Argegno · autunno · Pigra · verso Argegno

dall’Orto/Giardino: sguardo su Argegno e Pigra nei momenti di luce di un pomeriggio dei primi di novembre

Argegno · autunno · Pigra · Valle Intelvi · verso Argegno

Sguardo su Argegno, Pigra, inizio della Valle Intelvi, nel pomeriggio del 22 ottobre 2022, ore 17

Affacci · Affaccio · Argegno · Brienno · casa · CASA di Coatesa · DIARIO di Coatesa · FOTOGRAFIE · Ricordare · verso Argegno

SGUARDI dalla casa dell’Orto/Giardino sul Lago di Como, nel triangolo Nesso/Brienno/Argegno, 18 agosto 2022

Argegno · baia di coatesa · BATTELLI e Corriere · verso Argegno

Autunno: il battello delle ore 15 che va verso Argegno

Pontile e porticciolo · verso Argegno

Sguardo sul Pontile di Nesso e verso Argegno, 15 agosto 2021

baia di coatesa · Lagerstroemie · verso Argegno

lo sguardo della Lagerstroemia sulla baia di Coatesa e verso Argegno, fotografia di Simona, 1 settembre 2019

69357859_2562992350428719_2142642494007934976_n

Affacci · GENIUS LOCI

Michael Jacob, SULLA PANCHINA, ad Amaltea, 21 maggio 2014

vai al libro:

Affacci · baia di coatesa · GENIUS LOCI · Pontile e porticciolo

Cambia il paesaggio di Coatesa Bassa: il taglio delle piante nel giardino accanto al Pontile dei battelli

 

 

 

 

Aspidistra · baia di coatesa · BATTELLI e Corriere · GENIUS LOCI · verso Argegno

La sedia dell’affaccio sul pontile. Ora: la sedia sotto l’Aspidistra

BATTELLI e Corriere · GENIUS LOCI · verso Argegno

Affaccio verso il pontile e battello delle ore 18, all’8 settembre 2013

Affacci · Agosto · arrivare a Coatesa · GENIUS LOCI · Sentieri e Genius Loci · Tino T · via Coatesa

effetti del “Genius Loci” su Tino, qui a Coatesa sul Lario, 24 agosto 2013

il genius loci del vostro sito e’ :

entrare nel centro storico di Coatesa, salire le scale di una casa del settecento,

proseguire le scale del sopralzo del novecento ed essere improvvisamente proiettati in un orto/giardino.

Ma non finisce qui!

Nel giardino si costeggia il lago, si sosta su un seggio a contemplare il pontile e l’approdo dei battelli, si sentono i profumi della vegetazione autoctona del lago .

Da un ristretto portale si esce su un tratturo che a valle ha il lago e a monte un ondeggiante muro in sasso di Moltrasio che ricorda quelli dipinti da Ottone Rosai,  mediati dal pennello lariano di Pierino Saibene.

Tino

Affacci

veduta su COATESA dallo stradone

vista