Hotel Due Corti, COMO, Piazza Vittoria

Hotel Due Corti, il più antico di Como, completamente restaurato, deve il suo nome per la prima corte al chiostro di un convento spagnolo del Settecento e per la seconda al ricovero delle diligenze e dei cavalli perché, a metà dell’Ottocento, diventa stazione di posta.
L’Albergo dispone di un ampio parcheggio a cui si accede dalla via principale della città dove, passata la torre medievale, inizia il percorso pedonale della via più importante dello shopping che attraversa tutto il centro storico fino ad arrivare alla riva del lago.
Circa la metà delle camere, con arredi d’epoca, totalmente insonorizzate, con tv e sala da bagno con doccia e/o vasca idromassaggio, si affacciano sulle corti interne, con la possibilità di dormire con le finestre aperte.
Inoltre l’Hotel offre una serie di camere e/o appartamenti per famiglie composte da 3, 4 o 5 persone .
A richiesta sono disponibili camere superior o Junior Suite.

HOTEL DUE CORTI S.R.L. - PIAZZA VITTORIA, 12 - 22100 - COMO (ITALY)
TEL. +39 031328111 - FAX  +39 031328800 -  e-mail info@hotelduecorti.it

vai a

Hotel Due Corti

7dea3b6be0f2ce5e2808e6fa63cbf077c29e9daedownloadLe_Due_Corti-Como-Aussenansicht-2-56252

Apre a Blevio, sul lago di Como, il secondo hotel Mandarin Oriental in Lombardia – Corriere.it

Apre a Blevio, sul lago di Como, il secondo hotel Mandarin Oriental in Lombardia
Subentrerà nella gestione di CastaDiva Resort & Spa

vai a

Apre a Blevio, sul lago di Como, il secondo hotel Mandarin Oriental in Lombardia – Corriere.it

manda1945

Negozi, uffici e camere d’albergo nell’ex San Gottardo di Como: il progetto – in Espansione TV, 31 ottobre 2017

Negozi e superfici di vendita per 1.500 metri quadrati, 34 camere d’albergo, uffici, una autorimessa interrata e una manciata d’appartamenti: sono i contenuti del progetto di recupero del San Gottardo, enorme edificio nel centro storico di Como tra piazza Cavour, via Fontana e piazza Volta.Lo scorso dicembre, la società Beatrice d’Este Spa di Milano ha presentato una richiesta di variante la piano di recupero circa le modalità di intervento e le destinazioni degli spazi interni.Oggi, il progetto al netto di varianti e richieste di modifica è approdato nella commissione consiliare competente. Dall’esterno, il cambiamento più visibile sarebbe nella parte alta dello stabile, con una copertura di forma diversa (curvilinea) rispetto all’esistente.All’interno, il progetto della società meneghina prevede 1.500 metri quadrati di destinazione commerciale, nei quali sono compresi un negozio di vicinato e tre medie superfici di vendita.Altri 2.700 metri quadrati verrebbero poi destinati alla ricettività (34 stanze d’albergo). Uffici e spazi direzionali occuperebbero invece 326 metri quadrati, e gli appartamenti (cinque, ma il numero potrebbe cambiare) poco più di 600 metri quadrati.A questi spazi, come detto, si aggiungerebbe un’autorimessa interrata tra le vie Cairoli e Fontana per 15 posti auto

Sorgente: Negozi, uffici e camere d’albergo nell’ex San Gottardo di Como: il progetto – Espansione TV

B&B Le dame della Cortesella, nel centro storico Di Como

Le dame della Cortesella b&b
Chi visita Como resta entusiasta scoprendo angoli nascosti che meritano attenzione. Per fortuna non pochi sanno della “Dama della Cortesella”, che occhieggia, con effetto “Monna Lisa”, da una falsa finestra al numero 33 di via Vitani. Il dipinto della dama dal volto enigmatico che campeggia nell’affresco è diventato il simbolo del quartiere della Cortesella o, meglio, di ciò che ne rimane dopo il passaggio del “piccone demolitore” fascista degli anni Trenta.
Il quartiere all’epoca, popolare quanto antico – ci sono le tracce di un teatro di epoca romana e chissà quali altri segreti cela ancora il sottosuolo – fu considerato una “sconcia suburra”, tra attività portuali lecite e il malaffare dei lupanari. Ora è uno dei quartieri più esclusivi del centro, con case spesso amorevolmente ristrutturate nel rispetto delle stratificazioni storiche. La via Vitani infatti conserva diversi resti di case medievali, poi rimaneggiate in epoche successive e restaurate nel corso della seconda metà del XX secolo.
La donzella di cui dicevamo fa capolino da una finta finestra al piano nobile di palazzo Sangiuliani, nel tratto della Vitani che porta verso via Cinque Giornate. Muta testimone del tempo che passa, i suoi occhi secondo alcuni pare vi fissino anche se vi spostate proprio come la più celebre Gioconda vinciana. Non si sa chi ne sia l’autore, ma si ipotizza che l’opera sia del XVII secolo. Anni fa alla dama, che è diventata il logo dell’associazione “La Cortesella”, è stato dedicato un concorso di bellezza.
E adesso per “Lario ad Arte” e per salutare il nuovo anno con un’opera fresca di atelier, la pittrice Vania Elettra Tam ha voluto rendere omaggio a questo storico simbolo di Como immaginandosi una dama dei giorni nostri, appesa ai tanti fili della comunicazione digitale contemporanea: un tablet, un cellulare, un’antenna parabolica servono a questa “lady” lariana del XXI secolo per sentirsi un po’ meno sola ed enigmatica. L’opera si intitola (con gioco di parole tra la terminologia informatica e la radice della parola “Como”) Ladamadellacortesella.com, è un olio su tela e misura 45×35 cm.
Lorenzo Morandotti

 

Le DAME DELLA CORTESELLA – Bed & Breakfast – nel centro storico di COMO

Il b&b “Le dame della Cortesella” è situato esattamente nel cuore del centro storico, in via Vitani, 30, al terzo piano di un edificio che risale al 1600.

Dalle fotografie scattate dal nostro lucernario potrete facilmente rendervi conto di quanto sia breve la distanza che vi separerà dal Duomo che si trova a non più di cento metri. Saranno sufficienti solo un paio di minuti anche per raggiungere il lago e tutti i punti di maggior interesse della città; Inoltre potrete usufruire di tutte quelle comodità che una posizione come questa può offrirvi (bar, ristoranti, supermercati). La via Vitani, pur essendo una via centrale, gode di ottima tranquillità garantendo al vostro soggiorno un’atmosfera lontana da fastidiosi disturbi.

Dettaglio di non poco conto è che vi troverete proprio di fronte ad uno degli edifici più significativi della città murata: Il Palazzo Macafassi fonde con molta armonia lo stile romanico e quello rinascimentale grazie ad elementi di notevole finezza. Il nome del nostro b&b prende proprio ispirazione dalla misteriosa dama in crinoline e merletti che, con il suo impercettibile ed enigmatico sorriso, si affaccia da una finta finestra affrescata sulla facciata del palazzo da un ignoto pittore del 500. La dama della Cortesella è divenuta il simbolo di questo storico quartiere di Como.

 

 

 

VAI A

Le Dame della Cortesella – bed & breakfast – Como.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: