le benvenute ospiti all’Hotel cinquestelle di Coatesa: GINA, CHICCO e BALDO

abbiamo già proceduto al battesimo: Gina (nome già dato alla femmina capostipite) Chicco (per assonanza a Gina-Luigina e come padre del terzo tartarugo) Baldo per il terzo esemplare​ Nel frattempo abbiamo visto i nostri: Giove (il fuggitivo) ​Calliope (nuovo ingresso dell’anno scorso che, come è successo a voi è diventata molto più grossa dell’altra sorella) Melissa (la seconda femminuccia che a questo punto è la più piccola della tribù) Il fatto che calliope sia più o meno grossa come baldo mi tranquillizza sulla caccia alla femmina da parte dei maschi (percentuale pari 3 a 3) L’ospitata famiglia ci è sembrata molto felice, si è subito sparpagliata lungo il corridoio e tutti hanno iniziato a mangiare l’erba variegata che in questo periodo è veramente ricca di ogni specie. La cosa più bella è che hanno trovato i punti di rampicata​: il più temerario è salito sul cumulo della rumenteria sotto il fico dove noi gettiamo tutti i residui vegetali e le foglie e dove sicuramente dimorano insetti e lumache che forniscono ottime proteine per le tarte. L’unica difficoltà ora è la mia: non so più riconoscere Gina da Baldo e Chicco! ​A dire il vero l’unico di cui sono sicura è Giove per via del suo carapace rovinato. Luigina: mi dovrai aiutare a ricomporre le attribuzioni di nomi. Insomma siamo tutti felici di questo scorrazzamento di tartarughe sul corridoio che porta all’orto, sia noi che loro! appena paolo scaricherà le foto, ve […]

Read More →