO A BELLAGIO Mercoledì 28 maggio 2014 ​In battello con le associazioni culturali comasche … e la guida di Darko Pandakovic

SUL LAGO, DA COMO A BELLAGIO

Mercoledì 28 maggio 2014
In battello con le associazioni culturali comasche
… e la guida di Darko Pandakovic

 

Organizzare un tour culturale in battello sul nostro lago comporta oggi una spesa elevata che si può affrontare meglio aggregando un folto gruppo che consenta di abbattere il costo pro-capite.
Ecco allora giungere benvenuta la proposta dell’Associazione Carducci che ha pensato di coinvolgere altre associazioni comasche per effettuare un itinerario da Como a Bellagio.
L’implicazione di CHIAVE DI VOLTA è tanto maggiore perché a guidare il “racconto” è stato invitato il nostro Presidente Darko Pandakovic che Livia Porta, Presidente dell’Associazione Carducci, definisce “cantore delle sponde”.
Per citare ancora Livia Porta, l’iniziativa, “oltre a farci ammirare ed ulteriormente conoscere il lago, è destinata a promuovere amicizia tra le associazioni e tra quanti saranno nostri graditissimi ospiti”.
Saremo impegnati per l’intera giornata, ogni dettaglio sarà fornito una volta raggiunto il quorum minimo di 150 partecipanti.
Non c’è molto tempo: dobbiamo decidere entro il 28 marzo!

Modalità di partecipazione
All’insegna della flessibilità: se riusciremo a raggiungere tutti insieme il numero di 150 partecipanti, il costo per il battello sarà di € 25.00 a testa, se lo superassimo potrebbe anche scendere.
Per chi lo desidera sarà offerta la possibilità di pranzare a bordo con una spesa di circa € 27.00.
Le adesioni vanno inviate entro il 28 marzo tramite email a: prenotazioni@chiavedivolta.org indicando, come sempre, cognome, nome, recapito telefonico.

SAN PIETRO IN CIVATE Domenica 9 marzo 2014 | ore 9.30-13.00 Con la guida di Darko Pandakovic, a cura di Chiave di Volta

SAN PIETRO IN CIVATE
Domenica 9 marzo 2014 | ore 9.30-13.00

Con la guida di Darko Pandakovic

 

Prenotazioni entro giovedì 6 marzo
Programma dettagliato a questo link

IL FASCINO SEGRETO DI VILLA ERBA Domenica 23 febbraio 2014 | ore 10.00-12.30 Con la guida di Darko Pandakovic

IL FASCINO SEGRETO DI VILLA ERBA

Domenica 23 febbraio 2014 | ore 10.00-12.30
Con la guida di Darko Pandakovic

 

Villa Erba rappresenta un affascinante tassello della storia locale di cui vorremmo re-impossessarci con questa visita. Insieme potremo godere delle viste sul lago dal giardino e dalla darsena, percorreremo il grande spazio centrale su cui si affacciano le diverse sale, ognuna realizzata in stile differente secondo il gusto eclettico, apprezzeremo la capacità di controllare le forme dei diversi momenti storici, capacità che, nei suoi film, Luchino Visconti ha portato a espressioni sublimi.

Programma
Ci troveremo all’ingresso di Villa Erba a Cernobbio alle ore 10.00
Il programma dettagliato è su www.chiavedivolta.org

La visita sarà effettuato con ogni condizione meteo

Modalità di partecipazione
L’iniziativa è aperta a tutti con un contributo di partecipazione:
€ 5,00 per i giovani fino a 25 anni, € 10,00 per i soci di CHIAVE DI VOLTA, € 15,00 per i non soci.
E’ richiesta la prenotazione entro giovedì 20 febbraio, tramite una e-mail aprenotazioni@chiavedivolta.org nella quale andranno specificati cognome, nome, recapito telefonico
Per maggiori informazioni telefonare al n° 339.6186062

Osservatorio dei paesaggi lariani: i giovani per il paesaggio, Osservatorio dei paesaggi lariani: i giovani per il paesaggio

CHIAVE DI VOLTA
associazione culturale
**************************
LUOGHI ARTE VITA

NEWSLETTER del 15 gennaio 2014

Osservatorio dei paesaggi lariani: i giovani per il paesaggio
Osservatorio dei paesaggi lariani: i giovani per il paesaggio

Apriamo il 2014 con la presentazione di un progetto sulla tutela e
valorizzazione del paesaggio che CHIAVE DI VOLTA ha promosso
rendendone protagonisti i giovani.

Il progetto, accolto e finanziato dalla Fondazione Provinciale della
Comunità Comasca come progetto di utilità sociale, è stato presentato
il 14 giugno 2012 nell’incontro estivo di CHIAVE DI VOLTA all’Hangar di Como.
In questo arco di tempo, con i giovani ci siamo occupati di vari
aspetti dei paesaggi lariani, visitando, analizzando, condividendo in
chiave valutativa e critica luoghi reali (Ossuccio, Menaggio,
Trezzone, Novate Mezzola, Nuova Olonio, Pescarenico, Careno) nelle
prospettive di sviluppo previste dalla pianificazione urbanistica.

Il seminario di presentazione del progetto svolto si terrà sabato 25
gennaio 2014, alle ore 9.15, nella sala conferenze dell’Unione Industriali.
Il programma della mattinata, articolato per ambiti di interesse, è al
link Osservatorio dei paesaggi lariani: i giovani per il paesaggio


La partecipazione è libera.
E’ gradita la segnalazione della presenza all’indirizzo prenotazioni@chiavedivolta.org
Per maggiori informazioni telefonare al n° 339.6186062

22 NOVEMBRE: ”CHIAVE DI VOLTA” Quinto appuntamento a Palazzo Volpi COME SI GUARDA E COSA SI DICE DI UN’OPERA D’ARTE? coordinato da Darko Pandakovic ed Elena Di Raddo venerdì 22 novembre – ore 18.00 DIPINGERE IL PENSIERO: LE RICERCHE DELL’ASTRATTISMO Accompagnati da: Cristina Casero, storica dell’arte, Università di Parma Elena Di Raddo, ricercatrice presso l’Università Cattolica di Milano Darko Pandakovic, appassionato di arte

22 NOVEMBRE: ”CHIAVE DI VOLTA”
Quinto appuntamento a Palazzo Volpi

COME SI GUARDA E COSA SI DICE DI UN’OPERA D’ARTE?
coordinato da Darko Pandakovic ed Elena Di Raddo

venerdì 22 novembre – ore 18.00
DIPINGERE IL PENSIERO: LE RICERCHE DELL’ASTRATTISMO

Accompagnati da:
Cristina Casero, storica dell’arte, Università di Parma
Elena Di Raddo, ricercatrice presso l’Università Cattolica di Milano
Darko Pandakovic, appassionato di arte

Al link che segue il calendario dei 5 incontri e le modalità di partecipazione:
http://www.chiavedivolta.org/images/pdf/appuntamentiapalazzovolpi.pdf

Immagine

Martedì 22 ottobre – Teatro Sociale ore 17.30 visita al teatro accompagnati da Fabio Cani, Luca Ambrosini, Marco Leoni ore 18.30 in teatro Scenografie dell’Illuminismo in Como: la città si rinnova Philippe Daverio dialoga con Darko Pandakovic

INCONTRO CON PHILIPPE DAVERIO

Teatro Sociale, piazza Verdi 1, ore 18.30, ingresso libero (alle 17.30 visita al teatro accompagnati da Fabio Cani, Luca Ambrosini e Marco Leoni)

Scenografie dell’Illuminismo in Como – la vita cittadina si rinnova. Personaggio stravagante, amatissimo dai fan e conteso dalle forze politiche, Philippe Daverio che non si può solo definire un critico d’arte, sarà il protagonista della tavola rotonda. Daverio dialoga con l’architetto e paesaggista Darko Pandakovich, presidente dell’associazione Chiave di Volta.

22 OTTOBRE: ”LA CITTÀ SI RINNOVA”
Con CHIAVE DI VOLTA in occasione delle celebrazioni dei 200 anni del Teatro Sociale

22 OTTOBRE 
l’ultimo dei cinque appuntamenti dedicati da CHIAVE DI VOLTA al Neoclassicismo e al tema
LA CITTÀ SI RINNOVA”, in occasione delle celebrazioni dei 200 anni del Teatro Sociale.

[Il Teatro Sociale di Como. 1813-2013, edito da NodoLibri – http://www.nodolibri.it/libro.php?lid=252]

Martedì 22 ottobre – Teatro Sociale
ore 17.30 visita al teatro accompagnati da Fabio Cani, Luca Ambrosini, Marco Leoni

ore 18.30 in teatro
Scenografie dell’Illuminismo in Como: la città si rinnova
Philippe Daverio dialoga con Darko Pandakovic

Il rinnovarsi delle forme dell’architettura, degli arredamenti e degli abiti, della poesia è conseguente alla diffusione di un pensiero. A Como, come in tutta la Lombardia, l’alternanza tra Francesi e Austriaci confluisce presto nella Restaurazione. Il senso di modernità è la forza intrinseca che esprime l’innovazione. Il Teatro Sociale è una tessera, la più importante per la città, con il Liceo Classico, di questa dinamica evoluzione.

________________________________
INFO: http://www.chiavedivolta.org/images/pdf/lacittasirinnova.pdf

Martedì 22 ottobre, Teatro Sociale ore 17.30 visita al teatro accompagnati da Fabio Cani, Luca Ambrosini, Marco Leoni ore 18.30 PHILIPPE DAVERIO dialoga con Darko Pandakovic sul tema: “Scenografie dell’Illuminismo in Como: la città si rinnova”

DAVWERIO

Chiave di Volta: Domenica 13 ottobre – ore 10.00-12.00 IL NEOCLASSICO IN BORGOVICO accompagnati da Nicoletta Ossanna Cavadini

Immagine13 OTTOBRE: ”LA CITTÀ SI RINNOVA”
Con CHIAVE DI VOLTA in occasione delle celebrazioni dei 200 anni del Teatro Sociale

Domenica prossima
il quarto dei cinque appuntamenti dedicati da CHIAVE DI VOLTA al Neoclassicismo e al tema
LA CITTÀ SI RINNOVA”, in occasione delle celebrazioni dei 200 anni del Teatro Sociale.

[Il Teatro Sociale di Como. 1813-2013, edito da NodoLibri – http://www.nodolibri.it/libro.php?lid=252]

Domenica 13 ottobre – ore 10.00-12.00
IL NEOCLASSICO IN BORGOVICO
accompagnati da Nicoletta Ossanna Cavadini

Modalità di partecipazione:
Domenica 13 ottobre: appuntamento davanti all’Hangar dell’Aeroclub alle 10.00

€ 10,00 soci; € 15,00 non soci

________________________________
INFOhttp://www.chiavedivolta.org/images/pdf/lacittasirinnova.pdf

CHIAVE DI VOLTA: Sabato 23 e domenica 24 novembre 2013 Fine settimana a Venezia Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale e Centro di Arte Contemporanea di Punta Dogana Accompagnati da Elena Di Raddo

CHIAVE DI VOLTA
associazione culturale
**************************
LUOGHI ARTE VITA

NEWSLETTER del 8 ottobre 2013

Sabato 23  e domenica 24 novembre 2013
Fine settimana a Venezia
Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale e
Centro di Arte Contemporanea di Punta Dogana

Accompagnati da Elena Di Raddo 

Il Palazzo Enciclopedico è il titolo scelto dal curatore Massimiliano Gioni
per la 55° Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia.
Una mostra originale sia per la presenza di artisti poco conosciuti che per
sconfinamenti al di fuori dell’arte contemporanea occidentale. 

Punta della Dogana, ex porto monumentale di Venezia, ospita mostre
di opere dalla collezione di Francois Pinault. Qui visiteremo la mostra
Prima materia dedicata al tema arte, tecnologia e scienza.

Il programma dettagliato è prelevabile al link
http://www.chiavedivolta.org/images/pdf/biennaleavenezia.pdf

Modalità di partecipazione
Precisate nel programma. Contributo comprensivo di
trasferimento in treno, albergo con prima colazione e ingressi:
€ 190,00 per i soci, € 210,00 per i non soci. Minimo 25 partecipanti.
Priorità ai soci che prenoteranno entro sabato 12 ottobre.
Termine prenotazioni per tutti: mercoledì 16 ottobre

Si raccomanda di non utilizzare la funzione “rispondi” a questa mail:
questa casella non è presidiata e qualsiasi messaggio verrà automaticamente cancellato. 

Per maggiori informazioni: Milly Pozzi 335.6929187

***************************

INFO
CHIAVE DI VOLTA e’ su internet all’indirizzo www.chiavedivolta.org e cura questa newsletter
per comunicare e promuovere tutte le iniziative tra gli interessati 

OPERE NEOCLASSICHE IN CITTA’, percorso con Darko Pandakovic, a cura di CHIAVE DI VOLTA, Como, 6 ottobre 2013

vai al sito  http://www.chiavedivolta.org/

LA CENTRALITA’ DELLA PERSONA NEL RINASCIMENTO: GLI “UOMINI ILLUSTRI” DI PAOLO GIOVIO DA COMO ALL’EUROPA Elena Di Raddo Darko Pandakovic, Alberto Rovi, CHIAVE DI VOLTA, Giovedì 26 settembre – ore 18.00

Giovedì 26 settembre – ore 18.00
Terzo appuntamento a Palazzo Volpi
LA CENTRALITA’ DELLA PERSONA NEL RINASCIMENTO: GLI “UOMINI ILLUSTRI” DI PAOLO GIOVIO DA COMO ALL’EUROPA
Elena Di Raddo Darko Pandakovic, Alberto Rovi

CHIAVE DI VOLTA : LA CITTA’ SI RINNOVA In occasione delle celebrazioni dei 200 anni del Teatro Sociale, proponiamo incontri e visite a realizzazioni urbane, architetture e giardini

CHIAVE DI VOLTA
associazione culturale
**************************
LUOGHI ARTE VITA

NEWSLETTER del 4 settembre 2013

Settembre e Ottobre 2013
LA CITTA’ SI RINNOVA

 

In occasione delle celebrazioni dei 200 anni del Teatro Sociale, proponiamo incontri e visite a realizzazioni urbane, architetture e giardini, coevi alla sua costruzione.
Visiteremo opere neoclassiche indagando quanto del pensiero illuminista e dell’aspirazione a una società civile si manifesta in forme razionali, equilibrate, preludio delle strutture urbane e collettive che sono alla base dei nostri modi di vita.

Il programma delle visite, coordinate da Darko Pandakovic, è scaricabile
al link http://www.chiavedivolta.org/images/pdf/lacittasirinnova.pdf

Inizieremo da Villa Carlotta il 14 settembre, quindi i giardini
di Villa Melzi il 21; il 6 ottobre vedremo opere neoclassiche in città,
il 13 le ville neoclassiche in Borgovico.
Il programma si concluderà il 22 ottobre con la visita al Teatro Sociale
e con una conversazione in teatro con Philippe Daverio.


Modalità di partecipazione
Le visite sono aperte a soci e simpatizzanti previo ritiro della cartolina
di partecipazione 
presso la Libreria Plinio il Vecchio.

Contributo individuale per l’intero programma:
€ 20,00 per i soci di CHIAVE DI VOLTA € 30,00 per i non soci.

Contestualmente al ritiro della cartolina, i partecipanti riceveranno in omaggio
il catalogo fotografico “OBIETTIVO CITTA’ MURATA 2013”

Per maggiori informazioni telefonare al n° 339.6186062

CHIAVE DI VOLTA e’ su internet all’indirizzo www.chiavedivolta.org e cura questa newsletter
per comunicare e promuovere tutte le iniziative tra gli interessati 

volta1 volta2

scade oggi l’iscrizione a: IL CUORE DELLA VALTELLINA con la guida di Darko Pandakovic, a cura di Chiave di volta, Sabato 6 luglio ore 7.00 | COATESA SUL LARIO … e dintorni

CHIAVE DI VOLTA
associazione culturale
**************************
LUOGHI ARTE VITA

NEWSLETTER del 22 giugno 2013

Sabato 6 luglio ore 7.00
Il cuore della Valtellina

con la guida di Darko Pandakovic

Andremo a cercare una giornata possibilmente fresca e ariosa
in mezzo alla natura, perlustrando monumenti e paesi insigni
che hanno costruito la storia più gloriosa della Valtellina.
Inizieremo dal Castello di Grumello, a Montagna in Valtellina;
saliremo a Tresivio per visitare il Santuario della Santa Casa
che domina imponente e misterioso dall’altopiano; andremo
a Ponte e a Teglio visiteremo Palazzo Besta; quindi a Bianzone,
per rientrare a Como prima di cena.

Al link che segue, la scheda con il programma dettagliato:
http://www.chiavedivolta.org/images/pdf/ilcuoredellavaltellina.pdf

 

In sintesi
Viaggeremo in pullman (Discacciati), partendo dai tre punti di raccolta

precisati nel programma. 

Per il pranzo, a Ponte in Valtellina, penseremo noi a prenotare su vostra

conferma (menu a € 15,00). 

 

Modalità di partecipazione
Contributo, per un minimo di 30 partecipanti e comprensivo del

trasferimento in pullman: € 30,00 per i soci, € 40,00 per i non soci.

Prenotazioni entro martedì 2 luglio, con priorità data ai soci di

CHIAVE DI VOLTA, tramite una email a: prenotazioni@chiavedivolta.org

specificando cognome, nome, recapito telefonico, luogo dell’appuntamento

con il pullman, conferma prenotazione per il pranzo.

Si raccomanda di non utilizzare la funzione “rispondi” a questa mail:
questa casella non è presidiata e qualsiasi messaggio verrà automaticamente cancellato.

Per maggiori informazioni telefonare al n° 339.6186062

Il cuore della Valtellina, con la guida di Darko Pandakovic, a cura di Chiave di volta, Sabato 6 luglio ore 7.00

Sabato 6 luglio ore 7.00
Il cuore della Valtellina

con la guida di Darko Pandakovic

 

Andremo a cercare una giornata possibilmente fresca e ariosa
in mezzo alla natura, perlustrando monumenti e paesi insigni
che hanno costruito la storia più gloriosa della Valtellina.
Inizieremo dal Castello di Grumello, a Montagna in Valtellina;
saliremo a Tresivio per visitare il Santuario della Santa Casa
che domina imponente e misterioso dall’altopiano; andremo
a Ponte e a Teglio visiteremo Palazzo Besta; quindi a Bianzone,
per rientrare a Como prima di cena.

Al link che segue, la scheda con il programma dettagliato:
http://www.chiavedivolta.org/images/pdf/ilcuoredellavaltellina.pdf

 

audio n. 1 DM450928

audio n. 2 DM450929

audio n. 3 DM450930

audio n. 4 DM450931

audio n. 5 DM450932

audio n. 6 DM450933

audio n. 7 DM450934

audio n. 8 DM450936

audio n. 9 DM450938

audio n. 10 DM450940

audio n. 11 DM450941

audio n. 12 DM450943

audio n. 13 DM450944

audio n. 14 DM450945

audio n. 15 DM450952

audio n. 16 DM450953

audio n. 17 DM450954

audio n. 18 DM450955

audio n. 19 DM450956

audio n. 20 DM450957

CHIAVE DI VOLTA
associazione culturale
**************************
LUOGHI ARTE VITA

NEWSLETTER del 22 giugno 2013

Sabato 6 luglio ore 7.00
Il cuore della Valtellina

con la guida di Darko Pandakovic

Andremo a cercare una giornata possibilmente fresca e ariosa
in mezzo alla natura, perlustrando monumenti e paesi insigni
che hanno costruito la storia più gloriosa della Valtellina.
Inizieremo dal Castello di Grumello, a Montagna in Valtellina;
saliremo a Tresivio per visitare il Santuario della Santa Casa
che domina imponente e misterioso dall’altopiano; andremo
a Ponte e a Teglio visiteremo Palazzo Besta; quindi a Bianzone,
per rientrare a Como prima di cena.

Al link che segue, la scheda con il programma dettagliato:
http://www.chiavedivolta.org/images/pdf/ilcuoredellavaltellina.pdf

 

In sintesi
Viaggeremo in pullman (Discacciati), partendo dai tre punti di raccolta

precisati nel programma. 

Per il pranzo, a Ponte in Valtellina, penseremo noi a prenotare su vostra

conferma (menu a € 15,00). 

 

Modalità di partecipazione
Contributo, per un minimo di 30 partecipanti e comprensivo del

trasferimento in pullman: € 30,00 per i soci, € 40,00 per i non soci.

Prenotazioni entro martedì 2 luglio, con priorità data ai soci di

CHIAVE DI VOLTA, tramite una email a: prenotazioni@chiavedivolta.org

specificando cognome, nome, recapito telefonico, luogo dell’appuntamento

con il pullman, conferma prenotazione per il pranzo.

Si raccomanda di non utilizzare la funzione “rispondi” a questa mail:
questa casella non è presidiata e qualsiasi messaggio verrà automaticamente cancellato.

Per maggiori informazioni telefonare al n° 339.6186062

Tema del secondo incontro: Carestia e peste, sfarzo e lusso nel Seicento comasco, a cura di Chiave di Volta, 21 giugno 2013

COME SI GUARDA E COSA SI DICE DI UN’OPERA D’ARTE?

Pinacoteca civica, via Diaz 84, ore 18, ingresso libero

Appuntamenti a Palazzo Volpi coordinati da Darko Pandakovic e Elena di Raddo, a cura dell’Associazione Chiave di Volta.
Palazzo Volpi, la pinacoteca della città di Como, racchiude un patrimonio di opere che chiede di essere valorizzato. Ecco dunque un ciclo di cinque incontri, incentrati su altrettanti periodi della storia dell’arte lì rappresentati, che vedranno coinvolte più voci provenienti da diverse esperienze e professionalità. I relatori, attraverso brevi interventi, indurranno i partecipanti a guardare l’opera d’arte in modo non convenzionale. Gli incontri si terranno a partire da oggi con cadenza mensile, salvo la pausa estiva, fino alle soglie dell’inverno.
Tema del secondo incontro: Carestia e peste, sfarzo e lusso nel Seicento comasco. Nelle sale della Quadreria, al piano nobile di Palazzo Volpi, saremo accompagnati da Elena Di Raddo, ricercatrice presso l’Università Cattolica di Milano,Darko Pandakovic, appassionato di arte, coordinatore dell’incontro, Federico Pecchenini, dottore di ricerca in discipline storico artistiche all’Università Cattolica, e Eugenia Bianchi, storica dell’arte.

