Borgovico · FOTOGRAFIE · Mostre

Andrea Marinelli, DIGIT-TO-SILK, curatori Davide Morandi e Luca Pietro Nicoletti. APERTURA MOSTRA venerdì 17 maggio 2019 ore 18.30. A THE ART COMPANY COMO via Borgovico 163 (cortile interno) – Como. La mostra sarà allestita fino al 14 giugno.

CARLO POZZONI FOTOEDITORE

✎ ANDREA MARINELLI /// DIGIT-TO-SILK | venerdi 17 maggio 2019 - ore 18.30 | The Art Company

 

Andrea Marinelli
DIGIT-TO-SILK

curatori Davide Morandi e Luca Pietro Nicoletti

APERTURA MOSTRA
venerdì 17 maggio 2019
ore 18.30

LIVE PERFORMANCE
“SECRETSHOW”
ore 19.00

THE ART COMPANY COMO
via Borgovico 163 (cortile interno) – Como

Ultima tappa della rassegna “P O R T F O L I O” ideata da Roberto Borghi, DIGIT-TO-SILK presenta le opere dell’artista milanese Andrea Marinelli in un’antologica che va dai primi lavori fotografici realizzati in collaborazione con la Fondazione Passaré ospitata presso il MUDEC – Museo delle Culture, fino ai recenti assemblaggi di oggetti provenienti da stamperie tessili.
Una mostra nella quale la ricerca sulle sovrapposizioni e la trasparenza, nuclei fondanti della performance “SECRETSHOW”, si cristallizza in opere di seta e poliestere sui quali vengono stampati volti del cinema e della televisione.
L’interesse per il tessuto stampato, ha portato Marinelli a contatto con il territorio comasco nel quale oggi abbiamo il piacere di presentare i risultati del suo lavoro; fondamentale per l’artista la collaborazione con aziende locali presso cui fa stampare le sue fotografie e dalle quali provengono i quadri da stampa e i vecchi ingranaggi che fanno da supporto alle stampe.In occasione dell’inaugurazione verrà presentata alle ore 19:00 la performance SECRETSHOW in cui lucidi acetati, stoffe e altri oggetti verranno “mixati” dal vivo su lavagne luminose interagendo con gli spazi architettonici del luogo e abbracciando il pubblico in un’opera d’arte immersiva.

Vi aspettiamo!

DIGIT-TO-SILK resterà allestita fino al 14 giugno e sarà visitabile gratuitamente durante gli orari di apertura di The Art Company Como

The Art Company

PER INFORMAZIONI

+39 031 576103 | +39 335 8095646  | info@theartcompanycomo.it

Borgovico

BORGOVICO STREET: COMINCIA IL VIAGGIO. Kirschon, via Borgo Vico 54, dalle 18 alle 20, 22 febbraio 2019

BORGOVICO STREET COMINCIA IL VIAGGIO
Kirschon, via Borgo Vico 54, dalle 18 alle 20, ingresso libero

L’associazione che promuove la riqualificazione della vecchia via Borgo Vico, invita tutti i cittadini che abbiano a cuore il rilancio del quartiere e gli esponenti del mondo dell’arte e della cultura a un aperitivo per raccogliere adesioni attorno ai progetti e agli eventi in fase di definizione, dove tutti potranno apportare il proprio contributo a livello di idee.

AUTORI · Borgovico · CONVEGNI, incontri, dibattiti, corsi, festival · LIBRI e EDITORI

LA MIA BRETAGNA di SUSY ZAPPA. La scrittrice racconterà i suoi libri al The Art Company Como. Venerdì 8 febbraio 2019, ore 18,via Borgovico 163, COMO

invito

COPERTINA LIBRO FARI DI BRETAGNA 1, ALTA RISOLUZIONEjpg (FILEminimizer)IMMAGINE COPERTINA SEIN

Borgovico · Mostre

MAX G. RUSCA, L’ironia dell’inessenziale. La mostra, a cura di Roberto Borghi, sede: The Art Company Como, in via Borgovico 163 a Como. Proseguirà sino al 28 febbraio con apertura dal lunedi al venerdì dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00

MAX G. RUSCA

L’ironia dell’inessenziale

La mostra, a cura di Roberto Borghi, proseguirà sino al 28 febbraio con apertura dal lunedi al venerdì dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00.

