Collezionare Tessuti – Collecting Textiles, convegno a cura della Fondazione Antonio Ratti 20 -21 settembre 2012, ore 10 – 17 Villa Sucota, Via Cernobbio 19, Como

Museo Studio del Tessuto / Textile Studio Museum

Fondazione Antonio Ratti

Collezionare Tessuti – Collecting Textiles

convegno a cura della Fondazione Antonio Ratti
20 -21 settembre 2012, ore 10 – 17
Villa Sucota, Via Cernobbio 19, Como

La famiglia Ratti e la Fondazione ricordano il decimo anniversario della scomparsa di Antonio Ratti (1915-2002) con un convegno internazionale dedicato al tema del collezionismo tessile.
Il convegno, articolato in tre sezioni tematiche, affronterà le questioni diverse

– della figura del collezionista di tessuti, delle sue passioni e dei suoi interessi,
– della nascita e della identità dei musei specializzati dedicati al tessile,
– della difficoltà di esporre al pubblico questi particolarissimi artefatti.

Al convegno hanno aderito i più prestigiosi musei del mondo, tra i quali il Metropolitan Museum di New York, il Musée des Tissus di Lione, il Victoria & Albert di Londra. Saranno presenti studiosi di rilievo internazionale tra i quali Tom Campbell, direttore del Metropolitan Museum of Art di New York e primo direttore dell’Antonio Ratti Textile Center dello stesso museo che ripercorrerà il rapporto decisivo tra Antonio Ratti e il MET.

La partecipazione al convegno è gratuita e aperta a tutti gli interessati fino ad esaurimento dei posti disponibili…

Fondazione Antonio Ratti

La collezione tessile Antonio Ratti

20-21 settembre 2012

Il convegno CollezionareTessuti – Collecting Textiles, sarà l’occasione per inaugurare l’esposizione permanente della collezione creata in quasi cinquant’anni da Antonio Ratti.

La raccolta sarà visibile al pubblico in modo permanente in due sale dedicate al piano terreno della Fondazione; l’allestimento è suddiviso in aree tematiche che spaziano dai tessuti copti e precolombiani a quelli rinascimentali per proseguire con sete del XVIII secolo, scialli cachemire indiani e europei, tessuti dell’Otto e Novecento e tessili cinesi e giapponesi.

La realizzazione del nuovo allestimento è stata resa possibile dal generoso contributo di RATTI S.p.A…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...