NdA: standole davanti (è la risposta alla prima parte della domanda, credo: io ero preparato su Grassis, ma poi è uscito Magris…)
http://www.chiavedivolta.orgImmagine

 

CARESTIA E PESTE, SFARZO E LUSSO NEL SEICENTO COMASCO, Secondo appuntamento del ciclo di incontri a Palazzo Volpi coordinati da Darko Pandakovic ed Elena Di Raddo COME SI GUARDA E COSA SI DICE DI UN’OPERA D’ARTE? venerdì 21 giugno – ore 18.00

CHIAVE DI VOLTA
associazione culturale
**************************
LUOGHI ARTE VITA

NEWSLETTER del 13 giugno 2013

Secondo appuntamento del ciclo di incontri a Palazzo Volpi
coordinati da Darko Pandakovic ed Elena Di Raddo
COME SI GUARDA E COSA SI DICE DI UN’OPERA D’ARTE?

venerdì 21 giugno – ore 18.00
CARESTIA E PESTE, SFARZO E LUSSO NEL SEICENTO COMASCO

Nelle sale della Quadreria, al piano nobile di Palazzo Volpi, saremo accompagnati da:
Elena Di Raddo, ricercatrice presso l’Università Cattolica di Milano
Darko Pandakovic, appassionato di arte, coordinatore dell’incontro
Federico Pecchenini, dottore di ricerca in discipline storico artistiche presso
l’Università Cattolica
Eugenia Bianchi, storica dell’arte

Al link che segue il calendario dei 5 incontri e le modalità di partecipazione:
http://www.chiavedivolta.org/images/pdf/appuntamentiapalazzovolpi.pdf

L’iniziativa è aperta a tutti.
A sostegno dell’attività di CHIAVEDI VOLTA è possibile iscriversi all’associazione
presso la Libreria Plinio il Vecchio, Via Vitani 14, Como, dal martedì al sabato.
La quota di socio ordinario è di € 25,00 e ha 12 mesi di validità.

Per maggiori informazioni 339.6186062

Dal lago verso le montagne con la guida di Darko Pandakovic: Chiesa di S. Vincenzo a Gera Lario, Chiesa di S. Martino a Montemezzo, Santuario di S. Miro a Sorico; S. Fedelino sul Lago di Mezzola. A cura di Chiave di Volta

CHIAVE DI VOLTA
associazione culturale
**************************
LUOGHI ARTE VITA

NEWSLETTER del 12 giugno 2013

Sabato 22 giugno ore 8.15
Dal lago verso le montagne

con la guida di Darko Pandakovic

 

Proseguono gli itinerari culturali alla scoperta del nostro territorio.
Dopo la valle del Liro e Livo, è ora la volta delle ultime valli
occidentali dell’alto lago.
Inizieremo dalla Chiesa di S. Vincenzo a Gera Lario, proseguiremo
per Montemezzo per visitare la Chiesa di S. Martino, e a Sorico
saliremo al Santuario di S. Miro. A Dascio ci imbarcheremo
per raggiungere S. Fedelino, sul Lago di Mezzola.

 
L’itinerario è molto suggestivo, anche dal punto di vista naturalistico:
le viste da Montemezzo e S.Miro spaziano dalla bassa Valtellina
al lago, nella cornice delle montagne più alte.

 

Al link che segue, la scheda con il programma dettagliato:
http://www.chiavedivolta.org/images/pdf/dallagoversolemontagne.pdf

 

In sintesi
ore    8.15 
1°ritrovo al parcheggio di Tavernola per il car-pooling
ore    9.15 2°ritrovo a Gera Lario
ore 16.30  partenza per Como

 

Modalità di partecipazione
Contributo precisato nel programma.

E’ data priorità ai soci di CHIAVE DI VOLTA con prenotazione entro

martedì 18 giugno. Termine ultimo per tutti giovedì 20 giugno.

Inviare una email a: prenotazioni@chiavedivolta.org specificando

cognome, nome, recapito telefonico.

Si raccomanda di non utilizzare la funzione “rispondi” a questa mail:
questa casella non è presidiata e qualsiasi messaggio verrà automaticamente cancellato. 

Per maggiori informazioni telefonare al n° 339.6186062

***************************
INFO
CHIAVE DI VOLTA e’ su internet all’indirizzo www.chiavedivolta.org e cura questa newsletter
per comunicare e promuovere tutte le iniziative tra gli interessati 

da fecebook:

22 GIUGNO: Dal lago verso le montagne
Escursione a cura di Chiave di Volta

CHIAVE DI VOLTA
propone per
Sabato 22 giugno ore 8.15
 
Dal lago verso le montagne
con la guida di Darko Pandakovic
Proseguono gli itinerari culturali alla scoperta del nostro territorio. Dopo la valle del Liro e Livo, è ora la volta delle ultime valli occidentali dell’alto lago. 
Inizieremo dalla Chiesa di S. Vincenzo a Gera Lario, proseguiremo per Montemezzo per visitare la Chiesa di S. Martino, e a Sorico saliremo al Santuario di S. Miro. A Dascio ci imbarcheremo per raggiungere S. Fedelino, sul Lago di Mezzola.
 
L’itinerario è molto suggestivo, anche dal punto di vista naturalistico:
le viste da Montemezzo e S.Miro spaziano dalla bassa Valtellina al lago, nella cornice delle montagne più alt e
Prenotazione entro giovedì 20 giugno con una e-mail a:prenotazioni@chiavedivolta.org
specificando cognome, nome, recapito telefonico

Audio di: Come si guarda e cosa si dice di un’opera d’arte? Primo appuntamento: ABBIAMO ANCORA UNA SENSIBILITA’ ROMANICA?, Chiave di Volta 31 marzo 2013

del ciclo formativo a Palazzo Volpi COME SI GUARDA E COSA SI DICE DI UN’OPERA D’ARTE?, a cura di Darko Pandakovic ed Elena Di Raddo

Primo appuntamento venerdì 31 maggio – ore 18.00
ABBIAMO ANCORA UNA SENSIBILITA’ ROMANICA?

Nelle sale dell’arte romanica di Palazzo Volpi saremo accompagnati da:
Darko Pandakovic, appassionato di arte, coordinatore dell’incontro
Giulia Cammarata,  laureanda sull’arte medioevale presso l’Università Cattolica, stagista presso il Museo di Como

Angelo Dal Sasso, architetto paesaggista
Marina Bianco, designer ed educatrice per l’infanzia
Giuliano Arrigoni, psicanalista
Farnia Ferrari, studentessa d’architettura
Alessandro Verga, architetto esperto del territorio

Al link che segue il calendario dei 5 incontri e le modalità di partecipazione:
http://www.chiavedivolta.org/images/pdf/appuntamentiapalazzovolpi.pdf

L’iniziativa è aperta a tutti.
A sostegno dell’attività di CHIAVEDI VOLTA è possibile iscriversi all’associazione
presso la Libreria Plinio il Vecchio, Via Vitani 14, Como, dal martedì al sabato.
La quota di socio ordinario è di € 25,00 e ha 12 mesi di validità.

Per maggiori informazioni 339.6186062 – info@chiavedivolta.org 

chaivvolta

romanico334 romanico335

Paolo e Luciana, il 31 maggio 2013, da La Provincia del 1 giugno 2013

paololu337

COME SI GUARDA E COSA DICE UN’OPERA D’ARTE, incontri alla Pinacoteca di Palazzo Volpi coordinati da Darko Pandakovic e Elena Di Raddio, a cura di CHIAVE DI VOLTA,

volpi316

il romanico del lario: SAN BENEDETTO IN VAL PERLANA, con la guida di Darko Pandakovic il 25 maggio 2013, a cura di CHIAVE DI VOLTA

valperlana315abbazia

perlana1 perlana2 perlana3

vai a:  http://www.rifugi-bivacchi.com/gitediconfine/schede/Como/San_Benedetto_-_Val_Perlana/San_Benedetto_-_Val_Perlana.html#

FINO AL 5 MAGGIO: ”OBIETTIVO CITTÀ MURATA” Mostra fotografica allo Spazio Natta

FINO AL 5 MAGGIO: ”OBIETTIVO CITTÀ MURATA”
Mostra fotografica allo Spazio Natta

Presso lo Spazio Natta (via Natta 18, Como), prosegue la mostra fotografica a tema dal titolo “Obiettivo città murata“.
L’esposizione propone una scelta di più di cinquanta fotografiee la proiezione di oltre cinquecento immagini su video in loop.
Il workshop fotografico, che ha preso avvio dalla giornata di studi dedicata a “Obiettivo città murata”, si è tenuto con successo a partire dall’incontro di preparazione organizzato il 24 febbraio scorso, per continuare poi con il percorso di osservazione e conoscenza nel centro storico di Como seguito da molti partecipanti il 2 e il 9 marzo scorsi.
Ora l’iniziativa è giunta al suo coronamento nella mostra fotografica che sarà visitabile tutti i giorni, con ingresso dalle 15 alle 19, fino al 5 maggio.

INGRESSO LIBERO.

Per CHIAVE DI VOLTA è stata un’esperienza nuova, impegnativa ma molto gratificante, che ha permesso, com’era nelle intenzioni, di stimolare l’osservazione della nostra “Città Murata”, non solo tramite la personale interpretazione degli autori delle fotografie, ma ora anche attraverso lo sguardo di chi guarderà le immagini esposte e sarà portato a una personale riflessioneImmagine

grazie a CHIAVE DI VOLTA, MILLY BRUNELLI POZZI, e il fotografo ENRICO CANO per il progetto OBIETTIVO CITTA’ MURATA

cari amici della associazione chiave di volta

vorrei in particolare ringraziare la dottoressa milly brunelli pozzi e il fotografo enrico cano per la cura davvero amorevole del progetto OBIETTIVO CITTA’ MURATA.
ieri (martedì 23 aprile ore 18 e 30) ) ero allo spazio natta e ho girato più volte per la sala
si percepiva il minuzioso e faticoso lavoro organizzativo (tutto vostro) per rendere disponibile le immagini fotografiche (perfino nella attenzione su come appendere i quadri). e poi la grande idea di fare subito il catalogo: davvero splendida idea.
per quanto mi riguarda IL RISULTATO E’ ECCEZIONALE
ho 65 anni. ancora oggi sono un pendolare del lavoro (gravito su milano). ma il luogo dove desidero stare è solo a como. in questa città murata così mirabilmente rappresentata nella sua struttura complessiva  dalle fotografie di pag 3, 11, 135
trovo di grande effetto visivo ed emotivo  guardare le fotografie appese e poi riportate nel catalogo (continuo a sfogliarlo: non mi capita di frequente)
ma è ancora più straordinario scorrere le 650 fotografie che girano sullo schermo
questa città che si stratifica dalle paludi, alla pianta romana e poi a quella medievale, ancora ben visibile viene riflessa nei circa duecento occhi che l’hanno guardata
e il risultato confina perfino nel sogno, cioè in quella forma di percezione che unisce per vie non razionali la vita vissuta con la coscienza e quella della parte di noi fluttuante ed inconscia
angoli, visuali, pietre, persone, bambini, innamorati, simboli, piante, archi, piccioni, gatti, selciati, finestre, porte, ritagli di cielo …
frammenti a noi riportati dall’occhio che girano come in un caleidoscopio.
c’è un sociologo della città e  scrittore francese che si chiama georges perec che parla della IMPOSSIBILITA’ DI ESAURIRE UN LUOGO. perchè, se è bello, esso attira le attenzione e cambia in ogni istante
la como storica ci consente di camminare sulla storia (dunque dentro passato). ma è il presente, l’attimo presente, ad essere l’unico bene prezioso di ciascuno di noi.
la fotografia è il mezzo tecnico che ci consente di fissare l’attimo
la mostra (dovuta , ripeto, al vostro generoso lavoro) produce questo risultato davvero indimenticabile: unire nell’attimo presente la storia intera della nostra città
fare cultura è questo: produrre atti di coscienza sostenuti dalle dinamiche del “cuore”
grazie ancora
tornerò spesso in queste giornate a sedermi davanti al proiettore per vedere le immagini
vi sono grato
un caro saluto
Paolo Ferrario
catalogo271 catalogo272 catalogo273 catalogo274 catalogo275 catalogo276

Mostra fotografica “Obiettivo Città Murata” – 23 aprile ore 18,30

Cari partecipanti al workshop “Obiettivo Città Murata”,

nonostante la grandine e le piogge monsoniche che hanno paralizzato ieri Como e non solo,

la “nostra” mostra fotografica è stata inaugurata ieri con successo alla presenza

dell’Assessore alla Cultura Luigi Cavadini.

 

Per ultimare questa prima edizione del workshop, vi proponiamo ora un nuovo appuntamento:

MARTEDÌ 23 aprile alle ore 18.30, presso lo Spazio Natta, Via Natta 18

ENRICO CANO dialogherà con i partecipanti al workshop.

Sarà una serata-commento davanti alle immagini fotografiche da voi realizzate, per

condividere riflessioni sia sulla città murata sia sul linguaggio utilizzato per rappresentarla.

 

Vi aspettiamo.

 

Associazione culturale

CHIAVE DI VOLTA

13 APRILE: ESCURSIONE NEL TRIANGOLO LARIANO A cura dell’associazione Chiave di Volta

13 APRILE: ESCURSIONE NEL TRIANGOLO LARIANO
A cura dell’associazione Chiave di Volta

Sabato 13 aprile ore 9.30
Per “funghi” e castagneti … passeggiata nel cuore
del triangolo lariano 
con la guida di Alessandro Verga

Da Lasnigo a Caglio e Sormano passando da Rezzago ed Enco attraverso un paesaggio costellato da importanti testimonianze romaniche e paleocristiane, antichi borghi, cortili medioevali, castagneti e radure, massi erratici e “funghi” con citazioni di leggende e riferimenti alla cultura dell’alto Medioevo.

 

L’intero percorso sarà effettuato a piedi.

Programma in sintesi

ore  9.30 ritrovo a Lasnigo, davanti alla Chiesa di S. Alessandro
ore 13.00 località Enco, pranzo libero nell’antico castagneto o, per chi lo preferisce, all’agriturismo Cassina Enco (tel. 031667112)
ore 14.30 partenza per Caglio e Sormano, quindi rientro a Lasnigo dove si prevede di arrivare entro le 17.30

Modalità di partecipazione
Il contributo per CHIAVE DI VOLTA è di  € 3,00 a persona per isoci
e di € 5,00 per i non soci. I bambini saranno ospiti benvenuti.

Richiesta la prenotazione entro giovedì 11 aprile, tramite una e-mail a
prenotazioni@chiavedivolta.org.

Info: http://www.chiavedivolta.org/images/pdf/perfunghiecastagneti.pdf

assemblea annuale di CHIAVE DI VOLTA, Venerdì 5 aprile, ore 18.00 Palazzo Volpi, Via Diaz 84, Como

CHIAVE DI VOLTA
associazione culturale
**************************
LUOGHI ARTE VITA

NEWSLETTER del 4 aprile 2013

Venerdì 5 aprile, ore 18.00
Palazzo Volpi, Via Diaz 84, Como

UN’ASSEMBLEA SPECIALE

Quest’anno, per l’assemblea annuale di CHIAVE DI VOLTA, abbiamo
due belle iniziative da condividere con chi interverrà:

  • la presentazione del nuovo ciclo di incontri
    “Come si guarda e cosa si dice di un’opera d’arte”
  • la visita alla mostra dei disegni di Antonio Sant’Elia esposti
    in Pinacoteca e parte integrante della più estesa mostra in corso
    a Villa Olmo su “La città nuova – Oltre Sant’Elia”

L’ingresso è libero

13 APRILE: ESCURSIONE NEL TRIANGOLO LARIANO A cura dell’associazione Chiave di Volta, da Newsletter NodoLibri 27/03

13 APRILE: ESCURSIONE NEL TRIANGOLO LARIANO
A cura dell’associazione Chiave di Volta

Sabato 13 aprile ore 9.30
Per “funghi” e castagneti … passeggiata nel cuore
del triangolo lariano 
con la guida di Alessandro Verga

Da Lasnigo a Caglio e Sormano passando da Rezzago ed Enco attraverso un paesaggio costellato da importanti testimonianze romaniche e paleocristiane, antichi borghi, cortili medioevali, castagneti e radure, massi erratici e “funghi” con citazioni di leggende e riferimenti alla cultura dell’alto Medioevo.

