il Lago di Como visto dallo spazio in una foto di Samantha Cristoforetti

da: https://www.laprovinciadicomo.it/stories/Cronaca/astrosamantha-passa-sul-lariodallo-spazio-il-fascino-del-lago_1123700_11/

Sotto il ponte, Rigenerazione in divenire di un quartiere di Como, Mostra con 60 immagini di Gin Angri, aperta fino al 30 settembre 2021

Gin Angri ha scattato e mette in mostra una serie di 60 immagini (esposte stampate in bianco e nero su pannelli 50×70 centimetri) che interpretano, con occhio critico e con un punto di vista speciale, la Tintostamperia Val Mulini e le aree limitrofe nelle sue dinamiche di sviluppo recenti.24 lug 2021

vai a questa scheda informativa

https://ecoinformazioni.com/2021/07/26/27-luglio-sotto-il-ponte-con-gin-angri/

Vent’anni di cronaca a Como. 100 foto di Carlo Pozzoni, testi di Umberto Montin, prefazione di Michele Brambilla, Carlo Pozzoni fotoeditore, dicembre 2020. Recensione di Manuela Moretti, in La Provincia di Como, 21 dicembre 2020

VENT’ANNI DI CRONACA A COMO, 100 FOTO DI CARLO POZZONI, Prefazione di Michele Brambilla, Testi di Umberto Montin, Carlo Pozzoni Fotoeditore, 2020

CARLO POZZONI FOTOEDITORE
Testo alternativo

VENT’ANNI DI CRONACA A COMO

100 FOTO DI CARLO POZZONI

Prefazione di Michele Brambilla

Testi di Umberto Montin

Dall’11 dicembre sarà disponibile la nostra ultima pubblicazione

che racconta, attraverso fotografie in bianco nero, i fatti e i personaggi

che hanno attraversato il territorio comasco negli ultimi vent’anni.


Lo potrete trovare in tutte le librerie del territorio

o prenotarlo direttamente inviando una mail a carlo@carlopozzoni.it

o chiamando il numero +39 335 8095646

Cento foto, cento eventi, cento storie. Una galleria di personaggi noti e semplici cittadini, migliaia di protagonisti. Attivi nell’immagine, passivi nell’esercito di chi quelle foto le ha viste, ammirate, gustate quando furono realizzate.
“Vent’anni di cronaca a Como. 100 foto di Carlo Pozzoni” è il film della migliore storia di Como e dei comaschi, anche quando le immagini documentano un dramma, un problema, un dolore. Perché la vita di una comunità segue la complessità e le difficoltà di coloro che la animano.
Non potrebbe non essere così. Soprattutto laddove c’è chi è chiamato a raccontarla, questa esistenza collettiva. Come Carlo Pozzoni che, in questo libro, riavvolge la pellicola di tanti fatti finiti per lo più sulle pagine de “La Provincia”, in una sequenza che vuole essere anche la scrittura di un mondo, il piccolo mondo antico del lago sconvolto dalle mutazioni travolgenti dei tempi moderni.
Proprio per non essere fagocitati dal prorompente incedere della quotidianità, Pozzoni restituisce ai comaschi gli spezzoni necessari per una memoria locale. Lo fa usando il “colore” della cronaca, il bianco e nero, potente nella sua essenzialità, nella sua nuda affermazione al di là dei filtri della quotidianità, perfino crudele laddove sbalza personaggi e avvenimenti dal contesto per consegnarli, nella loro dimensione visiva, alla narrazione del futuro.
“La nostra è un’epoca nostalgica e i fotografi sono promotori attivi della nostalgia. La fotografia è un’arte elegiaca, un’arte crepuscolare. Quasi tutti i suoi soggetti, per il solo fatto di essere fotografati, sono tinti di pathos” scriveva nel 1977 Susan Sontag. Carlo Pozzoni fa sua questa lezione e la regala ai comaschi. E non solo.

PER INFORMAZIONI

+39 335 8095646  | edizioni@carlopozzoni.it

Lun­go il La­rio, per im­ma­gi­ni, progetto curato dall’Ordine degli Architetti della Provincia di Como

Un progetto curato dall’Ordine degli Architetti della Provincia di Como percorre i territori del Lario individuandovi punti rilevanti e raccontandoli attraverso testi, disegni e soprattutto sequenze fotografiche. I materiali di «Fisionomie lariane» sono poi presentati in un libro, un sito, una mostra formato cartolina e una serie di visite guidate

vai a: https://www.espazium.ch/it/attualita/lungo-il-lario-immagini

Le immagini di COMO COM’ERA…, sito comocomera.it/, a cura di Davide Busana e Andrea Marucci

vai a:

content ‹ Le immagini di Como com’era…

Enzo PIFFERI, “Il mio viaggio sul lago”, in la Provincia, 1 mag 2020

conclude Enzo Pifferi:

… una economia in assoluta inerzia forzata., tutto questo per un micro-organismo visibile solo al microscopio elettronico, chiamato coronavirus. Capace di metter in ginocchio l’economia mondiale”

95388621_2931025443642408_6740777018738081792_n

lo sguardo di Cristian Cristian sulla Funicolare Como – Brunate

88363643_2433304073648585_3810272080503504896_n

da  https://www.facebook.com/cristian.sanvittori?fref=gs&tn=%2CdCH-R-R&eid=ARB69VxnZpTaHSrrD3lxa6CUK6Wm9XV7RcW36d0dYeK7XHLLARiDj0ekhCv-gqxLkHCGRrqBAsdbhFZF&hc_ref=ARQ2qayDF0SUKCNsQ7nq1z7BjI2x7OaqgWBxDkztkMhmEKm5jw0oEXoUVm3e8ZAvrt4&dti=1993145080939767&hc_location=group

sguardo su COMO, cartolina disegnata da Angelo Monti, in La Provincia / l’Ordine 19 gennaio 2020

cartolina disegnata da Angelo Monti, in La Provincia / l’Ordine 19 gennaio 2020

POLOSA Fabio, Il Lago di Como visto dal cielo, Work it Out Srls (corso Asti 340, Montebercelli – AT-Asti), 2019. Indice delle località fotografate dall’alto. www.fabiopolosa.com

vai a

Il Lago di Como visto dal cielo

 

POLO260

  • 200 fotografie
  • 288 pagine,
  • Formato 29×31.5
  • Copertina rigida + sopraccoperta
  • Testi Italiano/Inglese.

L’autore

Nato nel 1980 ad Acqui Terme, ora lavora quasi esclusivamente su progetti personali di fotografia aerea. Ha pubblicato 9 libri.


Preferisce raccontare storie ordinarie di città e paesaggi, anziché riprendere monumenti iconici e paesaggi esteticamente perfetti.


I suoi libri

Il Lago maggiore visto dal cielo (2017)
La Riviera Ligure di Ponente vista dal cielo (2017)
La Riviera Ligure di Levante vista dal cielo (2017)
Genova Vista dal cielo (2017)Le vigne in volo (2015)
Milano vista dal cielo (2014)
Torino vista dal cielo (2014)
Vigne in volo (2013)
La provincia di Asti vista dal cielo (2012)
La provincia di Alessandria vista dal cielo (2011) 

 

la frazione Coatesa, nel Comune di Nesso: illuminazione per le feste di fine anno, 2019, foto M. Barlascini: ComoCity Lago di Como

DA:

· 17 h 

 

Nesso – 🎅 Lago di Como – si ringrazia per la foto M. Barlascini

via Coatesa sul Lario … e dintorni

 

79859737_2531283080487822_3187510438287900672_o

 

SGUARDI FOTOGRAFICI di Corabi Masha, Riva di Castello (2013), condivise su facebook nel dicembre 2019

79893270_10220985749823586_6985875108510302208_o

79368786_10220985763263922_2871446689783218176_o

fotografie di Corabi Masha inviate a:

https://www.facebook.com/groups/coatesa/

 

MINO DI VITA, oggi inaugurerà a L’Avana la mostra Ciudades Compartidas nella sala principale del Centro Hispanoamericano de Cultura che esporrà le mie fotografie e quelle dell’amico cubano Alain Cabrera, 20 novembre 2019

Cari amici e amiche,

 ho il piacere di annunciare che oggi inaugurerà a L’Avana la mostra Ciudades Compartidas nella sala principale del Centro Hispanoamericano de Cultura che esporrà le mie fotografie e quelle dell’amico cubano Alain Cabrera.

La mostra è inserita nel programma della “Semana della Cultura Italiana en Cuba” organizzata dalla nostra Ambasciata a L’Avana e come progetto speciale all’interno del “Noviembre fotografico cubano” in occasione del 500° anniversario della fondazione della città.

Grazie per la vostra attenzione e alla prossima!

Mino Di Vita

invito_mostra-ciudades-compartidas2

GIN ANGRI: Dal San Martino a Sarajevo, una vita da fotoreporter, articolo di Andrea Quadroni in La Provincia , 12 novembre 2019

letto in edizione cartacea

cerca in:

https://www.laprovinciadicomo.it/