Grazia Apisa Gloria, LA TUA SOMMESSA VOCE, ispirata alla poetessa Antonia Pozzi

LA TUA SOMMESSA VOCE
                                                                   
Sono tornata a trovarti
e ho udito parlare
il tuo dolore
il tuo spezzato sogno
l’amore non vissuto
Ho ascoltato
il lieve tuo canto
in quella terra
avvolta nel silenzio
terra dove l’incanto
dolce
della primavera
può  rendere più acuto
il dolore del cuore
e la solitudine
diviene grave peso
di memorie
che accompagnano
note di morte
pensieri d’amore tramutano
in deserto
La tua sommessa voce
ho quasi udito
venirmi incontro
quasi lamento
Antonia
la tua anima
nell’abbraccio divino
ha forse oggi trovato
la pace
Lieve fu il tuo passare su questa terra
sconosciuta la tua poesia
poesia d’amore
di dolci armonie
che solo la natura
la vicinanza dei tuoi amati luoghi
ti concesse
Fu la tua vita un sospiro nel vento
l’impotenza di esistere
dove l’amore tace
Al cadere di foglie il vento sospirante
ti sottrasse all’inutile mondo
Lasciasti solo
la tua verde spoglia
e volasti lontano
nell’infinito cielo
che ti accolse e ti amò
nel firmamento di dilette stelle 

Grazia Apisa Gloria, Genova,27 marzo 2010
dedicata a Paolo Ferrario, che mi ha fatto conoscere Antonia Pozzi


Blogged with the Flock Browser

6 pensieri riguardo “Grazia Apisa Gloria, LA TUA SOMMESSA VOCE, ispirata alla poetessa Antonia Pozzi

  1. Cara Graziaè stata una grande commozione leggere quasta tua bellissima poesia , davvero molto sulla ispirazione della mia conterranea Antonia Pozzie grazie per avermi ricordatoHo anche la grande gioia di averti fatto conoscere (o ri-conoscere , come tu diresti) la dolente arte poetica di Antonia PozziI suoi versi hanno sempre un suono a me molto caro, perchè parlano anche dei miei luoghi, dei paesaggi in cui mi è stato dato di abitareMi sono permesso di pubblicarla sia sul NOSTRO blog Il tempo che resta:http://tempocheresta.blogspot.com/2010/03/maria-grazia-apisa-la-tua-sommessa-voce.htmlche su quello che dedico al Luogo del Destino:http://coatesa.blogspot.com/2010/03/maria-grazia-apisa-la-tua-sommessa-voce.htmlNella mia vita ho davvero tanti amori.Ogni volta che rimetto in circolo canzoni del Nina Simone (es. http://amalteo.wordpress.com/category/nina-simone-interpreta/four-women/)scrivo "Fiori, fiori per Nina, Nina Simone"Oggi potremmo dire: "Fiori, fiori per Antonia, Antonia PozziGrazie ancorae buoni giorniPaolo

  2. Grazie Paolo per la "comunione" e ringrazio Grazia per avermi fatto conoscere Antonia Pozzi su youtube. Mi dispiace soltanto di non essere riuscito a trovare disponibilità di alcuna copia delle poesie della Pozzi edite dalla Garzanti nel 2009. Se tu avessi informazioni in merito per trovarne almeno una copia te ne sarei grato

  3. caro madpurtroppo, come spesso succede, le voci migliori della nostra cultura soccombono in mezzo al grigiore di autori di nessuna profondità. abito a como e , per fortuna, la nostra biblioteca cittadina ha fatto lavoro di memoria anche su antonia pozzi.però ti segnalo le edizioni viennepierre che hanno alcuni libri molto belli e che le rendono la grandezza poetica:http://www.viennepierre.it/cgi-bin/vnpr/default.asp?TabId=3&ModuloId=1&IdCategory=&ESHOPSearchFor=S&ESHOPSFDescrizioni=&ESHOPSFAutori=5&ESHOPSFGeneri=&Cerca=Cercase trovo ancora qualche fonte te la segnalociao e graziePaolo

  4. caro madsono ancora io.quando sono alla ricerca di libri "scomparsi", ricorro al sito MareMagnum (te lo consiglio).ecco cosa hanno di Antonia Pozzi:http://www.maremagnum.com/showPage.php?template=HOME&item_field=title&masterPage=HOME-risultati-ricerca-avanzata.html.it&results=HOME-risultati-ricerca-adv.ihtml.it&noresults=noResults.ihtml.it&foo2=Cerca&author=pozzi+antonia&title=&editor=&description=&note=&price=&lastMod=&ean=&IDBOOKSHOP2=&booktype=tuttavia ti consiglio di insistere con la Garzantileggo che il libro è del 2009: dovrebbe essere rintracciabilePoco fa l'ho ordinato alla mia libreria (la Meroni di Como)vediamo se la trovano con i loro distributoriFiori, fiori per Antonia, Antonia Pozzi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...