 

L’intero percorso sarà effettuato a piedi.

Programma in sintesi

ore  9.30 ritrovo a Lasnigo, davanti alla Chiesa di S. Alessandro
ore 13.00 località Enco, pranzo libero nell’antico castagneto o, per chi lo preferisce, all’agriturismo Cassina Enco (tel. 031667112)
ore 14.30 partenza per Caglio e Sormano, quindi rientro a Lasnigo dove si prevede di arrivare entro le 17.30

Modalità di partecipazione
Il contributo per CHIAVE DI VOLTA è di  € 3,00 a persona per isoci
e di € 5,00 per i non soci. I bambini saranno ospiti benvenuti.

Richiesta la prenotazione entro giovedì 11 aprile, tramite una e-mail a
prenotazioni@chiavedivolta.org.

Info: http://www.chiavedivolta.org/images/pdf/perfunghiecastagneti.pdf

OBIETTIVO CITTA’ MURATA, un’altra prospettiva. Workshop fotografico organizzato da Chiave di Volta: PERCORSO NEL CENTRO STORICO DI COMO accompagnati da Milly Pozzi, Enrico Cano, Anna Raschillà

Nell’ambito della Tavola Rotonda Obiettivo Città MurataChiave di Volta ha lanciato un’iniziativa per stimolare l’osservazione del centro storico e a esprimerne il vissuto individuale attraverso una testimonianza diretta e una personale interpretazione.

La forma scelta e proposta è l’immagine fotografica.

I soggetti sono artestoria,architettura e vita. I partecipanti a questa iniziativa verranno accompagnati lungo un percorso didattico articolato in tre momenti:

  • un incontro preparatorio,
  • due workshop con la guida del fotografo Enrico Cano (sabato 2 e 9 marzo).

L’esito, o meglio, gli esiti del percorso approderanno a una mostra fotografica che sarà allestita allo Spazio Natta dal 19 aprile al 5 maggio

mappacowork132

Qui di seguito gli “appunti” audio e visivi della mattinata per le vie del centro storico di Como:

OBIETTIVO CITTÀ MURATA. UN’ALTRA PROSPETTIVA Palazzo Volpi, via Diaz, ore 11

OBIETTIVO CITTÀ MURATA. UN’ALTRA PROSPETTIVA

Palazzo Volpi, via Diaz, 24 febbraio, ore 11, ingresso libero

Interventi all’incontro del 24 febbraio 2013:

Lo scorso 24 novembre, nell’ambito della Tavola RotondaObiettivo Città MurataChiave di Volta ha lanciato un’iniziativa per stimolare l’osservazione del centro storico e a esprimerne il vissuto individuale attraverso una testimonianza diretta e una personale interpretazione. La forma scelta e proposta è l’immagine fotografica. I soggetti sono artestoria,architettura e vita. I partecipanti a questa iniziativa verranno accompagnati lungo un percorso didattico articolato in tre momenti: un incontro preparatorio, quello di stamani, e due workshop con la guida del fotografo Enrico Cano (sabato 2 e 9 marzo). L’esito, o meglio, gli esiti del percorso approderanno a una mostra fotografica che sarà allestita allo Spazio Natta dal 19 aprile al 5 maggio.

res113 res114

OBIETTIVO CITTA’ MURATA. Un’altra prospettiva, CHIAVE DI VOLTA

CHIAVE DI VOLTA
associazione culturale
**************************
LUOGHI ARTE VITA

NEWSLETTER del 25 gennaio 2013

OBIETTIVO CITTA’ MURATA. Un’altra prospettiva

Lo scorso 24 novembre, nell’ambito della Tavola Rotonda
“Obiettivo Città Murata”, abbiamo lanciato un’iniziativa destinata,
nelle nostre intenzioni, a stimolare l’osservazione della nostra
“Città Murata” e ad esprimerne il vissuto individuale attraverso
una testimonianza diretta e una personale interpretazione.


La forma espressiva da noi scelta e proposta è l’immagine fotografica.
L’oggetto del nostro interesse è l’arte, la storia, l’architettura, la vita.
Abbiamo pensato di accompagnare i partecipanti a questa iniziativa


lungo una sorta di percorso didattico articolato in tre momenti:


un incontro preparatorio con l’architetto Darko Pandakovic
(Palazzo Volpi, domenica 24 febbraio ore 11.00)

due workshop, effettuati passeggiando attraverso il centro storico,
con la guida del fotografo Enrico Cano (sabato 2 e 9 marzo).


L’esito, o meglio, gli esiti del percorso approderanno ad una
mostra fotografica che sarà allestita nello SPAZIO NATTA
dal 19 aprile al 5 maggio.

Al link che segue altri dettagli e le modalità di partecipazione e
iscrizione al workshop:


http://www.chiavedivolta.org/images/pdf/obiettivocittamurataduemilatredici.pdf

 

NB: l’incontro preparatorio a Palazzo Volpi è aperto a tutti, e’ gradita la
segnalazione della presenza entro giovedì 21 febbraio tramite una e-mail

prenotazioni@chiavedivolta.org
Per maggiori informazioni telefonare al n° 339.6186062

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: