MondoGatto. Il Dono/Disegno di L. e Z., 10 gen 22

Christmas mood

lescritteriate

Foto di Nottola

Luna, dove sei?

Il festival di luci

mai sarà par tuo.

Foto: Magic Light Festival, Como

Sedotti

dallo sfavillio

di scenografiche luminarie

scordiamo te, silenziosa, solitaria

luna

Foto di Nottola

View original post

Lago di Como: Fino al 6 di Gennaio 2022 sarà possibile ammirare ben 32 borghi illuminati

Il Lago di Como torna ad essere il presepe più bello del mondo! Il Lake Como Christmas Light è giunto alla sua 4° edizione e anche quest’anno ci farà emozionare! 😃
Fino al 6 di Gennaio sarà possibile ammirare ben 32 borghi illuminati: Un’ esplosione di colori che ridipinge il paesaggio al calar del sole evidenziando il patrimonio di arte e architettura di oltre 80 luoghi.

Il presepe di Nesso, Natale 2020, in CiaoComo

Como Città dei Balocchi, 2019/2020, video youtube di Giuseppe Sigrisi

Claudio Negro – Nonostante sia rimasta sveglia tutta la notte (dice lei…) Lilith non ha visto la Befana, e adesso pretende di sapere se esiste davvero o è una storia. Che dite: dobbiamo dirle la verità..?

 

 

vai a   Claudio Negro – Nonostante sia rimasta sveglia tutta la notte…

 

il PRESEPIO di Luigina e Chicco !, 5 gennaio 2020

IMG_20191231_170520

lo sguardo fotografico di S. G. sulla COMO illuminata di notte per le feste di fine anno, 30 dicembre 2019

IMG_20191230_194531

L’81% dei padroni di cani e gatti passerà il Capodanno in casa, 31.12.2019

L’81% dei padroni di cani e gatti passerà il Capodanno in casa: più del 98% lo fa perché considera il cane o il gatto parte della famiglia. Il 51% perché vuole proteggerlo dalla paura dei petardi [Arnaldi, Mess].

COMO notturna e illuminata per le feste di Natale e fine anno (Como Magic Light Festival), dalle ore 22 alle 23 del 24 dicembre 2019

DSCN3118 (FILEminimizer)DSCN3119 (FILEminimizer)DSCN3120 (FILEminimizer)DSCN3121 (FILEminimizer)DSCN3123 (FILEminimizer)DSCN3125 (FILEminimizer)DSCN3126 (FILEminimizer)DSCN3127 (FILEminimizer)DSCN3130 (FILEminimizer)DSCN3131 (FILEminimizer)DSCN3132 (FILEminimizer)DSCN3135 (FILEminimizer)DSCN3136 (FILEminimizer)

 

DSCN3138 (FILEminimizer)DSCN3139 (FILEminimizer)DSCN3141 (FILEminimizer)

 

DSCN3149 (FILEminimizer)DSCN3150 (FILEminimizer)DSCN3151 (FILEminimizer)

 

 

DSCN3170 (FILEminimizer)

la città di Como è illuminata dal Como Magic Light Festival, fiore all’occhiello di Como Città dei Balocchi, fine dicembre 2019

Dalla pagina youtube di Gianni Volonterio:


dalla pagina COMO CITTÀ DEI BALOCCHI 2019

la frazione Coatesa, nel Comune di Nesso: illuminazione per le feste di fine anno, 2019, foto M. Barlascini: ComoCity Lago di Como

DA:

· 17 h 

 

Nesso – 🎅 Lago di Como – si ringrazia per la foto M. Barlascini

via Coatesa sul Lario … e dintorni

 

79859737_2531283080487822_3187510438287900672_o

 

COMO CITTA’ DEI BALOCCHI, XXVI edizione, dal 23 novembre 2019 al 6 gennaio 2020

vai al sito: http://www.cittadeibalocchi.it/


Como

BALO2706BALO2707BALO2708BALO2709BALO2710BALO2711

 

77238877_552071342250687_3535187951391680960_n

 

i MERCATINI NATALIZI sotto i portici di BRIENNO, 7, 8, 14, 15 dicembre 2019

 

bri2686

Città dei Balocchi: come raggiungere il CENTRO DI COMO senza restare imprigionati dal traffico di Natale, novembre 2019

vai a

Città dei Balocchi: come raggiungere il centro di Como senza restare imprigionati dal traffico di Natale

PRESEPI natalizi nel percorso da TORNO alle FRAZIONI di BLEVIO, pomeriggio del 24 dicembre 2018, 13,15-16. Con la poesia: La notte santa di Gozzano 

Questo slideshow richiede JavaScript.

La notte santa di Gozzano 

– Consolati, Maria, del tuo pellegrinare!
Siam giunti. Ecco Betlemme ornata di trofei.
Presso quell’osteria potremo riposare,
ché troppo stanco sono e troppo stanca sei.

Il campanile scocca
lentamente le sei.

– Avete un po’ di posto, o voi del Caval Grigio?
Un po’ di posto per me e per Giuseppe?
– Signori, ce ne duole: è notte di prodigio;
son troppi i forestieri; le stanze ho piene zeppe

Il campanile scocca
lentamente le sette.

– Oste del Moro, avete un rifugio per noi?
Mia moglie più non regge ed io son così rotto!
– Tutto l’albergo ho pieno, soppalchi e ballatoi:
Tentate al Cervo Bianco, quell’osteria più sotto.

Il campanile scocca
lentamente le otto.

– O voi del Cervo Bianco, un sottoscala almeno
avete per dormire? Non ci mandate altrove!
– S’attende la cometa. Tutto l’albergo ho pieno
d’astronomi e di dotti, qui giunti d’ogni dove.

Il campanile scocca
lentamente le nove.

– Ostessa dei Tre Merli, pietà d’una sorella!
Pensate in quale stato e quanta strada feci!
– Ma fin sui tetti ho gente: attendono la stella.
Son negromanti, magi persiani, egizi, greci…

Il campanile scocca
lentamente le dieci.

– Oste di Cesarea… – Un vecchio falegname?
Albergarlo? Sua moglie? Albergarli per niente?
L’albergo è tutto pieno di cavalieri e dame
non amo la miscela dell’alta e bassa gente.

Il campanile scocca
le undici lentamente.

La neve! – ecco una stalla! – Avrà posto per due?
– Che freddo! – Siamo a sosta – Ma quanta neve, quanta!
Un po’ ci scalderanno quell’asino e quel bue…
Maria già trascolora, divinamente affranta…

Il campanile scocca
La Mezzanotte Santa.

CAMMINATA notturna nel centro di COMO, in occasione delle feste di fine 2018 e inizio 2019, 23.12.18

Questo slideshow richiede JavaScript.

Como, il BROLETTO PARLANTE, Città dei balocchi, dicembre 2018

 

Como, LA CITTA’ DEI BALOCCHI, dicembre 2018

STORIE DI NATALE, racconti e musiche della tradizione per piccoli e grandi, con ALESSANDRA GELFINI e MARCO BALLERINI, alla Officina della musica, Via Giulini 14, COMO, 8 dicembre 2018 , ore 15 e 30

2018-11-27_183005

Como Città Dei Balocchi 2018

CHEWBECCA WITH IDRO&LITINA JONES

como_citta_dei_balocchi.jpg

Dal 24 novembre al 6 gennaio 2019 a Como si terrà la XXV edizione di Como Città dei Balocchi, con eventi come Como Magic Light Festival che nel 2017 ha visto migliaia di visitatori, la mostra di presepi, il mercatino di Natale, il Concerto in Duomo, l’arrivo di BabboNatale e della Befana e la festa di Capodanno sul lago.

Ormai da 25 anni il Natale a Como è la Città dei Balocchi, una festa per la città e per il territorio, organizzata da Consorzio Como Turistica che vede l’associazione Amici di Como main sponsor, per bambini e famiglie che possono trascorrere momenti di svago e gioco grazie a un’ampia proposta d’iniziative per accontentare i gusti e le attese di un gran numero di partecipanti, come il Mercatino di Natale dei prodotti artigianali ed enogastronomici tipici e le numerose attività ludiche in programma per i bambini.

Da fine novembre fino ai…

View original post 199 altre parole

Camminando nel CENTRO STORICO di COMO durante le feste di fine anno: via Garibaldi; piazza Volta; via Fontana; via Albertolli; via Plinio; piazza Duomo; via Maestri Comacini; piazza Verdi; via Vittorio Emanuele; piazza San Fedele; piazza Medaglie d’Oro; via Cantù; piazza Vittoria: piazzolo Giuseppe Terragni; via 5 Giornate; via Diaz; piazza Mazzini. Ore 22-23 del 23 dicembre 2017. Video fotografico di 16 minuti

Intensificazione del FRUTTO del CACO, fotografia di Carlo Pozzoni fotoreporter, 9 dicembre 2017

IMG_8441

caco pozzoni1804

IMG_8445

Anticipazioni della NOTTE del NATALE, 6 dicembre 2017, ore 11-11,30

la Como notturna, illuminata per le feste natalizie: da Piazza del Duomo, Piazza Grimoldi, Portici Plinio, Piazza Cavour, fotografia della Città dei Balocchi, dicembre 2017

24231876_939833722833288_7824951432643678765_n

dicembre 2016 nel CENTRO STORICO DI COMO: un milione di presenze

milione4053

SDN spirito del natale: il presepe di Via Vitani, Como 23 dicembre 2016

vitani4052

SDN spirito del natale: a COMO, attorno alle 19 e 30 di domenica 18 dicembre 2016

nel centro storico di Como nella notte del 24 Dicembre 2015: e se le vetrine volessero scambiarsi i doni non donati?

E se,  scomparso l’ultimo nottambulo dalle vie della città,  le vetrine avessero iniziato a strizzarsi l’occhio e qualcuna, più ardita, avesse gettato là l’idea di scambiarsi i propri  inquilini, i doni – non – donati?

E se questa idea fosse stata ben accolta?

E se molti tra questi si fossero allora accomodati al bar più disponibile, quello con i lumi sui tavolini all’aperto, per scambiare quattro chiacchiere? In fondo, che noia, stare sempre borsette con borsette e al massimo dare una toccatina a una pochette o essere forzatamente appesi a una cintura di coccodrillo (sarà vero? sarà finto?);  e  che noia essere abiti firmati accanto ad altri di colore diverso ma con la stessa firma, appoggiati a golfini di cachemire che con la temperatura anomala di questi giorni danno quasi fastidio; non è divertente neppure essere bottiglie di vino tutte in fila come soldatini,  tutte pregiate certo, ma in fondo quasi intercambiabili, se non vai a leggere l’etichetta…

Perché non sedersi a quei tavolini, allora –  tutti sparigliati –  a fare gossip su padroni e commessi, a scambiarsi i segreti degli uni e degli altri, ascoltati tra un cliente e quello dopo, o, peggio in attesa di clienti che non arrivano?

Perché non divertirsi a fare quattro conti sugli incassi, ed essere, così, informati in anteprima sulle statistiche dell’andamento delle vendite natalizie, sicuramente in uscita sui giornali appena prima dell’arrivo dei saldi?

Tanto poi, prima che arrivi l’alba del giorno di Natale, con calma  (il negozio oggi resterà chiuso)  ogni dono che nessuno ha donato in questo Natale, seguendo passo passo i palloncini di luci bianche e quelli di luci azzurre appesi con maestria dal Comune e dai commercianti sopra ogni via della città, ritroverà la strada, riconoscerà la sua vetrina, lo spazio che occupava prima di questa singolare scappatella e, buono buono, vi si riaccomoderà.

Non stupitevi, cari comaschi, se andando alla prima Messa di Natale, o facendo i famosi, utilissimi quattro passi dopo pranzo per smaltire il cappone, non stupitevi se vedete una sciarpetta rosa al collo di un Brunello di Montalcino o un’agendina rossa appesa all’albero tutto bianco di Ermenegildo Zegna: in fondo due dita di champagne non le si nega a nessuno nella notte di Natale, e non tutti reggono bene le bollicine!

testo di P.

Como: il centro storico nel giorno del 25 dicembre 2014, fra le 13 e 30 e le 14 e 30

la città vuota così, solo in questo momento dell’anno

Questo slideshow richiede JavaScript.

Vetrine di Natale nella città murata di Como, 23 dicembre 2014

Questo slideshow richiede JavaScript.

Percorso prenatalizio camminato a Como: da piazza del Duomo a via Milano (bassa), 22 dicembre 2014

verso il Natale

unnamed

Gerardo Monizza Nove giorni alla Notte Tradizioni natalizie e verbi irregolari , NodoLibri

Nove giorni alla Notte
Gerardo Monizza
Nove giorni alla Notte
Tradizioni natalizie e verbi irregolari 

Il Natale è una sanguisuga: asciuga le economie e le energie di intere famiglie. Pero è bello. Quasi necessario. Se non ci fosse bisognerebbe inventarlo.

In duemila anni s’è molto trasformato e, da evento pastorale, è arrivato al supermercato; dal buio della notte (santa?) all’esagerazione dell’illuminotecnica; dalla povertà (o meglio: dall’essenzialità) allo spreco.

Come tutti i riti di passaggio (le lancette del tempo girano inesorabili, ma ripassano sul quadrante) anche il Natale è una festa che coinvolge tutta una comunità che attende non si sa bene cosa…

Questo è il senso di Nove giorni alla Notte: nove storie più una (o nove pensieri, come più vi piace) che raccontano perché bisogna Illuminare, poi Spegnere, che siam nati per Sprecare, ma che dobbiamoAttendere, che ci tocca Regalare, che non possiamo non Augurare, che qualcuno deve Cucinare e altri Preparare, che bisogna Riunire e infine – purtroppo – Smontare.

Nove storie più una da leggere senza fretta, da aprire con curiosità, come un calendario dell’Avvento, ma che dura di meno. Nove immagini più una, declinate all’infinito, per riflettere sulla festività più amata e detestata dell’anno.

Un libro che dura solo dieci giorni

NodoLibri.

Verso il Natale, camminando nel centro storico di Como, foto racconto di Paolo e video di Luciana, 4 dicembre 2014, ore 19-20

Catnip – Simon’s Cat (A Christmas Special!)

Giovanni Tesio Il canto dei presepi. Poesie di Natale illustrate da artisti contemporanei, Interlinea edizioni

Giovanni Tesio

Il canto dei presepi. Poesie di Natale

illustrate da artisti contemporanei

Poesie di Natale e sul Natale che evocano sentimenti religiosamente antichi e infantili, secondo sonorità e immagini che stanno tra Alfonso Maria De’ Lguori e Guido Gozzano. Non senza fondersi con le suggestioni dialettali piemontesi e terragne di una tradizione a un tempo squisita e corporale tra nino costa e Pinin Pacòt. Ingenuità sapiente e consapevolezza letteraria – quantunque dissimulata – in un “canto di Natale” di grande raffinatezza che diciotto artisti commentano e accompagnano con le loro tavole originali e inedite: «il Natale ha guizzi di pace… il Natale ha ali di luce, bianca come un volo di cometa» pp. 72, euro 10, isbn 978-88-8212-981-1

Tisane che portano verso il NATALE

1 dic1660

Verso il giorno di Natale con Fabio Cani, Gerardo Monizza Como e il viaggio dei Re Magi Storia, mito e leggenda , NodoLibri

Como e il viaggio dei Re Magi
Fabio CaniGerardo Monizza
Como e il viaggio dei Re Magi
Storia, mito e leggenda  

Nella basilica di San Fedele in Como sono conservati – tra altre bellezze – quattro affreschi seicenteschi raffiguranti lo Sposalizio della Vergine, la Natività, l’Adorazione dei pastori, l’Adorazione dei Magi.

Nel quarto dipinto la scena è occupata dai Magi, personaggi protagonisti, riccamente vestiti, e dal loro seguito. Maria, Giuseppe e il bambino stanno in una casa che sembrerebbe in costruzione. Dietro c’è un ragazzo che spinge il braccio sinistro verso un buco che sta nella parete di fondo. Perché quel ragazzo sta compiendo quel gesto? Chi è?

Intorno a queste domande si ricostruisce il lungo viaggio dei Re Magi, dall’Oriente a Betlemme, ma anche (forse) a Milano, Colonia e… Como, fino in San Fedele. Un’occasione per indagare antichi racconti, ma anche il processo attraverso cui questi diventano opere d’arte e, quindi, il contesto culturale in cui hanno avuto origine

vai alla scheda di

NodoLibri.

Como, Sabato 28 dicembre: al mercato coperto per la frutta e verdura. 3.107 passi (andata e ritorno)

mercato

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: