Vincenzo Monti e Cernobbio, in Lake Como Poetry Way – Wikivoyage, guida turistica di viaggio

Proprio in questo contesto paesaggistico, che tra il XVIII e il XIX secolo si presentava più selvaggio e verdeggiante, Vincenzo Monti ambienta una trentina di versi del poema Feroniade, iniziato nel 1784 e pubblicato postumo nel 1832, dedicati alle figlie del letterato ed uomo politico Carlo Giuseppe Londonio, allora proprietario della Villa Besana-Ciani. Nei versi Monti immagina le figlie di Londonio intente a raccogliere viole mammole: «Nunzia d’april, deh!, quando per le siepi Dell’ameno Cernobbio in sul mattino Isabella ed Emilia, alme fanciulle, Di te fan preda e festa, e tu beata Vai tra la neve de’ virginei petti Nuove fragranze ad acquistar, deh! movi, Mammoletta gentil, queste parole: Di primavera il primo fior saluta Di Cernobbio le rose…»

Lake Como Poetry Way – Wikivoyage, guida turistica di viaggio

Berra Pietro, COMO UN QUADRO. Viaggio tra Lario e Brianza sulle orme dei grandi artisti, con interventi di Alberto Longatti e Clemente Tajana, New Press edizioni, 2020

MORETTI Manuela, Il giardino di Nonna Pupa, Carlo Pozzoni Foto Editore, 2019. Indice del libro

nonna2302nonna2303nonna2304

Moretti Manuela, Il giardino di Nonna Pupa, Carlo Pozzoli Foto editore, 2019. Indice del libro

batt cuo2223batt cuo2224

batt cuo2229

Camminata: Il sentee di sort (Cernobbio/Moltrasio sul lago di Como), ribloggato da filoderbacipollina.wordpress.com

Dove fiorisce il rosmarino

La passeggiata inizia a Rovenna, caratteristico paesino sopra Cernobbio, conosciuto per la Festa delle Streghe, e finisce sul Monte di Lenno. Si percorre un sentiero a mezza costa, denominato Sentee di sort, che collega Rovenna a Moltrasio e, giunti nella parte alta di Moltrasio, si prende la via in salita che conduce al Monte di Lenno. La passeggiata, durata poco più di due ore, é stata allietata dalla compagnia degli amici Greg e Sabrina e da Aria, il nostro cucciolo di pastore tedesco. Per Aria é stata la prima uscita fuori paese…è stato emozionante vedere come si destreggiava a camminare lungo sentieri stretti, a volte impervi. Divertente poi vederla sulla strada del ritorno con la lingua penzoloni …

View original post

LAGO DI COMO, i Comuni di: Torno, Nesso, Lezzeno, Bellagio, Cernobbio, Laglio, Brienno, Argegno

lac co1687lac co1688lac co1689lac co1690lac co1691lac co1692lac co1693lac co1694lac co1695lac co1696lac co1697lac co1698lac co1699

CAMMINARE in Como e dintorni: MONTE BISBINO (da un articolo pubblicato sul Corriere di Como, 12 marzo 2019)

pass co1180

CAMMINARE in Como e dintorni: da VILLA GENO a CERNOBBIO (da un articolo pubblicato sul Corriere di Como, 12 marzo 2019)

pass co1179

LAGO DI COMO | post in: postinelmondo

vai a

Posts tagged ‘LAGO DI COMO’

LAGO DI COMO | postinelmondo

un percorso invernale con Luciana: battello, MOLTRASIO, giro nel paese, cammino per sentieri e mulattiere e , infine, CERNOBBIO, 26 dicembre 2018

dscn1428 (fileminimizer)dscn1429 (fileminimizer)dscn1430 (fileminimizer)dscn1431 (fileminimizer)dscn1432 (fileminimizer)dscn1433 (fileminimizer)dscn1434 (fileminimizer)dscn1435 (fileminimizer)dscn1436 (fileminimizer)dscn1437 (fileminimizer)dscn1438 (fileminimizer)dscn1439 (fileminimizer)dscn1440 (fileminimizer)dscn1441 (fileminimizer)dscn1442 (fileminimizer)dscn1443 (fileminimizer)dscn1444 (fileminimizer)dscn1445 (fileminimizer)dscn1446 (fileminimizer)dscn1447 (fileminimizer)dscn1448 (fileminimizer)dscn1450 (fileminimizer)dscn1451 (fileminimizer)dscn1452 (fileminimizer)dscn1453 (fileminimizer)dscn1454 (fileminimizer)

Lorenzo Spallino: proseguire quella cosa impossibile che fece il sindaco Gelpi negli anni ’50, realizzando la passeggiata pedonale che va dal piazzale dell’hangar sino a Villa Olmo – dal blog Medium

Lorenzo Spallino: proseguire quella cosa impossibile che fece il sindaco Gelpi negli anni ’50, realizzando la passeggiata pedonale che va dal piazzale dell’hangar sino a Villa Olmo

VAI all’intero articolo:

La butto lì – 2017/2022 – Medium

Mappa di CERNOBBIO

cernobbio178

collezioni di SALVIA a Orticolario, Cernobbio, 6 ottobre 2018

DSCN0940 (FILEminimizer)DSCN0941 (FILEminimizer)DSCN0942 (FILEminimizer)DSCN0943 (FILEminimizer)DSCN0944 (FILEminimizer)DSCN0945 (FILEminimizer)DSCN0946 (FILEminimizer)DSCN0947 (FILEminimizer)DSCN0948 (FILEminimizer)DSCN0949 (FILEminimizer)DSCN0950 (FILEminimizer)DSCN0951 (FILEminimizer)DSCN0952 (FILEminimizer)DSCN0953 (FILEminimizer)DSCN0954 (FILEminimizer)DSCN0955 (FILEminimizer)DSCN0956 (FILEminimizer)DSCN0957 (FILEminimizer)DSCN0958 (FILEminimizer)DSCN0959 (FILEminimizer)DSCN0962 (FILEminimizer)DSCN0963 (FILEminimizer)DSCN0964 (FILEminimizer)DSCN0965 (FILEminimizer)DSCN0966 (FILEminimizer)DSCN0967 (FILEminimizer)

Camminata: CERNOBBIO, ROVENNA, SENTEE DI SORT, MOLTRASIO, 21 gennaio 2018

Il percorso:

Battello Como-Cernobbio: 13,45-14,51

Cernobbio-Rovenna- Sentee di Sort-Moltrasio: 14-15,35

Battello Moltrasio-Como: 13,39-16,08

sentieri sul Lago di Como: CERNOBBIO, MOLTRASIO

cernobbio moltrasio2179

CERNOBBIO, testo di Giorgio Terragni, Foto di Enzo Pifferi, Enzo Pifferi editore, 2001, p. 64

pifferi1991

Percorso da Como a Urio in BATTELLO e ritorno a piedi, passando per MOLTRASIO, fino a CERNOBBIO. Ritorno in BATTELLO. Tempo: 13,45-16,40. Con un video di Giancarlo Boggia sulla “VIA VERDE”

  • BATTELLO, con scalo a URIO (13,45-14,21)
  • risalita (passando sotto lo stradone della Nuova Regia) fino alla chiesa di santa Marta e Cimitero
  • sentiero panoramico fino alla frazione Tosnacco di MOLTRASIO
  • discesa alla via Besana (frazione Vergonzano)
  • Infine strada a lago della Vecchia Regia fino a Cernobbio
  • da qui in battello fino a Como (16,25-16,38)

 

MAPPE sul percorso

Video sulla “VIA VERDE” ( a cura di Giancarlo Boggia)

via ve1252

Fotografie lungo il percorso:

VIA VERDE2457VIA VERDE2458

CERNOBBIO, MOLTRASIO, CARATE URIO, MAPPE

CERNOBBIO, MOLTRASIO, CARATE URIO1870

CERNOBBIO BRIENNO1890CERNOBBIO BRIENNO1891CERNOBBIO BRIENNO1892CERNOBBIO BRIENNO1893

CERNOBBIO, MOLTRASIO, CARATE URIO, LAGLIO. Mappe

CERNOBBIO LAGLIO1867

CERNOBBIO BRIENNO1890CERNOBBIO BRIENNO1891CERNOBBIO BRIENNO1892CERNOBBIO BRIENNO1893

CERNOBBIO, MOLTRASIO, CARATE URIO, LAGLIO, TORRIGGIA, BRIENNO. Mappe

POGNANA1864

CERNOBBIO BRIENNO1890CERNOBBIO BRIENNO1891CERNOBBIO BRIENNO1892CERNOBBIO BRIENNO1893

I sentieri dei MONTI LARIANI, da CERBOBBIO a SORICO

POGNANA1853POGNANA1854

POGNANA1855

POGNANA1857

POGNANA1859

POGNANA1861

POGNANA1860

POGNANA1858

POGNANA1856POGNANA1862

In BATTELLO fino a CERNOBBIO, salita nella parte alta del paese, discesa lungo una mulattiera. Poi strada a lago fino MOLTRASIO, Lago di Como, 13 dicembre 2017. Tempo due ore e mezza (partenza da Como alle 13 e 15 e arrivo alle 15,45)

2017-12-15_164244

CERNOBBIO BRIENNO1890CERNOBBIO BRIENNO1891CERNOBBIO BRIENNO1892CERNOBBIO BRIENNO1893

Mappa di CERNOBBIO

mappe1727

Giorgio mi suggerisce una camminata fra CERNOBBIO e MOLTRASIO

Mi fa piacere il tuo andare navigando sul lago quando sei libero.  Hai sempre fatto le vacanze in agosto sul Lario, e non mi sorprendi.
Ti segnalo il mio paese dell’infanzia, Cernobbio, dove ho vissuto sino ai 12 anni ma dove poi ritornavamo d’estate ad abitare *** : ancora nel settembre dei miei 19 anni ricordo di essere partito di lì per il Sant’Anna, dove facevo un po’ di internato volontario a Medicina B col dr ***  …
Se scendi alla riva di Cernobbio puo i andare in fondo dopo le barche e l’Harris Bar e girare a destra, sino alla bella chiesa con facciata in cotto che era l’antica parrocchiale.
Da lì sali a sinistra fino ad un bivio : andrai a destra salendo lievemente verso nord sino ad incontrare la vecchia Regina nella zona del semaforo.
Attraversi e di fronte c’è una chiesetta sempre chiusa (Santa Maria delle Grazie) e lì sali in su per una stradina.
Dopo circa 200 metri incroci quella che era la antichissima via Regina , pedonale, che a destra ti fa salire verso il Bisbino per gradini ed una mulattiera, sino a Mezzera.
Allora non c’era la strada automobilistica che passa accanto a Villa d’Este e poi sotto il suo ponte e poi arriva a Villa Pizzo e sale verso Moltrasio.
L’antica Regina saliva in alto e poi scendeva verso Moltrasio nella zona della Villa Lucini Passalacqua, del fine ‘700 , ma che sul lato verso Como ingloba un’antica chiesetta romanica di Sant’Agata che faceva parte dell’antico monastero. Il parroco di Moltrasio conserva ancora il diritto delle chiavi; ma è quasi sempre chiusa.
Ora talora la utilizzano per matrimoni in villa.
Nel 1829 vi arrvò ospite Bellini.  Nei nostri anni ’70 fu acquistata da un eccentrico inglese, anche esploratore e un po’ antropologo, che per lavoro come medicolegale ho conosciuto poi, un po’ matterello ; era divenuto ahimè famoso per il rapimento di sua figlia Kiss Maerth , che però si innamorò poi di uno dei suoi rapitori, un pregiudicato valtellinese..   Forse ricordi anche tu la vicenda degli anni ’80.
Ora è diventata un centro residenziale
Se hai camminato sino a qui (e non è poco) puoi visitare anche Moltrasio, e ritornare in battello.
A presto, caro amico Paolo !
13 dicembre 2017

mappa di CERNOBBIO

cernobbio1627

CERNOBBIO: ANGOLO DI PARADISO SUL LAGO DI COMO (SILVIA) | da postinelmondo

vai a

CERNOBBIO: ANGOLO DI PARADISO SUL LAGO DI COMO (SILVIA) | postinelmondo.