In occasione della mostra Carlo Pozzoni Fotoeditore realizzerà una pubblicazione con testi di Franco Cerofolini e Roberto Borghi.

Nato a Legnano nel 1925, Max G. Rusca si è spento a Milano nel 2002. Nel 1952, dopo aver conosciuto Enrico Baj, ha aderito al Movimento Nucleare. La prima esposizione di Rusca con i Nucleari risale al settembre del 1953 in occasione della Mostra del Movimento Nucleare alla Galleria B24 di Milano. Lascia il gruppo l’anno successivo dopo la rassegna Arte Nucleare tenutasi nella Sala degli Specchi di Ca’ Giustinian a Venezia.

Dagli anni Sessanta in poi tiene numerose personali nella Galleria Montenapoleone di Milano. Il suo lavoro viene inoltre presentato in parecchie collettive, ma anche in alcune personali, a Hong Kong e in Giappone. Nel 1984 allestisce una personale alla Doctor Dog Gallery di San Francisco intitolata Frammenti di ricordi del luogo perduto.

Le sue opere del periodo nucleare sono state esposte successivamente nelle mostre Arte Nucleare 1951-1957 a cura di Giovanni Anzani e Il Movimento Nucleare, a cura di Martina Corgnati tenutesi rispettivamente nel 1980 e nel 1998 presso la Galleria San Fedele di Milano.

La pittura di Rusca, già durante il periodo nucleare, si distingue per la raffinatezza formale, per la capacità di effigiare paesaggi visionari, per alcuni stilemi che sembrano essere stati attinti dalla tradizione artistica dell’estremo Oriente.

Dagli anni Sessanta in poi, l’artista compie un personale “ritorno alle origini” dell’arte nucleare approfondendo e citando il Surrealismo. Le sue opere divengono sempre più oniriche e ironiche allo stesso tempo: nascono così alcuni dei cicli documentati dalla mostra, come le ‘Città volanti‘, gli ‘Ex voto‘, le ‘Anticone‘.

Parallelamente alla pittura inoltre Rusca si dedica alla scrittura di testi caratterizzati da un umorismo grottesco che vengono poi raccolti pubblicati in libri d’artista tirati in un unico esemplare. Una selezione di questi singolari volumi sarà esposta presso The Art Company.

L’esposizione si chiuderà il 28 febbraio con una lettura dei racconti surreali scritti dallo stesso Rusca da parte della compagnia teatrale Fare Teatro di Como


Città volante – Progettazione, 1988

paesaggio post nucleare 1973 (FILEminimizer)

MAX_RUSCA_copertina

Borgovico · Chiese Basiliche Cattedrali (in genius loci) · Chiese in Como città · COMO città · LAGO DI COMO-LARIO: Luoghi

CINQUE VISITE GUIDATE GRATUITE, a cura della Associazione guide e accompagnatori turistici di Como e Provincia: PINACOTECA CIVICA; COLLE DI SAN PAOLO, CANTU’; CHIESA DI SAN GIORGIO , BORGOVICO; GRIANTE: LE SUE 5 CHIESE; COMO: GLI AFFRESCHI DELLA ANTICA CHIESA DI SANT’ORSOLA. 23 e 24 febbraio 2019

 

2019-02-07_1108552019-02-07_1109112019-02-07_110920

Borgovico

Viaggio nel BORGO VICO: in botteghe e negozi sono in programma laboratori, dimostrazioni e degustazioni per conoscere il mondo che si cela dietro alle professioni antiche, dicembre 2018

Spettacoli, musica, laboratori e varie attività sabato 15 dicembre in via Borgovico vecchia (la strada non sarà chiusa al traffico), dalle 15 alle 18,30, in botteghe e negozi sono in programma laboratori, dimostrazioni e degustazioni per conoscere il mondo che si cela dietro alle professioni antiche. Per tutto il mese, inoltre, sarà presente una proiezione sui palazzi tratta dal racconto illustrato I viaggi di Gulliver dell’artista comasco Libico Maraja. Ogni negozio esporrà in vetrina un’opera del racconto illustrato accompagnata da un estratto del romanzo di Swift, trasformando la strada in un grande “libro parlante”. L’evento è ideato, organizzato e promosso dall’ Associazione Borgovico Street ed è sostenuto grazie al Bando multimisura per le microimprese promosso dal Duc (Distretto urbano del commercio), con il sostegno di Shopping Como e del Comune di Como.

per l’informazione completa vai a

BiBazz | Viaggio nel Borgo Vico

Virtus-Animi

Borgovico · COMO città

Nasce a Como Borgovico Street | Rianimare la città attraverso cultura e commercio, novembre 2018

borgovico-pm-2Nasce a Como Borgovico Street | Rianimare la città attraverso cultura e commercio

La neonata Associazione Borgovico Street ha sede a Como via Borgo Vico n. 29. In particolare si occuperà di sostenere la diffusione e promozione della cultura e del commercio nella vecchia Borgo Vico e delle attività che si svolgono al suo interno, attraverso l’organizzazione di eventi, seminari, corsi, convegni, esposizioni, mostre mercato, spettacolo ed eventi musicali, artistici e culturali di ogni tipo, nonché coordinando le attività commerciali, verso iniziative comuni, e intraprendendo opere di miglioramento della via Borgo Vico. “

 

vai a

Nasce a Como Borgovico Street | Rianimare la città attraverso cultura e commercio

Borgovico · CONVEGNI, incontri, dibattiti, corsi, festival · Mostre

mostra SFUMATURE di Jeannette Muller e Walter Ladislao, a cura di Roberto Borghi, inaugurazione: Venerdì 23 novembre 2018 | The Art Company, Via Borgovico 163, COMO

 

2018-11-21_1046262018-11-21_104645

ladislao_muller

da  ✎ INAUGURAZIONE mostra Sfumature di Jeannette Muller e Walter Ladislao | Venerdì 23 novembre | The Art Company

Borgovico · Camminare in COMO città

Como, Via Borgovico: mattina e sera del 24 dicembre 2014

Questo slideshow richiede JavaScript.

Borgovico · Chiave di volta

Chiave di Volta: Domenica 13 ottobre – ore 10.00-12.00 IL NEOCLASSICO IN BORGOVICO accompagnati da Nicoletta Ossanna Cavadini

Immagine13 OTTOBRE: ”LA CITTÀ SI RINNOVA”
Con CHIAVE DI VOLTA in occasione delle celebrazioni dei 200 anni del Teatro Sociale

Domenica prossima
il quarto dei cinque appuntamenti dedicati da CHIAVE DI VOLTA al Neoclassicismo e al tema
LA CITTÀ SI RINNOVA”, in occasione delle celebrazioni dei 200 anni del Teatro Sociale.

[Il Teatro Sociale di Como. 1813-2013, edito da NodoLibri – http://www.nodolibri.it/libro.php?lid=252]

Domenica 13 ottobre – ore 10.00-12.00
IL NEOCLASSICO IN BORGOVICO
accompagnati da Nicoletta Ossanna Cavadini

Modalità di partecipazione:
Domenica 13 ottobre: appuntamento davanti all’Hangar dell’Aeroclub alle 10.00

€ 10,00 soci; € 15,00 non soci

________________________________
INFOhttp://www.chiavedivolta.org/images/pdf/lacittasirinnova.pdf

Borgovico

LE ATTIVITÀ ECONOMICHE DEL BORGO VICO, Venerdì 29 aprile 2011 alle 21.00 nel salone dell’oratorio di S. Giorgio, in Borgo Vico, si tiene l’ormai tradizionale incontro organizzato dall’Associazione Amici del Borgo Vico. Fabio Cani parlerà delle attività economiche che nei secoli hanno caratterizzato il Borgo Vico

Venerdì 29 aprile alle 21.00 nel salone dell’oratorio di S. Giorgio, in Borgo Vico, si tiene l’ormai tradizionale incontro organizzato dall’Associazione Amici del Borgo Vico che, in occasione della festa del patrono del borgo, approfondisce aspetti della storia di questa importante porzione della città di Como.

In questa occasione Fabio Cani parlerà delle attività economiche che nei secoli hanno caratterizzato il Borgo Vico: industrie tessili, ma anche osterie e botteghe, grandi imprese e piccole iniziative familiari. Come sempre, le immagini aiuteranno a ricostruire una situazione ormai irrimediabilmente cambiata.

da: http://www.nodolibri.itNodo Snc
Via Volta, 38 – 22100 Como, Italia
Tel: +39031 243113 :: Fax: +39 031 273163
Email: info@nodolibri.it