Berra Pietro · Camminare in COMO città · Centro Storico di Como · COMO città

NOVUM COMUM, mappa per camminare nella Como romana | a cura di Pietro Berra in visitcomo.eu. Segnalato in La Provincia 14 novembre 2022, pag. 36

VAI A:

Como romana | Como Italia

Benvenuto a Novum Comum!
La mappa invita a scoprire Novum Comum seguendo le tracce dei personaggi che l’hanno vissuta e descritta. Fa parte di un più ampio progetto di narrazione del territorio lariano, il Parco Da Plinio a Volta. Viaggio nelle scienze umane: un sistema di “itinerari dell’ispirazione”, per esplorare la città capoluogo e i borghi del lago di Como sulle orme di creativi dei più diversi campi, dall’arte alla letteratura, dalla scienza al cinema.

In questa pagina sono disponibili i link per approfondire la conoscenza e verificare gli orari di apertura dei monumenti e dei musei contenuti nella mappa di Como romana in distribuzione negli infopoint turistici comunali.

1) Como San Giovanni – infopoint turistico
2) Villa Olmo   
3) Villa Gallia    
Pinacoteca Civica     
6) Basilica di San Fedele   
7) Duomo di Como   
9) Terme romane  
11) Museo archeologico Paolo Giovio 
Museo storico Giuseppe Garibaldi  
Villa del Grumello    
13) Porta di Como romana   
14) Basilica di Sant’Abbondio  
15) Basilica di San Carpoforo

file in formato pdf:

  La mappa di Como romana

Cosia · Tajana Tino

La valle del COSIA, campagna di Como, articolo di Clemente Tajana in l’Ordine / La Provincia 6 novembre 2022

letto in edizione cartacea

cerca in:

https://ordine.laprovinciadicomo.it/archivio/ricerca/autore/Clemente_Tajana/

Berra Pietro · Zelbio

ZELBIO, una perla lontana dal mondo, intervista a Armando Besio, a cura di Pietro Berra, in l’Ordine/la Provincia 25 settembre 2022

letto in edizione cartacea

cerca in:

https://ordine.laprovinciadicomo.it/

STORIA LOCALE E SOCIETA' · Tajana Tino · Villa Geno

L’Eden compromesso della Riva di Geno, di Clemente Tajana, in L’Ordine / La Provincia 18 sett 2022

letto in edizione cartacea

cerca in:

https://ordine.laprovinciadicomo.it/archivio/ricerca/autore/Clemente_Tajana/

Guin Giuseppe

Giuseppe GUIN, Trilogia dell’amore imperdonabile, Dominioni editore, 2022

vai alla scheda dell’editore

Centro Storico di Como · COMO città · Spallino Antonio · STORIA LOCALE E SOCIETA' · urbanistica

Antonio Spallino, Ragioni e obiettivi dello studio sulla Città Murata, in La città murata di Como. Atti della ricerca promossa dall’Amministrazione Comunale negli anni 1968 e 1969, a cura del Comune di Como, 1970. Pagine 9-46

in https://coatesa.com/2022/09/02/la-citta-murata-di-como-atti-della-ricerca-promossa-dallamministrazione-comunale-negli-anni-1968-e-1969-a-cura-del-comune-di-como-1970/

Centro Storico di Como · COMO città · Memoria storica · Spallino Antonio · STORIA LOCALE E SOCIETA' · urbanistica

La città murata di Como. Atti della ricerca promossa dall’Amministrazione Comunale negli anni 1968 e 1969, a cura del Comune di Como, 1970. Prefazione di Antonio Spallino

Centro Storico di Como · COMO città · GENIUS LOCI · Mura del centro storico · Tajana Tino

Clemente Tajana, Le pietre testimoni di Como turrita, in l’Ordine/la Provincia 28 agosto 2022

letto in ediziona cartacea

cerca in https://ordine.laprovinciadicomo.it/archivio/ricerca/autore/Clemente_Tajana/

FOTOGRAFIE · Pozzi Antonia

Strada nell’uliveto, di Antonia Pozzi

in https://tinyurl.com/22ymeta8

Poesie · Pozzi Antonia

post dedicati alla poetessa ANTONIA POZZI pubblicati su Antologia del tempo che resta

vai a:

https://antemp.com/category/autori/pozzi-antonia/

Berra Pietro · Brunate

Un amore proibito corre sul cavo. Le prime corse della Funicolare Como – Brunate, di Pietro Berra, in L’Ordine / La Provincia 14 agosto 2022

letto in edizione cartacea

cerca in:

https://ordine.laprovinciadicomo.it/

Leonardo da Vinci

Ernesto Solari, “IL VIAGGIO IN CAMPANIA DI LEONARDO DIVENTA REALTA'”

Ernesto Solari, studioso e leonardista Comasco, sta effettuando da qualche tempo ricerche, studi e ricognizioni in diverse località del territorio fra Campania, Basilicata, Puglia e Calabria sull’ipotizzato viaggio di Leonardo in Campania e al sud, viaggio di cui il Vinciano stesso parla nel Memorandum Ligny. 

vai al sito

Nuova pagina 1

“IL VIAGGIO IN CAMPANIA DI LEONARDO DIVENTA REALTA'”

COMUNICATO STAMPA

Ernesto Solari, studioso e leonardista comasco, sta effettuando da qualche tempo ricerche, studi e ricognizioni in diverse località del territorio fra Campania, Basilicata, Puglia e Calabria sull’ipotizzato viaggio di Leonardo in Campania e al sud, viaggio di cui il Vinciano stesso parla nel Memorandum Ligny.
Sulla base dei numerosi indizi trovati e di alcuni significativi elementi di prova Solari ritiene che Leonardo possa essere stato realmente a Napoli e in Campania assieme a Galeazzo di Sanseverino (Conte di Caiazzo) e al Ligny durante alcune settimane della fine del 1499. Avrebbe  percorso la via Appia fino a Capua per poi effettuare una sosta a Caiazzo e/o Vicus Novanensis (oggi S.Maria a Vico) per cambiare i cavalli, e probabilmente proseguire il viaggio verso Benevento e la Puglia dove sia Galeazzo che Ligny avevano diversi possedimenti.

Al suo rientro dai territori beneventani e pugliesi andò a Napoli (Palazzo Sanseverino) e ad Amalfi da Giovanna d’Aragona per rendere omaggio (la quadrella) alla nascita del figlio della nobildonna.

Gli ultimi studi portano a considerare una possibile sosta di Leonardo al convento di S. Maria a Vico retto, per volere del Re Ferrante, dai domenicani/milanesi, gli stessi per i quali Leonardo aveva effettuato a Milano, e terminato da poco, il suo mirabile Cenacolo nel refettorio di S.Maria delle Grazie.

Nello stesso convento, a ferragosto, da 500 anni si celebra la Festa dell’Assunta; da qualche decennio(il 13 Agosto)  un corteo storico e’ dedicato al Re di Napoli Ferrante d’Aragona che sostenne l’ampliamento del complesso e l’edificazione della Basilica (che custodisce una statua lignea della Madonna con bambino del 1100)  per alcune grazie ricevute dalla Madonna Assunta nel 1460 e 1480. 

 LINK:http://www.museosolari.net/nuova_leo%20al%20sud_1.htm

S.Maria a Vico, 8.8.2022                                                Prof.Ernesto Solari