Luciana nel corso del tempo · Rose

Rose (Filippo De Pisis)

lescritteriate

Lipogramma in A

Le rose un poco sfiorite flettono le corolle

sull’orlo delle ciotole.

Si rincorrono le nubi sui tetti grigi.

Nel profondo di un bosco,

nel mezzo del blu ondoso,

voli lenti di sontuosi lepidotteri

un giorno remoto, come questo.

Coinvolto si finge il mio cuore verso queste cose

(il verde sul poggiolo

gode l’ultimo tocco del sole)

corre invece verso l’ignoto

inseguendo orizzonti privi di fine.

Le rose un poco sfiorite flettono le corolle

sull’orlo delle ciotole.

Testo originale

Le rose un poco stanche piegano il capo
sopra l’orlo dei vasi.
Passano nubi sopra i tetti grigi.
Nel profondo di un bosco,
in mezzo al mare,
voli lenti di vanesse
un giorno lontano, come questo.
Attento pare il mio cuore a queste cose
(le piante sul balcone
godono l’ultima carezza del sole)
corre invece lontano
in cerca d’orizzonti senza fine.
Le rose un poco stanche piegano il…

View original post 5 altre parole

GENIUS LOCI · Luciana nel corso del tempo · tentativi di esaurimento del luogo

TartaRugosa ha letto e scritto di: Pierre Bayard (2012), Come parlare di luoghi senza esserci mai stati. Traduzione di Riccardo Bentsik, Excelsior 1881, Milano

TRACCE e SENTIERI

TartaRugosa ha letto e scritto di:

Pierre Bayard (2012)

Come parlare di luoghi senza esserci mai stati

Traduzione di Riccardo Bentsik

Excelsior 1881, Milano

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 31gancm5-hl._bo1204203200_.jpg

Ecco un motto molto accattivante : “Il miglior modo per parlare di un posto è di restarsene a casa”, che – per una tartaruga – calza alla perfezione.

Di nuovo Bayard, già incontrato con “Come parlare di un libro senza averlo mai letto”, che questa volta ci prova con i luoghi, dimostrando che l’ignoranza rispetto ad un argomento non sempre è un ostacolo per poterne parlare con competenza e che molti scrittori e pensatori preferiscono restare al proprio scrittoio piuttosto che affrontare i posti di cui desiderano parlare.

Fra i molti citati, ne scelgo alcuni.

Chi non conosce, almeno di nome, Marco Polo che, dopo aver soggiornato diciassette anni in Cina, scrive con dovizia e rigore dettagliate informazioni sulla vita quotidiana che…

View original post 1.130 altre parole

Acrostici di Luciana · Ciliegio · Luciana nel corso del tempo · primavera

Ciliegio

lescritteriate

Spumosa

nuvola bianca,

velo di sposa,

ammanta nudi rami anelanti.

Aprile.

View original post

autunno · Luciana nel corso del tempo · mi ricordo Luciana

primo giorno d’Autunno e ultimo viaggio di L. a Como in battello

Luciana nel corso del tempo · mi ricordo Luciana · Noirette e Gin (2020) · Nottola - S. G.

Passeggiata di Luciana nel giardino con: Nottola, Gin, Noirette, 5 settembre 2021

amici nei giorni di Coatesa · baia di coatesa · Luciana nel corso del tempo · Luciana Quaia · mi ricordo Luciana · Noi · Paolo Ferrario

Sguardo sulla “Baia di Coatesa” e fotografia/ricordo di Luciana e Paolo a cura di J. Z., ore 18 del 30 agosto 2021

2 Terrazza della VITE DELL'UVA e dell'ACERO GIAPPONESE · Doriam B. · Lucia A. · Luciana nel corso del tempo

lo sguardo di Lucia su Doriam, Paolo, Flo, Luciana, Zoele. Sulla terrazza della Vite da uva. In un tempo eterno (l’attimo)

Luciana nel corso del tempo · via Coatesa

il primo pezzo della salita di VIA COATESA: 350 scalini per arrivare allo stradone

IMG_0460IMG_0461