GENIUS LOCI

Paesaggio malato e coscienza cittadinaIntervista all’architetto Franco Zagari, da Televideo

Oggi l’opinione pubblica dimostra sempre più interesse nei confronti di temi come il paesaggio, il territorio, l’ambiente. Non è un caso che il presidente Napolitano, nel suo discorso di investitura ha parlato del paesaggio come di una “questione di assoluta emergenza”, dimostrandosi in sintonia con le aspettative dei cittadini. Eppure i protocolli legislativi non sono ancora in grado di sanare una situazione delicatissima. Gran parte dell’edilizia italiana sorge infatti su aree ad ad alto rischio. Come la crescente consapevolezza dei cittadini può essere incisiva nelle scelte sul territorio?

“Ho lungamente trattato questi argomenti in due volumi entrambi per la casa editrice Librìa, Paesaggi di città non città. Franco Zagari. Quattro progetti di ricerca, a cura di Giovanni Laganà, appena uscito, e Paesaggio anno zero, che uscirà nel mese di maggio. ANNO ZERO propone un reset, smontare e rimontare gli argomenti che ruotano attorno a diverse cause della condizione deteriore del nostro paesaggio, ripartendo da una ricerca faticosa e paziente. Nel paesaggio, anche in quello brutto, sporco e cattivo, vivono migliaia di persone e per quanto la televisione abbia potuto corrompere il senso comune della morale di un intero paese, la gente ha sempre risorse imprevedibili spesso piene di sorprese. E’ il momento che noi si impari a trattare con cura il nostro paesaggio malato. Chi veramente vuole “che le cose cambino” con una evoluzione positiva sa che ci vuole lavoro, lavoro di tutti, con dedizione e pazienza, sa che questo è possibile solo attraverso un coinvolgimento di chiunque da vicino o da lontano senta a giusto titolo un vincolo significativo di appartenenza. Il che pone l’individuo come la comunità in una condizione potenzialmente più capace di rinnovare il senso di un patto di civitas, cioè una delle molecole fondamentali dell’esercizio di diritti e doveri in un consesso democratico. La questione è quindi non solo molto rilevante da un punto di vista economico e sociale, lo è da un punto di vista politico, e con una assoluta priorità. 

tutta l’intervista qui: Televideo – Paesaggio malato e coscienza cittadina.

Categorie:GENIUS LOCI, PAESAGGIO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.