la VILLA BERNASCONI Cernobbio

BERNASCONNI1363

per gli stranieri, americani e giapponesi in particolare, il lago sia associato a Cernobbio e Bellagio

è un fatto noto che per gli stranieri, americani e giapponesi in particolare, il lago sia associato a Cernobbio e Bellagio, come conferma Giusi Lucini, guida turistica e presidente dell’associazione culturale La porta nascosta: «Soggiornano in quelle località perché questa è l’immagine che si ha di Como all’estero.

da Stranieri in vacanza in città «Per loro Como è solo negozi» – Cronaca – Como La Provincia di Como – Notizie di Como e provincia.

La delegazione di Como del Fai e l’Accademia di belle arti Aldo Galli invitano a Villa Bernasconi, Cernobbio, da La settimana InCom

Villa Bernasconi, Cernobbio, ore 19

La delegazione di Como del Fai e l’Accademia di belle arti Aldo Galli invitano a Villa Bernasconi per un momento conviviale nell’ambito del progetto artistico L’ombra della luceche fonde scultura, installazioni di visual art e restauro, a cura di Alessandra Sacchetto. Eventi proposti:
– Sculpture’s room. Su supporti bianchi che rappresentano la luce, le opere stesse creano ombra giocando con pieno e vuoto. Sculture degli studenti del corso di Arti Visive coordinati dal professor Attilio Tono;
– Space visual & sound. In un ambiente oscurato, tocchi di luce disorientano l’osservatore facendolo entrare nel mondo surreale. Installazioni di Giovanni Pusterla e Alessio Bonifacio  coordinati dal professor Silvio Curti
– Restauro lab. Verrà data la possibilità ai visitatori di poter sfogliare tesi di ex studenti su beni restaurati dall’Accademia, accompagnate da tavelle eseguite con tecniche antiche: il restauro è ciò che sta in ombra rispetto all’opera d¹arte, ma è solo grazie a esso che l’opera può ritrovare il suo splendore e può essere nuovamente fruita. La mostra è aperta fino al 1 Aprile dalle 11 alle 18.

Cernobbio, XXI Giornata FAI di Primavera, 24 marzo 2013

XXI Giornata FAI di Primavera a Cernobbio
Pubblicata il 21/03/2013
Dal 24/03/2013 al 24/03/2013
Domenica 24 marzo 2013, Cernobbio ospita la XXI Giornata Fai di Primavera organizzata in collaborazione con la Delegazione di Como e con il Patrocinio del Comune di Cernobbio.

Orari di visita: dalle ore 10.00 alle ore 12.30 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00.

Programma

Luoghi aperti al pubblico con visite guidate anche in lingua straniera:
Villa Bernasconi, via Regina 5
Casa Cattaneo (esterno), via Regina 43
Giardino della Valle, via Plinio
Giardino di Villa Pizzo, via Regina 46 (ingresso esclusivo soci FAI con possibilità di iscrizione in loco)

Eventi collaterali:
Villa Bernasconi: Mostra di merletti a cura della sig.ra Rita Bargna (Presidente Ass. Merletti d’Arte di Cantù, mostra di acquerelli della pittrice Giuliana Valli, mostra di opere del pittore comasco Adriano Caversazio, mostra di opere degli studenti dell’Accademia Belle Arti “A. Galli”.
Alle ore 16.00, conferenza dell’ing. Damiano Cattaneo sull’architettura razionalista di Casa Cattaneo con proiezione di filmati
Villa Erba: apertura straordinaria del parco
Sala consiliare (ore 15): “Turismo per tutti”. Inaugurazione della nuova segnaletica del Camminacittà di Cernobbio.

Intervengono:
Simona Saladini, sindaco di Cernobbio – Cernobbio verso un turismo sempre più accessibile e sostenibile
Ambra Garancini, presidente Iubilantes Como – Segnaletica “inclusiva” per “cammini di qualità”
Damiano Riva, designer junior del progetto e Claudio Palvarini, coordinatore gruppo di lavoro Green Design – Da Re.seed alla segnaletica delCamminacittà: buona pratica di design for all, eco sostenibilità e progettazione partecipata
Fabio Iemmi, Laboratorio accessibilità universale, Università degli Studi di Siena – Menu multisensoriali ed accessibili per ristoranti e segnaletica for all nella città di Lucca: sperimentazioni e strumenti di progettazione plurisensoriali
Daniele Rigoldi, presidente dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS della Provincia di Como
Strettoia (chiusa al traffico): mercatino organizzato dai commercianti dell’Ass. Ascot Cernobbio, mostra di pittura, degustazioni e appuntamenti enogastronomici, esibizioni e intrattenimenti musicali. Scarica qui il programma completo

In collaborazione con: Apprendisti ciceroni®: Lieco Scientifico “P. Giovio” di Como, Università dell’Insubria di Como, Ass. Guide e Accompagnatori Turistici di Como e Provincia, CIREN – Studenti internazionali del Politecnico di Milano sede di Como, Scuola per i Giardini “Fondazione Minoprio”, Scout CNGEI sez. di Como, Guardie ecologiche volontarie della Provincia di Como, Centro Studi Raul Merzario onlus, Ass. Giardino della Valle, Spazio Villa Erba, Comitato per la Promozione del Merletto di Cantù Renata Casartelli, Ass. Ascot Cernobbio, Gruppo di Protezione civile CMLI

Possibilità di accesso tramite battello. Informazioni c/o Navigazione Lago di Como, tel. 031-579211

Per riscoprire a piedi la città di Cernobbio è possibile scaricare il percorso “Pescatori, regione e setaioli”  sul sito www.camminacitta.it (Progetto di Iubilantes Como, Re.seed, Provincia di Como e Comune di Cernobbio). Inaugurazione della nuova segnaletica. In allegato volantino con mappa del percorso

da   Città di Cernobbio (Co) Via Regina, 23 – 22012 (C.F. 00432060135).

Villa Erba – Cernobbio

Villa Erba – Cernobbio

Una villa antica dove Luchino Visconti trascorse la sua infanzia. Un centro fieristico e congressuale polifunzionale progettato da Mario Bellini e pubblicato sulle più autorevoli testate di architettura. Un parco dove si susseguono alberi centenari e piante rare. E davanti il lago di Como. Riservata e facile da raggiungere. Ricca di atmosfera e completa di ogni servizio. Villa Erba è unica da tutti i punti di vista. Venite a vederla anche voi. A Cernobbio. A pochi minuti da Como. A breve distanza da Milano

da  Family at work » Villa Erba – Cernobbio.

Lario: verso Torno e poi Coatesa

verso torno e poi

Ricorre quest’anno il centenario della nascita dell’architetto razionalista comasco Cesare Cattaneo: L’Archivio Cattaneo di Cernobbio ha organizzato due iniziative per introdurre le manifestazioni celebrative, da Newsletter Nodolibri 13/7

 

Immagine Cesare Cattaneo
25 e 26 luglio – Como e Cernobbio

Ricorre quest’anno il centenario della nascita dell’architetto razionalista comasco Cesare Cattaneo. Scomparso a soli 31 anni, Cattaneo ha lasciato un’impronta non dimenticata, tanto con le poche, ma qualificatissime opere realizzate (Asilo Garbagnati ad Asnago; Fontana di Camerlata; Casa d’affitto a Cernobbio; Palazzo dell’Unione Lavoratori dell’Industria a Como), quanto con i numerosi progetti che si distinguono per la singolare sperimentazione plastica, e con alcuni acutissimi saggi critici che lo hanno portato a teorizzare l’innovativo concetto di “polidimensionalità”.

L’Archivio Cattaneo di Cernobbio ha organizzato due iniziative per introdurre le manifestazioni celebrative del centenario, che avrà   uno dei suoi eventi principali a Roma, presso l’Accademia Nazionale di San Luca, con la mostra Cesare Cattaneo 1912-1943. Pensiero e segno nell’architettura in programma dal 5 ottobre al 17 novembre prossimi.
Mercoledì 25 luglio alle 18.00 presso la Biblioteca Comunale di Como alla presentazione del quaderno di architettura La fontana di Camerlata curato da Luigi Cavadini. Interverranno Giorgio Ciucci e Pierre Alain Croset.
Giovedì 26 luglio, in coincidenza con la data della nascita, unamostra di maquette dei principali progetti dell’architetto viene allestita negli spazi della Casa da lui realizzata a Cernobbio, edificio fondamentale della sua rigorosa archite ttura ed esempio illustre del razionalismo italiano. Interverranno Pierre Alain Croset e Angelo Monti.

Info: Archivio Cesare Cattaneo 031.342396 – 031.513960

ORTICOLARIO “TRA LUCE E NATURA” 30 SETTEMBRE – 1 – 2 OTTOBRE 2011 VILLA ERBA, CERNOBBIO, LAGO DI COMO

Orticolario “Tra luce e natura”
30 settembre – 1 – 2 ottobre 2011
Villa Erba, Cernobbio, Lago di Como

“Avvolgersi” vi invita alla scoperta…


Fotografia: Dario Fusaro. Scattata durante Orticolario 2010.

A Villa Erba c’è un angolo nascosto, dove architettura e natura si avvolgono in una convivenza di forme, colori e riflessi. È il Laghetto delle carpe.

Orticolario 2011 vi invita a scoprirlo, vederlo trasformare sotto le diverse luci del giorno, per poi viverlo, dopo il tramonto, illuminato da torce create da un artigiano svizzero con legno di ciliegio e cera di recupero.

Tra installazioni artistiche “galleggianti” ed effetti semplici, ma di grande suggestione,naturale sarà trovarsi fuori dal tempo e dallo spazio…

da Homepage – Orticolario – Per un giardinaggio evoluto – Villa Erba, Como – Orticolario.

Il Giardino della Valle nasce a Cernobbio all’inizio degli anni Ottanta per iniziativa di Pupa Frati

Il Giardino della Valle nasce a Cernobbio all’inizio degli anni Ottanta per iniziativa di Pupa Frati che ha bonificato una zona utilizzata fino ad allora come discarica abusiva, lungo le sponde del torrente Garrovo. L’area, confinante con Villa d’Este, è stata trasformata nell’arco di venticinque anni in una lussureggiante oasi verde e offre ora al visitatore l’occasione di un incontro con il mondo vegetale, accompagnandolo in una contemplazione della natura.


La passeggiata lungo il sentiero si trasforma così in un piacevole percorso didattico alla scoperta delle numerose varietà botaniche presenti. 
Panchine opportunamente distribuite lungo il percorso, discretamente ripido, invitano a gradevoli momenti di sosta e alla contemplazione del paesaggio all’ombra di frondosi alberi.

Ogni anno, nel corso del mese di maggio, piacevoli iniziative musicali conferiscono un’atmosfera ancora più suggestiva a questo angolo di serenità.

È possibile visitare il giardino liberamente nel corso dell’anno, con ingresso da via Plinio e uscita su via Adda, o viceversa, seguendo le indicazioni.


> Cernobbio: info e dettagli

da Cernobbio – Orticolario – Per un giardinaggio evoluto – Villa Erba, Como – Orticolario.

Vai al sito IL GIARDINO DELLA VALLE:

Cernobbio è blindata – LASTAMPA.it

Il presidente della Banca Centrale Europea Jean-Claude Trichet ha chiesto, anzi implorato, Giorgio Napolitano di far sì che la manovra promessa dal governo italiano venga passata il prima possibile. I mercati non possono più attendere, bisogna dargli qualcosa, anche se sono misure pasticciate, raffazzonate come quelle promesse da questo governo distratto e confuso.

Il Presidente, collegato via satellite su uno schermo in cima al podio dell’Ambrosetti, è sembrato quasi una figura messianica: ci siamo messi tutti col naso in su a guardarlo, sperando che dicesse la cosa giusta. E Napolitano il garante l’ha fatto, tentando di rassicurare il banchiere francese che non ci saranno più sotterfugi, mezze promesse e bocciature: l’Italia si rimboccherà le maniche e stringerà la cinghia anche perché, ormai, non c’è alternativa.
Con i tassi d’interesse dei buoni del Tesoro alle stelle – lo sberleffo dei mercati al principio di un’unione monetaria che prometteva tassi uniformi da Atene a Helsinki, gli investitori stanno votando con i soldi: l’asse dell’euro è sotto pressione estrema e potrebbe rompersi da un momento all’altro.

Purtroppo, le professioni di austerità provenienti dai Paesi a rischio – i poveri Piigs, i porcelli europei di Portogallo, Irlanda, Italia, Grecia e Spagna – non sembrano aver convinto gli imprenditori e investitori che ho accostato nelle hall di Cernobbio.

da La situazione è semplice e disperata – LASTAMPA.it.

FESTIVAL CITTÀ DI CERNOBBIO

 

Main Image


Fino al 29 luglio la grande musica torna protagonista a Cernobbio grazie al Festival Città di Cernobbio, organizzato dal Comune e giunto alla terza edizione, che anche quest’anno proporrà un cartellone di prim’ordine.

Come da tradizione il Festival offrirà spettacoli gratuiti per tutti, con programmi coinvolgenti e di facile fruizione eseguiti da rinomati interpreti, in una delle più belle piazze affacciate sul Lago di Como, la Riva di Cernobbio.

Info: ufficio.cultura@comune.cernobbio.co.it
031.343234/253

ORTICOLARIO SECONDA EDIZIONE 1-2-3 OTTOBRE 2010, VILLA ERBA, CERNOBBIO, LAGO DI COMO

ORTICOLARIO
Seconda edizione
1-2-3 ottobre 2010, Villa Erba, Cernobbio, Lago di Como

La natura è una realtà dinamica e la seconda edizione di Orticolario si presenta “per un giardinaggio evoluto”

Il nostro spazio, sia esso un terrazzo, un giardino, un orto, un frutteto o qualsivoglia spazio di contatto privilegiato con la natura può e deve evolvere con il mutare delle nostre passioni e non solo delle stagioni.
Ed ecco che questo rapporto di intimità si alimenta e intensifica nella ricerca di nuovi colori, profumi, strumenti ed elementi di arredo vissuti anche nel corso della loro creazione. Abbinando funzionalità e design producono emozioni e stimoli che solo l’arte, in tutte le sue forme, riesce a trasmettere.

Così, Orticolario si presenta evoluto, più internazionale, più ampio nella proposta e più stimolante nel suo percorso formativo.

Dalle più remote regioni italiane, dalla Francia, dal Belgio e dall’Olanda, portatori di conoscenze e venditori di “storie che stanno dietro le foglie”, si confrontano, con le proprie collezioni, con un pubblico transfrontaliero attento alle novità botaniche.

La mano dell’uomo forgia la pietra ollare, la terracotta, anche secondo la filosofia Raku, i tessuti, le erbe acquatiche e altri materiali messi a disposizione dalla natura, in forme ed oggetti che stringono una stretta relazione con l’arte.

Ci vediamo a Villa Erba, dunque, per provare emozioni che creando cultura, lasceranno un segno.

Orticolario – Esposizione dell’eccellenza florovivaistica – Villa Erba, Como – Orticolario.

HERMANN HESSE: parole e colori, Cernobbio, Villa comunale 26 novembre 2000

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: